Erotici Racconti

Non mi aveva mai tradito (dice lei)

Scritto da , il 2014-05-13, genere orge

Siamo sposati da 30 anni e non mi aveva mai tradito, l'ò sposata era vergine e quindi siamo andati avanti sempre insieme, si e fatta anche inculare, mi ha fatto pompini con ingoio e quant'altro e sempre stata disponibile e non si è mai lamentata ne del mio cazzo e di quanto pretendevo da lei, gli ho chiesto se voleva farlo in tre e si è sempre rifiutata.

Nel mese di aprile è andata al mare, con sua madre e la governate, quindi è tornata dopo 15 giorni e mi è sembrata cambiata, infatti quella sera, che è tornata, non abbiamo fatto l'amore, mi è sembrato strano perché quando tornava dal mare solitamente per un paio di giorni era quasi assatanata e si chiavava, inculava, faceva pompini con ingoio, quella sera niente.
Ho pensato sarà stanca del viaggio?? ma di notte la sento piangere e gli chiedo se stà male lei mi risponde si sto male perché per la prima volta ho preso un altro cazzo. Io gli chiedo il perché l'a preso e lei, come sono false tutte le donne, è stata la cameriera, come dico io la cameriera ti ha chiavato?? si perché la cameriera era in realtà un travestito con tanto di cazzo ed lui/lei mi ha fatto la corte e quindi quando ha tirato fuori il cazzo non ho resistito e quindi mi ha chiavato ed inculato per i due ultimi giorni che sono rimasta in hotel:
Adesso se vuoi puoi mandarmi via, invece io ti perdono se però fai venire qui il tuo travestito perché lo voglio inculare e farmi inculare, perché mentre tu eri via ho conosciuto un omosessuale che mi ha rotto il culo (non era vero, infatti da anni lo prendo nel buco del culo e mi piace quasi più della figa). Allora lei telefono a Giulia che arrivò il giorno dopo( per me le due troie erano già d'accordo) dopo le presentazioni la Giulia tirò fuori in suo cazzo feci inginocchiare mia moglie gli misi in bocca i due cazzi finche gli venimmo in bocca tutti e due, poi mentre la stavamo spogliando arrivò la governante si spaventò nel vedere mia moglie in quella posizione, ma soprattutto di vedere, quella cameriera, con il cazzo, gli dissi di spogliarsi anche lei e poi la sdraiammo sul letto e dissi a mia moglie, dai leccagli la figa ed il buco del culo che poi vi inculiamo tutte e due, la governante non voleva ma la obbligammo a farsi leccare culo e figa da mia moglie e poi io inculai prima la governante e poi mia moglie mentre Giulia faceva il contrario poi le facemmo sedere sul divano e prima una dopo l'altra mi feci leccare il buco del culo e poi Giulia si mise dietro di me e mi inculò. E stato bellissimo e non avevo mai goduto tanto in vita mia, adesso mia moglie e la governante fanno a gara a prenderlo nel culo e nella figa e si fanno delle bellissime leccate di figa.

Questo racconto di è stato letto 7 9 4 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.