A Ibiza con la sorellina

Scritto da , il 2014-11-30, genere incesti

Era luglio ed io Andrea e Gabriele decidiamo di passare un week end a Ibizia.Facciamo i biglietti aerei e prendiamo un appartamento nella zona delle discoteche pagandolo una fortuna.Pochi giorni prima della partenza io ed Andrea entrambi di 38 anni stavamo a casa mia una chiamata ci arriva al cellulare era Gabry che ci diceva che non poteva più venire.Noi incazzati neri per il fatto che adesso dovevamo dividere la spesa per l'appartamento per due e non più tre stavamo cercando di trovare un sostituto.Ad un certo punto mentre parlavo della situazione con Andrea entra in camera mia sorella Laura di 32 anni che avendo sentito tutto si propose lei a venire con noi pagando la sua parte dell'appartamento.Io ero dubbioso perchè a Ibiza volevo fare i porci comodi miei e con lei in mezzo ero limitato però fatti due conti io ed Andrea decidemmo che era meglio farla venire.Arriva il giorno della partenza due ore di volo e arriviamo a Ibiza subito raggiungiamo l'appartamento proprio fronte mare posiamo i bagagli e corriamo in spiaggia ad un beach party a pochi metri.Passa il pomeriggio tra musica bagni e sangria e torniamo a casa per prepararci per la notte.Per strada ci offrono di tutto vendevano coca fumo di tutto e di più ed io e Andrea approfittando che Laura si era fermata ad un negozio acquistammo un bel pò di coca ad un prezzo davvero speciale.Arriva la notte dopo una ricca cena ci vestiamo per andare a ballare Laura più lenta ci fà aspettare ma poi esce dal bagno con un bel vestitino di raso nero capelli legati e un bel paio di tacchi 10.Lei è alta 170 castana magra con una bella terza di seno tutta abbronzata stava davvero divinamente peccato che era mia sorella perchè avere una figa così in casa mi arrapava.Andiamo ballare e tra svariati drink facciamo le 3 di notte e belli sbronzi decidiamo di tornare a casa.Arriviamo barcollando Laura faceva un miracolo a rimanere in piedi e appana saliti si butto sul divano mentre Andrea prese la coca e preparò di nascosto due belle striscione in bagno.Subito le sniffammo facendo tutto senza fare accorgere Laura e continuammo con altre striscie stavamo da dio quando ad un certo punto Laura disse ho capito cosa state facendo mica sono scema fatelo pure qua mica mi sconvolgo anzi magari se ne avete un po.....Certo senza problemi ormai era senza freni preparai una bella strisciona per Laura che in un micro secondo sniffò come una professionista.Continuammo con questo gioco e stavamo tutti e tre fuori di melone ed io e Andrea inizammo a buttare gli occhi sulle coscie di mia sorella e anche sulle tette che facevano fatica a rimanere nel vestitino mentre lei era poggiata di lato sul divano.Io ero arrapato e pure Andrea perchè avere una bella figa strafatta così davanti gli occhi avrebbe fatto arrapare qualsiasi essere umano sti cazzi che era mia sorella.Ad un certo punto io senza freni dissi Laura ma che porti sotto il vestitino di mutande sempre che non hai niente lei sorrise si alzo si tirò su il vestitino e mi disse vedi che porto qualcosa?Aveva un microperizoma bianco tutto infilato nel suo culetto sodo io e Andrea ci arrappamo di brutto e lui gli chiese a questo punto facci vedere pure le tette Lauretta lei ok ragazzi e le tirò fuori.Wow che spettacolo aveva due tette perfette belle sode tutte da leccare anche se era mia sorella.Gli dissi che gran fica Laura e lei rispose adesso fatemi vedere voi come state messi sotto sono curiosa!!Subito ci tirammo fuori il cazzo io ed Andrea ma la coca ci aveva fatto un effetto anestesia ed avevamo due moscioni senza dignità!!Laura si mise a ridere e ci disse ragazzi così state messi male Andrea si ricordò che nella sua valigia aveva delle pastichette di viagra comprate in oriente in un viaggio precedente e di nascosto da Laura che intanto era rimasta solo in perizoma e tacchi per il caldo perchè stava fatta ne ingoiammo due al volo.Dopo una ventina di minuti le pasticchette fecero effetto e i nostri due cazzi moscioni diventarono due pali!Tornammo da Laura e gli dissi guarda adesso che ne pensi e lei wow che avete fatto complimenti io ed Andrea stavamo tutti e due sui 20cm di cazzo perciò avevamo due belle mazze.Poi io me ne usci con Laura dicendogli ci hai preso per il culo hai sniffato a gratis adesso ce li prendi in mano per ripagarci lei ok fratellone si avvicino a noi ci mise seduti sul divano lei si posiziono in mezzo e ce li prese in mano uno con la destra e uno con la sinistra.Andrea inizio a limonarla ed io a leccargli le tette mentre ci segava i nostri pali.Poi Andrea gli prese la testa si fece leccare il petto e la fece scendere fino al cazzo e inizio a farsi fare un gran bocchino mentre io gli palpavo le tette e mi facevo sigare.Stavamo come due re con la nostra troia io ed Andrea io arrapato chiesi a Laura di continuare a fare il bocchino ad Andrea e posizionarei in modo tale che io potevo fargli una ricca leccata di figa.Gli spostai il perizoma e mi buttai affamato sulla sua fighetta rasata e profumata che gia emenava i primi piaceri con la lingua iniziai a leccarla tutta e lei gemeva con la mazza di Andrea in bocca.Lei era bagnatissima allora si alzo e si mise su Andrea sul divano a smorza candela e ingoi con la sua fighetta tutto il cazzo di Andrea mentre io in qualche modo riusci a metterglielo in bocca.Inizia a dirgli che troia che sei Laura e lei sempre più arrapata cavalcava Andrea e sbocchinava a me.La sua figa era un lago era tutta bagnata i suoi umori gli colavano anche sul buchetto del culo perciò Andrea la mise a pecora e senza fatica glielo mise nel culo come un coltello caldo nel burro evidentemente Lauretta l'aveva bello rotto da tempo.Io continuai a metterglielo in bocca poi m'ingolosii anche io ed un giretto di culo anche se era mia sorella lo potevo fare anche io e dieti il cambio ad Andrea e piazzai la mazza nel culo di mia sorella.Intanto Andrea gli strusciava il cazzo sul viso e sulle tette e se lo faceva adorare come un fosse un dio.Le nostre mazze erano dure come marmo così senza freni Andrea si messe sottl di Laura mentre io la inculavo e gli mise il suo cazzo in figa.Ne usci fuori un sandwich da sogno il corpo di Laura era chiuso da noi due tutto sudato ma magro e atletico e mentre ne prendeva due si baciava con foga con Andrea.Ad un certo punto io e Andrea esausti tirammo fuori i cazzi dai buchi di Laura ormai dilaniati e iniziammo a farci fare un bocchino in contemporanea.Ad un certo punto Andrea esplose e strillo ingoia tutto troia e gli sborro in bocca con foga e lei ingoio tutto dicendo poi che buon sapore Andrea che hai!!!Io stavo per venire ma per arraparmi di più chiesi a mia sorella quanti cazzi aveva preso e lei rispose non ricordo bene ma con i vostri sicuro quasi 100 ed io a quel punto esplosi e sborrai esclamando che troia e gli schizzai tutto in faccia sui capelli e sulle tette una mega pisciata di sperma prendendola anche negli occhi e in bocca.Poi lei si alzo e ando in doccia si giro da noi e disse che week end ragazzi vi adorl mi avete sfondato e riempita come piace a me!!!!!

Questo racconto di è stato letto 1 7 4 3 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.