Erotici Racconti

poesie Narrativa a luci rosse, romanzi per adulti

Le ultime storie per adulti del genere poesie

Il genere Poesie raccoglie quei testi di narrativa a luci rosse che non sono propriamente un racconto, una storia o una semplice fantasia, ma che trasmettono l'eccitazione combinatamente il significato semantico delle parole e il suono e il ritmo che questi imprimono alle frasi.

4 2 8 racconti erotici del genere poesie e sono stati letti 8 0 5 0 4 8 volte.

Dimmi che vuoi
Quante volte...<br /> <br /> ho pensato alla tua bocca dolce e devota,<br /> ai tuoi tremori, alle tue felici paure,<br /> Quante volte..<br /> Rispondimi e dimmi che vuoi..<br /> <br /> Che vuoi la pioggia dei miei Ordini<br /> Il buio pregno di una benda<br /> Il profumo saporoso di un collare<br /> La curiosità delle mie mani<br /> su di...
scritto il 2010-03-14 | da Roissy
Eterna fonte
Il tuo corpo di donna <br /> è una fonte <br /> che eterna sete estingue, <br /> e pace ai sensi dona, <br /> in uno struggimento <br /> infinito dell' anima <br /> che alla sua foce ritorna.
scritto il 2010-03-13 | da Cuccu
Amore tra le onde
L'acqua marina <br /> lambiva i nostri corpi <br /> ardenti di desiderio, <br /> e la luna disegnava <br /> strani riflessi <br /> sul tuo sguardo <br /> pieno di passione. <br /> Mi adagiasti sulla sabbia <br /> e reclinandoti verso di me <br /> cominciasti a baciarmi <br /> con frenesia e ardore, <br /> mentre io accarezzavo <br /> lentamente...
scritto il 2010-03-13 | da Cuccu
Mani su di me
Lievi e silenti<br /> le tue mani sanno prendermi,<br /> così mute,<br /> così sapienti.<br /> <br /> Colme di te,<br /> del vento che ti porta lontano,<br /> via dai ricordi<br /> via da me.<br /> <br /> Nelle riserve di questa carne<br /> tornerai di nuovo,<br /> pronto a rapirmi,<br /> lesto a svegliarmi.<br /> <br /> Come fuoco mai...
scritto il 2010-03-12 | da Enchantra
Clandestino
Amore clandestino<br /> amore rubato <br /> tacito silenzioso<br /> battito d'ali<br /> d'un momento<br /> sospiro di passione <br /> tenerezza sulla pelle<br /> la tua mano cerca<br /> di afferrare<br /> un istante<br /> che ora ti fa soffrire<br /> ma un giorno forse<br /> ricorderai<br /> con una lacrima.
scritto il 2010-03-10 | da Dick
Il sonno
Eccoci, una accanto all'altra<br /> coricate, forme del sogno, sfinite.<br /> Lei, volto corrucciato, trattiene<br /> la mia gamba sopra il suo fianco<br /> contratto… Io, dormiente,<br /> docile braccio in primo piano,<br /> piano indugio verso l'estasiato <br /> spettatore non più astratto<br /> da questa enorme tela, Barcellona,<br /> casa...
scritto il 2010-03-09 | da Mastromauro
Fame
Notte scura,<br /> occhi colmi di Te ...<br /> altro non vedo<br /> che il tuo respiro prendermi.<br /> Penetra in me profondo<br /> mentre la luce squarcia via l'autunno<br /> e mi riempie di gioia.<br /> Percorri il mio corpo col Tuo,<br /> strada da divorare,<br /> dove altre strade si incrociano<br /> e invadono la mente.<br /> Farfalle...
scritto il 2010-03-09 | da Enchantra
Non capisci
sognarti<br /> è facile<br /> viverti<br /> è più difficile<br /> tu da me vuoi solo una cosa<br /> non mi capisci<br /> tu vittima della tua passione<br /> mi prendi come se fossi tua<br /> ancora...<br /> mi prendi mi prendi mi prendi<br /> giochi con me<br /> sono la tua bambola, mi dici tu mentre mi sfiori ed io sfioro te<br /> e ancora,...
scritto il 2010-03-08 | da rebecca
Ma tu vai piano
Qualcosa vibra,<br /> non so se l'aria<br /> o dentro di me.<br /> Mi sento bagnata<br /> mi sento perduta.<br /> Ora,<br /> che sono tra le tue braccia,<br /> labbra sulle labbra,<br /> pelle su pelle,<br /> respiro su respiro.<br /> La tua lingua è agile<br /> fruga ogni anfratto,<br /> la voglia sale,<br /> mi fa stare male.<br /> Urge il...
scritto il 2010-03-08 | da Lisa
Elisir di lunga vita
mi hai presa<br /> e mi hai spogliata<br /> io ero gia eccitata...<br /> le tue dita si muovevano<br /> feroci e bramose<br /> la tua lingua mi leccava<br /> vorace e famelica.<br /> ed infine, infine tu...<br /> tu ti sei mosso dentro di me<br /> la tua chiave nella mia toppa<br /> che combaciavano a perfezione<br /> le mie mani carezzevoli<br...
scritto il 2010-03-05 | da rebecca
Cuore
Cuore seviziato.<br /> Palle gonfie<br /> sognano altari rossi<br /> di carne bollente.<br /> Su un assolo di sax<br /> si inarca il respiro....<br /> pulsazioni squassano<br /> la stanza cranica.<br /> Margherite torturate<br /> in anni di monotone mattine<br /> ti voglio, non ti voglio...<br /> Tempie bucate<br /> da troppi suicidi<br /> nella...
scritto il 2010-03-05 | da Fabri
Gelosia
Vorrei poterti squartare<br /> quando posi i tuoi occhi altrove<br /> dove i fianchi non sono i miei<br /> e le mani così sottili.<br /> <br /> Vorrei poterti sottomettere<br /> al mio sguardo <br /> affinché tu non lasci più queste terre<br /> roventi, cadenti, deliranti.<br /> <br /> Vorrei poterti guardare<br /> mentre rovisti tra le altre...
scritto il 2010-03-04 | da Enchantra
Catene
Ho regalato parole al vento<br /> perché le portasse da te,<br /> muri di argilla per raggiungermi.<br /> <br /> Ho spento il passato<br /> per darti un'altra vita,<br /> candele per illuminarTi ancora.<br /> <br /> Ma niente riuscirà<br /> a spezzare catene che non esistono<br /> e libertà fraudolente.
scritto il 2010-03-03 | da Enchantra
Eros
Vagando,<br /> luna argentea,<br /> notte dalle ali nere,<br /> giunge Eros come ape celeste,<br /> doloroso piacere. <br /> E già Afrodite, la più bella <br /> tra le dee, sostando <br /> tace in te che giaci <br /> su polveri di veglia<br /> mattutina (libera d'ogni veste<br /> s'imperla la sua pelle),<br /> distoglie lo sguardo e<br />...
scritto il 2010-03-02 | da Mastromauro
Io pantera
Ti sbatto contro il muro.<br /> Mi premo contro di te.<br /> Hai paura?<br /> O ti eccita il gioco<br /> delle parti scambiate?<br /> Io pantera<br /> e tu pulcino.<br /> E sventola la bandiera<br /> della resa,<br /> pronta all'impennata,<br /> all'assalto finale.<br /> Ecco che mi allontano<br /> e ti lascio li.<br /> E ti lascio <br /> un...
scritto il 2010-03-01 | da Lisa
Creature saffiche
Svelatemi<br /> o Numi del cielo<br /> o amabile Venere<br /> o chiunque abbia creato l'Eros,<br /> svelatemi vi scongiuro<br /> l'arcano mistero di costoro:<br /> son giovanissime dee puttane <br /> o dolci figlie di Saffo?<br /> Ninfette in amore,<br /> amabili creature saffiche<br /> con i loro giovani corpi nudi<br /> attorcigliati e...
scritto il 2010-03-01 | da ClaudioC
Baciami
Baciami,<br /> baciami sulla bocca, <br /> baciami dappertutto,<br /> baciami all' infinito.<br /> Voglio sentire le tue labbra<br /> su di me per l'eternità.<br /> Tuffati dentro me,<br /> come il sole<br /> si tuffa nel mare,<br /> al tramonto.<br /> Prendimi per mano,<br /> insegnami a volare.<br /> Voglio respirare<br /> aria e nuvole.<br...
scritto il 2010-03-01 | da Lisa
Conchiglia
Come una conchiglia<br /> che racchiude in sé<br /> i profumi e i segreti del mare,<br /> attendi che le mie mani calde<br /> si posino su te,<br /> forti e gentili,<br /> per raccogliere la tua essenza.<br /> Spuma di mare e salsedine sulla mia pelle,<br /> accarezzi il mio involucro<br /> fragile eppur millenario con te vicino<br /> mi...
scritto il 2010-02-28 | da ClaudioC
La coercizione
La coercizione è uno stimolante: è una scusa per essere la troia che ho sempre desiderato.
scritto il 2010-02-07 | da Dominata
Delusione
Sognavo d'apparirti eroe.<br /> T'avevo posta su un piedistallo.<br /> Sognavo d'apparirti forte, bello.<br /> Eri la mia fata turchina.<br /> Sognavo.<br /> M'hai insegnato tu a baciare.<br /> Continuavo a sognare.<br /> Avevo solo 14 anni, tu 12.<br /> Sognavo.<br /> M'hai tenuto una mano sul seno.<br /> Sognavo.<br /> Io scoltavo i palpiti,...
scritto il 2010-01-31 | da Il Sognatore
Uomo multicolore e donna monocromatica
Un cortigiano: un uomo che vive a corte<br /> Una cortigiana: una mignotta<br />  <br /> Un massaggiatore: un Kinesiterapista<br /> Una massaggiatrice: una mignotta<br />  <br /> Un professionista: un uomo che conosce bene la sua professione<br /> Una professionista: una mignotta<br />  <br /> Un uomo di strada: un uomo duro<br /> Una donna...
scritto il 2010-01-19 | da Anonima
M'ha fatta l'amore
Nuda son nata<br /> come son nata vivo<br /> piccola son nata<br /> e troppo in fretta cresciuta<br /> ma non son mai cambiata<br /> e nuda vivo<br /> la maggior parte del tempo<br /> quel tempo dove vivo nuda<br /> quel tempo è denaro.<br /> <br /> M'ha fatta l'amore<br /> l'amore che mi ha fatto festa<br /> l'amore che mi ha fatto fata<br />...
scritto il 2010-01-17 | da Anonima
Vado per il tuo corpo
Vado per il tuo corpo come per il mondo, <br /> il tuo ventre è una spiaggia soleggiata, <br /> i tuoi seni due chiese dove il sangue <br /> celebra i suoi misteri paralleli, <br /> i miei sguardi ti coprono come edera, <br /> sei una città che il mare assedia, <br /> una muraglia che la luce divide <br /> in due metà color di pesca, <br />...
scritto il 2010-01-17 | da Piedra
Lingua vinaccia
Lingua vinaccia<br /> di sole flagellato...<br /> da Maithuna<br /> Lingua vinaccia di sole flagellato<br /> lingua che lambisce il tuo paese d'insonni dune<br /> chioma<br /> lingua di fruste<br /> linguaggi<br /> snodati sulla tua schiena<br /> intrecciati<br /> sui tuoi seni<br /> scrittura che ti scrive<br /> con gli sproni delle lettere<br...
scritto il 2010-01-17 | da Anonimo
d'Nott (Dialettale)
D' nott s' cammina all'scur i nn s'ued n'cazz, dic la gent. Ma nè uer nient, che s' tu cammin d' nott, d' cazz n uid pur tropp. E' d' fregn ch' nn s' n uedn d' st temp, a men ch nn t'n tè d' pagall, ch'allora è duers, ue alla statal i c'n stau quanta n'uo. I allora Buitt e Mchè pijn la maccna i uann, s'fau n'gir, uardn i toccn n'co, na...
scritto il 2010-01-12 | da Raf Tr
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.