E Susy si fece trovare con Deborah

Scritto da , il 2010-12-21, genere trio

Mi chiamo Stefano e mi piacerebbe sapere se sono riuscito ad eccitarvi con i miei racconti, così se sono stati di vostro gradimento non esitate a scrivermi alla mia mail: sense40@hotmail.it

Io ero eccitatissimo all'idea di incontrarla di nuovo. La mia nuova fiamma Susy. Arrivai a casa sua alle 10, come d'accordo. A Susy piaceva essere presa da dietro mentre era a carponi. Mentre pensavo a questo, parcheggiai, mentre il mio cazzo si induriva già al pensiero delle scopate. Bussai alla porta. Susy mi apri' facendomi entrare. Indossava solo una vestaglia, sbottonata, che mostrava le sue tette grosse e sode. Mi bacia sulla bocca, mettendomi una mano sul cazzo duro. La tiro contro me spingendo le tette contro il mio petto. Sento che e' già eccitata. Mi chiede se voglio una tazza di caffe'. Mi conduce in cucina dove mi versa il caffe'. Mentre lei e' chinata io le faccio scivolare le mani sulle gambe su per la vestaglia fino a trovare la figa. Sento che e' gia bagnata mentre le apro le labbra e faccio entrare un dito sentendo il calore avvilupparmi tutto il dito. Susy geme e io le sfilo la vestaglia. Lei prende la mia testa premendola contro la figa. Io le lecco la pelle morbida e appena depilata intorno alle labbra. Trovo il clitoride già eretto e lo lecco sulla punta. Susy anisma e geme, vicina all'orgasmo. Io frusto con la lingua il clitoride mentre infilo le dita su per il buco fradicio. Lei viene agitando la fregna sul mio viso, bagnandomelo tutto mentre io infilo a fondo le dita dentro di lei. La faccio stendere nuda sul tavolo leccandola e facendola venire ancora. Susy si riprende mentre sento un rumore dietro di me. Mi sorprendo a vedere una ragazzina bionda con indosso una camicia da notte corta e aderente che mette in mostra un corpo giovane ma ben formato. Sono stordito dall'incontro inatteso. Noto che lei si copre la figa e le tette istintivamente con le mani. Susy si riprende e rialzandosi mi presenta la figlia di una sua amica, Deborah. Aveva praticamente visto nascere e crescere la ragazza e il loro rapporto era così familiare che la considerava una sua nipote, e Deborah la chiamava zia. Deborah ha 18 anni ed e' da lei in vacanza. Io le dico che e' molto attraente e le chiedo se e' imbarazzata di quello che facevamo io e sua zia. Deborah ride e si avvicina alzando le mani e lasciandomi vedere chiaramente che non ha mutandine e che i suoi capezzoli stanno spingendo sotto la leggera stoffa. Io la accarezzo e sento la sua pelle morbida e liscia. Le accarezzo le gambe, accarezzandole le piccole labbra della figa già bagnate. Penso che si e' eccitata guardandoci. Susy e' distesa sul tavolo e si sta accarezzando il clitoride da sola. Io la raggiungo infilandole due dita dentro la figa ancora bollente. Susy mi dice di spogliare Deborah e di farla venire come e' venuta lei prima. Slaccio la camicia da notte, facendola sdraiare vicino alla zia. Le lecco i capezzoli piccoli la lunghi. Deborah dice di darmi da fare. Dice che mi aspettava da quando sua zia le ha raccontato di come l'avevo scopata. Le tolgo la camicia da notte mostrando quel corpo da adolescente invitante. Deborah ha una figa liscia, tesa, quasi senza peli, che già gocciola. Io sollevo Deborah, ordinadole di leccare la figa della zia mentre io la faccio godere. Deborah spalanca la figa della zia ficcandole subito due dita fino in fondo. Lei sta succhiando Susy mentre io infilo le mie dita nelle fighetta di Deborah. Susy grida già di piacere prima che io possa spogliarmi. Sento che anche Deborah viene, stringendomi le dita infilate dentro lei. Deborah stacca la bocca da Susy. Si volta e mi slacccia i pantaloni. Mi tira fuori il cazzo lungo e duro e lo accarezza per tutta la lunghezza, ammirandolo. Deborah chiede a sua zia quanto lo vuole avere nella figa. Susy chiede alla nipote si succhiarlo prima. Lei obbedisce. Dimostrando molta esperienza se lo infila nella piccola bocca, mentre Susy mi spoglia. Susy si distende e inizia a leccare la figa di Deborah. Io sto per venire nella gola della ragazzina. Afferro la testa di lei e la scopo in bocca, infilandole il mio enorme cazzo fino in fondo alla gola e venendo. Una serie infinita di spruzzi le riempiono la bocca. Deborah lo ingoia tutto. Mentre lei finisce di succhiare gli ultimi spruzzi, io le afferro i lunghi capezzoli fino che anche lei viene sotto i colpi della lingua di Susy. Il mio cazzo non e' meno duro, però. Voglio scoparmi quella fighetta giovane. Ci spostiamo in camera da letto. Susy distende Deborah e si mette tra le sue gambe, leccandole la figa. Io da dietro vedo la figa di Susy, invitante. Sento Deborah chiedermi di scoparla mentre la lecca. Io mi avvicino e infilo il mio palo dentro la fregna gocciolante di Susy. Lei reagisce afferrandomi con i muscoli. In un paio di colpi l'ho infilato fino in fondo. La martello con una serie di colpi violenti. Vedo il buco del culo pulsante e decido di soddisfarla anche li. Infilo un dito nel buco facendola gemere ancora di più. Deborah sta agitandosi e gridando sotto i colpi della lingua di Susy. Io aumento il ritmo, volendola farle venire insieme. La figa di Susy si stringe mentre Deborah viene con un urlo continuo. Susy si agita sotto di me facendomi venire insieme a loro. Un'altra serie di spruzzi bollenti escono dal mio cazzo riempiendola tutta. Cadiamo tutti insieme disfatti sul letto. Io lecco le tette di Deborah che sono bagnate dei succhi che uscivano copiosamente dalla figa di Susy. Poi lentamente passo a leccarla nella figa, dove trovo il clitoride ancora turgido. Le infilo un dito dentro mentre lei geme e si contorce, grazie anche alla bocca di Susy che le lecca le tette. Io sento il mio cazzo di nuovo duro. Le metto la cappella tra le labbra e spingo piano, inciatato da Susy che mi ordina di scoparla. Susy si e' messa a cavalcioni di Deborah, facendole leccare la propria figa. Io premo la cappello che sembra spaccare la fighetta stretta di Deborah. Piano entra fino a che le mie palle spingono contro il buchino del culo. Deborah ora mi implora di scoparla, di farle sentire il mio cazzo fino a farla venire. Io mi muovo, facendola quasi gridare di piacere. Deborah mi stringe con le gambe per farmi entrare ancora più profondamente in lei. Sto per venire, ma voglio fare prima venire lei. Deborah sta leccando la zia. Io infilo un dito nel culetto di Deborah fino a farla venire proprio mentre Susy arriva all'orgasmo. Infine riprendo a martellare Deborah nella figa fino a riempirla con una valanga di sborra bollente e facendola venire in una serie di orgasmi violenti. Io cado sul letto distrutto mentre vedo cha Susy sta leccando la figa della nipote, piena di sperma. Susy mi presenta il culo, invitante. Io lo lecco mentre lei continua a leccare Deborah. Io mostro a Deborah come scopare Susy nel culo con le dita mentre la lecca sul clitoride. Deborah, ubbidiente, esegue e dopo poco anche Susy viene. Ci riprendiamo dopo un po'. Abbiamo bisogno di bere qualcosa. Io le invito ad andare in cucina. Mentre verso il caffe' loro si divertono giocando con me toccandomi il cazzo e le chiappe. Io le prende per le tette, strizzandole. Prendo i loro capezzoli tirandoli mentre loro mi stringono il cazzo. Chiedo a Susy da quanto tempo si divertono a fare le porche cosi' insieme. Lei ride dicendo che e' da quando e' arrivata Deborah, il mese scorso. Mi raccontano come hanno scoperto che a entrambe piace fare sesso senza inibizioni, insieme e con altri. Susy racconta che quando arrivò Deborah lei la portò a casa lasciandola li' perche' aveva un'appuntamento. Quando lei rientrò in casa, trovò Deborah distesa sul divano con un vibratore infilato dentro che godeva. Susy vide che Deborah stava guardando una cassetta porno mentre si scopava da sola. Deborah dice cha aveva anche bevuto un pò. Mi raccontano come avevano iniziato a leccarsi e passarsi a vicenda il vibratore nelle rispettive fighe. Mi raccontano in dettaglio come si leccarono, passandosi quel cazzo finto prima nella figa, poi nel culo mentre si infilavano le dita al suo posto. Io sono già eccitto di nuovo. Suggerisco di tornare in camera da letto e di farmi mostrare dal vivo come fecero. Deborah mi da una leccata al cazzo. Io le rendo il favore infilandole due dita nella figa ancora fradicia. Susy intanto mi prende il cazzo subito in bocca. Lo prende tutto in gola e lo succhia, avida ed eccitata. Deborah mi stuzziaca il culo con le dita. Mi dice che vuole scopare. Le dico di salire sopra. Susy posiziona la mia asta dura, mentre la figa di Deborah letteralmente gocciola di desiderio. Susy le apre le labbra della figa, infilandole dentro il mio cazzo. Deborah si muove sui fianchi, prendendolo tutto dentro fino in fondo con un gemito. Susy si sposta sedendosi sul mio viso. Io le apro le labbra e le lecco il clitoride. Deborah si muove dentro e fuori, gemendo. Susy si chian avanti e lecca il clitoride di Deborah che sporge fuori dal mio cazzo. Subito Deborah inizia il primo orgasmo della serie. Al terzo orgasmo io vengo schiaffendole a fondo la mia verga spruzzante e riempiendola. Anche Susy viene inondandomi il viso di succhi mentre io la scopo con un dito nel culo. Deborah si agita ancora sul mio cazzo mezzo duro venendo ancora una volta. Deborah dice che ne vuole ancora. Lo tira fuori per prenderlo in boca e succhiarlo con avidità. E' proprio una gran troietta per avere solo 16 anni. Susy si unisce e mi fanno un pompino a due, alternando le succhiate alle leccate dalla cappella alle palle. Quando ha ripreso la sua durezza piena, Susy annuncia che e' il suo turno. Deborah infila la verga dentro la figa di Susy che si impala con un solo colpo sul mio cazzo. Deborah seguendo l'esempio della zia si mette a cavalcioni dela mia testa, ordinandomi di leccarla. Io la lecca e la scopo con le dita nel culo e dentro la figa, tutto insieme, facendole gridare di piacere. Vengono due volte ciascuna inondandomi di succhi il viso e le palle. Susy dice di voler cambiare e dice a Deborah di guardare mentre si fa infilare il mio cazzo nel culo. Si alza e dice a Deborah di tenermelo alto. Susy si apre le chiappe e si siede sulla verga. Deborah ansima mentre vede la cappella sparire tra le chiappe della zia. Deborah e' affascinata e eccitata dalla visione. Io infilo due dita nel buchino di Deborah mentre lei osserva la scenda. Susy Si muove facendolo entrare ed uscire mentre io ripeto la cosa con le dita a Deborah. Insieme Deborah e Susy ansimano. Deborah infila due dita nella figa di Susy, strizzandole il clitoride. Susy arriva all'orgasmo e sento il mio cazzo stretto tra le chiappe, facendomi venire ancora e riempiendola anche li'. Deborah viene anche lei, gocciolandomi in faccia gli umori...

Mi chiamo Stefano e mi piacerebbe sapere se sono riuscito ad eccitarvi con i miei racconti, così se sono stati di vostro gradimento non esitate a scrivermi alla mia mail: sense40@hotmail.it

Questo racconto di è stato letto 7 5 0 0 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.