Erotici Racconti

La figa torturata

Scritto da , il 2015-07-31, genere masturbazione

Ciao,mi chiamo Maria sono una ragazza di 20 anni e vorrei raccontare la mia esperienza di quando ero più piccola avevo solo 18 anni...uscendo con il mio ragazzo ci toccavamo a vicenda ma una sera mi portó a casa sua...mi buttó nel letto e mi cominció a spogliare mi allargó le gambe e preparó dei cubetti di ghiaccio e delle mollette e un accendino allora mi apre le grandi labbra e comincia a leccarmi il buchetto stuzzicandolo mi mordicchiava il clito io cominciavo a bagnarmi e a godere poi mi ficcó il dito nel fiore due e tre arrivó e inserì tutta la mano.Una volta k ero dilatata mi allargó le grandi labbra e inserì i cubetti nella figa oltre 3 o 4 poi prese le mollette e le attaccó nelle grandi labbra io gridavo dal dolore peró godevo quando con l'accendino mi brucia il clito poi comincia a strantuffarlo con le dita prende un cetriolo e me lo ficca dentro la vagina facendo avanti e indietro io ero tutta bagnata poi me la schiaffeggia forte con il frustino io piangevo dal dolore ma avevo goduto come una pazza..svegliata la mattina piena di lividi nella figa con il pennarello dentro avevo scritto ti amo troia mia sei la mia puttana e ti trombo quella bella figa con il mio cazzone...

Questo racconto di è stato letto 1 1 2 0 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.