In riva al fiume seconda parte

Scritto da , il 2017-09-23, genere gay

Ho appena ingoiato La uno degli amici la sbora però lui adesso vuole inculare me mi disse adesso alza bene le gambe quindi mi viene sopra sento il suo cazzò spingere dentro il mio bucò del culo sento un bruciore ma sento un gran godimento sento il suo cazzò muoversi dentro di me il mio amico mi bacia in bocca sento un orgasmo anale aveva un cazzò di ventiquattro cm godevo come maiale l'amico mio mi pompava molto forte mi stringendomi a lui mi disse all'orecchio ti voglio fecondare mentre il suo amico gli leccava il bucò del culo finalmente mi disse sborro mi diete diete sei spruzzi di sbora molto forti io le dico all'orecchio non pensavo ché il cazzò nel culo si potesse godere così tanto adesso siamo amici sono la loro troia

Questo racconto di è stato letto 2 7 7 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.