E

Tutti i racconti erotici in ordine alfabetico per E.

In archivio sono presenti 1094 racconti erotici per questa sezione

E ora?
genere: pulp
Il titolo non è molto "attraente" ma non sapevo cosa mettere. Sono sempre stata appassionata dal bondage, mi piace essere sottomessa, ovviamente fino a un limite. Da un po' di tempo avevo questo scopamico che lo stressavo dicendo "tu non hai le palle di farmi tutto quello che voglio, non hai le palle di picchiarmi nemmeno nel sesso" , a lui non...
scritto il 2020-02-06 | da Giuliaaaana34
E papà mette incinta mia sorella
genere: incesti
Da mascolina nelle nostre orge, mia sorella da quando scopava con papà aveva scoperto la femminilità, scarpe col tacco, gonne corte, trucco, rossetto, e alla fine delle nostre orge voleva sempre che papà le sborrasse dentro e con lui godeva con passione, a volte lasciava me e mia madre scopare tra noi per scopare solo con lui, e nostro padre...
scritto il 2022-06-15 | da lucaded
E pensare che la avevo sempre sottovalutata...
genere: trio
Lei è Martina, 25 anni, quando passa te ne rendi conto, sarà alta circa 170cm, magra, forse troppo e con una quarta di seno che quasi stona su un fischino del genere, degli occhi incredibilmente azzurri su un viso dalla carnagione pallida e capelli neri come la pece. quando scopri che la mamma é argentina ti spieghi tante cose. sa di essere...
scritto il 2018-09-17 | da Radioporta
E penso a te
genere: incesti
E penso a te… Proprio come cantava Lucio Battisti… E’ lunedì mattina e sono sola in casa. I miei sono al lavoro e tu sei uscito per un impegno. Oggi non vado all’università e faccio la vagabonda. Mi sono svegliata tra le tue braccia che mi hanno cullata per tutta la notte. Hai provato ad alzarti senza svegliarmi ma non ci sei riuscito....
scritto il 2015-09-08 | da giulia95
E penso a te
genere: masturbazione
Questo è un pomeriggio noioso, il tempo non è ne bello né brutto. Un grigio uniforme con sprazzi di sole. Leggo e rileggo la tua mail, le nostre conversazioni lunghe ed infuocate un po’ folli. Chiudo gli occhi e ho davanti i tuoi occhi la prima volta che li ho visti e li ho accarezzati coi miei . Sono dolci e malinconici i tuoi occhi anche...
scritto il 2016-02-25 | da DeLempicka79
E per premio una serata in famiglia 2
genere: incesti
....mia madre mi spiegò poi che si chiama squirting, tipico delle giovani che pur avendo una voglia da far paura non riescono a sfogarsi appieno....io in effetti ero a secco da un po, il mio attuale ragazzo era sempre impegnato con lo sport e io con lo studio....poi dicono che i ventenni scopano come ricci. Comunque credo che ebbi quell'...
scritto il 2016-04-20 | da miriam
E per premio una serata in famiglia 3
genere: incesti
"Sul letto, pancia alla'aria, testa a bordo letto e mmetrici un cuscino sotto. Stai li ferma e rilassati, io arrivo tra poco." feci come mi ordinò ormai senza più volontà, senza chiedermi perché succedeva questo e cosa mi sarebbe accaduto poi. La cosa mi piaceva e mi intrigava e poi in fondo....restava in famiglia. Stavo carezzandomi la...
scritto il 2016-04-21 | da miriam
E per premio, una serata in famiglia
genere: incesti
Avevo studiato duramente per quell'esame, il primo del secondo anno di università. Sognavo di fare la biologa marina, questo nonostante i miei fossero ricchi sfondati e non avessi nessuna necesità di lavorare in futuro ma adoravo il mare e ricca o no, ci sarei arrivata. Trenta e lode, un bel pianto liberatorio tra i sorrisi dei compagni di...
scritto il 2016-04-20 | da Miriam
E poi
genere: tradimenti
Mi chiamo Franco e ricordo la scena come fosse ieri. Io e mia moglie, Vera, eravamo seduti al tavolo della cucina; lei piangeva, tenendo in mano le bollette già scadute e l’ingiunzione di sfratto. Avevo perso il lavoro da un anno e i nostri risparmi ci avevano fatto sopravvivere per qualche mese; ma era dura tirare avanti con due figli...
scritto il 2016-06-09 | da Sansalvador
E poi (Parte seconda)
genere: tradimenti
Pioveva a dirotto, il primo approccio con quella situazione del tutto surreale non poteva essere peggiore. Sentivo l’ansia montarmi in gola e non smettevo di ripetermi “ma che cazzo sto facendo”? In ogni caso, ormai, non potevo più tirarmi indietro. L’appuntamento era al numero 51 di Via Delle Rose, che si trovava in un quartiere della...
scritto il 2016-06-13 | da Sansalvador
E poi ...tutto
genere: sentimentali
Al fine del cammin di nostra vita mi ritrovai in una selva scura... di nuovo il navigatore ha crashato. Ora dove sono ? Non ricordo più niente. Terra battuta ciò che percorro ad alta velocità incontrando talvolta un albero in un campo con erba alta..o ciò che riesco a vedere : mi ritrovo a viaggiare con un solo faro. Che strana sensazione...
scritto il 2017-07-26 | da giantestardo
E poi arriva lei
genere: saffico
Ieri pomeriggio dovevo passare velocemente in laboratorio per controllare che la vernice di un lavoro si fosse asciugata senza intoppi. Subito dopo mi aspettava un aperitivo che si preannunciava preambolo di una piacevole serata. Ho così pensato di combinare le due cose, passando dallo studio mentre mi recavo in centro. Tipica, torrida giornata...
scritto il 2016-07-15 | da Dusty
E poi ci chiamano coglioni
genere: comici
Loro si scopano le ragazzine,le mettono incinte e poi a noi ci chiamano coglioni... Noi che siamo custodi di segreti da rivelare solo se ne vale la pena e ragionandoci sopra prima di spruzzare allegria da tutti i pori ! Noi che ci ripariamo all'ombra dell'Albero,nascosti al sole senza abbronzarci mai,noi che stiamo tranquilli in caso di pioggia...
scritto il 2017-10-02 | da Gaio
E poi conosci una ad una festa
genere: etero
CONOSCI QUALCUNO E FAI FESTA Sbornia. Effetto domino. Ghiaia che scivola. La mia testa che rimbalza. Mi sveglio a letto, supino, fisso il soffitto. Qualcosa mi preme la spalla, Volto appena lo sguardo: spalla nuda, schiena nuda, culo nudo. Un bel culo nudo. Una ragazza nuda a faccia in giù di cui vedo capelli neri a caschetto, con la spalla...
scritto il 2022-10-26 | da Vandal
E poi c’e Marzia
genere: bisex
Me ne stavo sul divano da almeno un’ora in attesa di decidere se vestirmi ed uscire o godermi la silenziosa mattinata di inizio estate in una cittadina ancora vuota. Ero arrivata la sera precedente e la prima impressione era stata quella di trovarmi nel classico posto in cui, finito di lavorare, l’unica cosa divertente da fare sarebbe stata...
scritto il 2019-06-30 | da Maria Letizia Caselli
E poi fate l'amore
genere: etero
“ E poi fate l’amore. Niente sesso, solo amore. E con questo intendo i baci lenti sulla bocca, sul collo, sulla pancia, sulla schiena, i morsi sulle labbra, le mani intrecciate, e occhi dentro occhi.” Alda Merini La stanza è accogliente nel suo singolare isolarsi in un tempo passato, nel suo insieme di istanti congelati che suppellettili,...
scritto il 2020-01-16 | da scopertaeros69
E poi il piacere
genere: bisex
Ciao sono manu,dopo anni racconto la mia storia,anzi la storia che mi ha davvero fatto scoprire il piacere. Era una delle tanta scampagnate tra amici e,come capitava sempre,a fine giornata si restava in 3/4 a sistemare tutto. Io e Marco restiamo per ultimi e decidiamo di fare un ultimo bagno in piscina,ci voleva dopo tutta la fatica. Ci tuffiamo...
scritto il 2022-02-13 | da Cavalla90
E poi il sonno
genere: dominazione
Mani di seta e d'acciaio scorrono su di me impietose increspando la mia pelle tesa accecando la mia mente miscelando i miei desideri confondendo le mie sensazioni cambiando in rantoli i miei sospiri. Attesa e frenesia bramosia e panico mi rendono incapace di tutto pausa e ripresa sconvolgono l'alba e il tramonto il sole a picco e la luna...
scritto il 2021-11-30 | da Margie
E poi lui
genere: prime esperienze
Ho sempre avuto tendenze omo, il mio sesso mi ha sempre attratta. Le forme morbide, le curve generose, la flessibilità, la pelle morbida. Ero fermamente convinta che quella fosse la mia tendenza sessuale. Ero, poi ho conosciuto lui… Era grosso, definirlo armadio renderebbe meglio ciò che avevo davanti. Lo conobbi per caso, a lavoro, una...
scritto il 2017-08-22 | da Sanna
E poi, ancora lui
genere: prime esperienze
Vi direte. Va bene Sanna, avrai cambiato parrocchia dopo aver provato un signor cazzo. È no! La figa continuava a piacermi! E la situazione tra me e lui erano rimaste pressoché simili, lui continuava ad essere il responsabile del locale ed io una cameriera. Passavano così i mesi, dove io continuavo a ricercarmi l'avventura, finché non ho...
scritto il 2017-08-26 | da Sanna
E poi, lei
genere: saffico
Non stavo un fiore il giorno dopo. E no, cazzo! Mi sentivo le viscere sconquassate, continuavo ad avere lo stimolo di andare in bagno, ma delle 5 volte al massimo una è uscito qualcosa realmente. Una cosa incredibile. Mi chiedo se ci si abitua a prenderlo dopo un po' di rodaggio. Ora capisco perché gli uomini hanno la fissa del culo, dopo...
scritto il 2017-08-28 | da Sanna
E poi.. prima parte
genere: sentimentali
Al fine del cammin di nostra vita mi ritrovai in una selva scura... di nuovo il navigatore ha crashato. Ora dove sono ? Non ricordo più niente. Terra battuta ciò che percorro ad alta velocità incontrando talvolta un albero in un campo con erba alta..o ciò che riesco a vedere : mi ritrovo a viaggiare con un solo faro. Che strana sensazione mi...
scritto il 2017-07-26 | da giantestardo
E poi.. seconda parte
genere: sentimentali
L ho sempre ammirata sia come donna che nel suo modo di porsi nel lavoro. Yvonne è una donna bionda con un fisico ed un altezza normale. Piena di verve , di acume , nel sapersi districare in ogni situazione..anche la più ostica. La donna dei miei sogni a cui avrei dichiarato e chiesto di sposarmi...almeno fino ad allora. Ricordo che stamattina...
scritto il 2017-07-26 | da giantestardo
E poi... terza parte
genere: sentimentali
Presi una camicia bianca ed il completo ( indossato nelle grandi rendez vous dell ' azienda )dall ' armadio e li posi sul letto abbinando le solite scarpe classiche comode e informali..indossai il tutto e attesi che ,la mia dea , fosse pronta x uscire. Ad un tratto la porta si aprì e comparve lei.. favolosa. Aveva aggiustato i capelli a mo'...
scritto il 2017-07-26 | da giantestardo
E quando il gatto non c'è
genere: incesti
E quando il gatto non c'è...la SORCA balla! Si',coi Genitori fuori io e mio fratello maggiore ( mi ero dimenticata di menzionarlo nei miei precedenti racconti!) gli abbiamo "dato giù" di brutto! Genitori invitati dagli zii in campagna per un weekend naturalistico,che da parte loro ci chiesero se saremmo sopravvissuti io e il mio fratellone...
scritto il 2018-02-03 | da Novellina
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.