Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "gladiatrice" :

27 racconti trovati

La Gladiatrice Episodio 21Il pugno era ancora lì pronto ad esplodere in tutta la sua potenza. Improvvisamente però quella mano si aprì e invece del pugno mi arrivò un ceffone violentissimo. La mia testa sobbalzò " Come ti permetti di dirmi che mi ami? Chi pensi che io sia? Una ragazzina pronta a cadere tra le tue braccia?" Scossi la testa " Sei una donna, una splendida donna che mi fa impazzire di desiderio ogni volta che la guardo" Un altro schiaffo. Ma sentivo che ...genere dominazionescritto il 2024-04-12di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 20No, non era possibile. Ebbi un istante di smarrimento e le andai incontro, confuso e completamente fuori di testa " Perché lei? Perché? Mi aveva detto che non combatte mai due volte con lo stesso avversario" Ero ad un passo da lei, disperato. Combattere contro di lei equivaleva a una condanna a morte. Sonja non mi rivolse la parola ma alcuni soldati vennero dietro di me e mi tirarono lontano da lei prendendomi per le braccia. Cercai di divincolarmi. Erano troppi ...genere dominazionescritto il 2024-04-09di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 19Il cappuccio mi faceva mancare l'aria. Forse per il mio stato d'animo non proprio tranquillo, ma sentivo il mio respiro corto, nervoso. E poi il buio, quel buio che era anche sinonimo di ignoto, il non sapere nulla di quello che mi circondava, a parte i miei compagni e i miei aguzzini, ovvero gli scagnozzi di Cartright che ogni tanto mi pungolavano con le loro armi. Sentivo le loro risate, quasi sapessero che per me fossero gli ultimi istanti di ...genere dominazionescritto il 2024-04-04di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 18Diciottesimo episodio Non ebbi nemmeno il tempo di entrare nella sua stanza in quanto lei mi afferrò per la camicia trascinandomi dentro, cercando con la sua bocca la mia. Sembrava semplicemente un'amante focosa mentre mi sbatteva addosso al muro, slacciandomi la camicia per poi gettarmi sopra il letto. Avevo già vissuto nella mia vita scene simili, ma come paragonarle a ciò che stavo vivendo? All'eccitazione sconvolgente che ci stava prendendo? Si mise carponi sopra di me afferrandomi i polsi, ancora ...genere dominazionescritto il 2024-04-02di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 17Durante il tragitto per il rientro nella villa di Sonja, mi sentivo completamente svuotato da ogni energia e in conflitto con me stesso. Ero stato in guerra, avevo visto la morte in faccia più volte, avevo visto morire i miei compagni, li avevo visti saltare in aria, avevo ucciso io stesso, sia come militare che come poliziotto, ma mai avevo assistito a una scena del genere. Era qualcosa di mostruoso e affascinante allo stesso tempo, una consacrazione della superiorità di ...genere dominazionescritto il 2024-03-29di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 16Sedicesimo episodio Il tragitto fu relativamente breve. Ci volle poco più di mezz'ora per arrivare nell'arena della morte e solo quando fummo all'interno di essa, ci fu concesso di toglierci il cappuccio. Per un istante, rivissi tutte le emozioni che precedettero il mio combattimento con Sonja e mi chiedevo se lo sventurato che doveva affrontare quella donna imbattibile avesse la più pallida idea a cosa stesse per andare incontro. Sentivo il rumore della folla, i famigerati senatori, sentivo l'odore degli ...genere dominazionescritto il 2024-03-25di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 15Per oltre dieci giorni non accadde nulla di rilevante nella villa di Sonja. Mi ci vollero oltre quarantotto ore per ristabilirmi completamente, anche se a volte avevo ancora la sgradevole sensazione di avere ancora qualche corpo estraneo al mio interno. Appena ristabilitomi, tornai ad occuparmi delle faccende che mi competevano. Per la durata di un turno mi occupai anche delle telecamere di sicurezza e potei rendermi conto di come fosse praticamente impossibile la fuga. Sonja aveva scelto quella villa in ...genere dominazionescritto il 2024-03-21di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 14Mi recai nel suo bagno e lavai quell'arnese pulendolo nel miglior modo possibile. Avevo paura anche di attaccarmi qualche malattia, essendo lo stesso strap-on appena usato nei confronti di Brad. Guardai quell'affare con disgusto. Aveva la grandezza di un pene di medie dimensioni e fra poco sarebbe entrato dentro di me. Non potevo credere a una simile eventualità. Stavo sognando e fra poco mi sarei risvegliato in un lago di sudore nel mio morbido letto e tutto sarebbe scomparso: la ...genere dominazionescritto il 2024-03-18di Davide SebastianiLa gladiatrice episodio 13Sonja mi guardò e mi ordinò di accenderle un'altra sigaretta. Era ancora completamente nuda dopo aver fatto sesso e, cercando di non dare nell'occhio, indugiavo con lo sguardo sul suo corpo scolpito. Ero affascinato da tanta perfezione, perso nella maestosità di quel fisico e, a fatica, dovetti distogliere quello sguardo risalendo per osservarla in viso. Stava per parlare e soprattutto stava per confidarmi un segreto importante " Bisogna andare indietro col tempo a molti anni fa. Ero un giovane capitano delle ...genere dominazionescritto il 2024-03-13di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 12Dodicesimo episodio Sonja sorrise, chinò la testa e finalmente la sua bella bocca incontrò la mia. La mia mente resettò completamente tutto ciò che mi circondava. Un uomo svenuto ai piedi del letto con la faccia sporca di sangue, una donna dalla forza mostruosa, il fatto di essere praticamente uno schiavo completamente sottomesso ai suoi voleri, niente esisteva più. Eravamo io e lei. Io e una bellissima donna interamente nudi nella sua camera da letto. Mentre continuavamo a baciarci, lei ...genere dominazionescritto il 2024-03-07di Davide SebastianiLa gladiatrice Episodio 11Trascorsi il pomeriggio facendo altri lavori. Era difficile riposarsi in quella casa e c'erano sempre tanti lavori da compiere ma giunse finalmente l'ora di cena. Il rituale fu esattamente quello della sera precedente. Mangiammo in silenzio e quindi tutti ci demmo da fare per ripulire la cucina per poi apparecchiare il salone dove avrebbe cenato Sonja che si presentò dinanzi a noi vestita nuovamente in modo estremamente sexy. Abito aderentissimo bianco che non copriva assolutamente nulla, talmente corto da lasciar ...genere dominazionescritto il 2024-03-04di Davide SebastianiLa gladiatrice Decimo episodioPer tutta la mattinata seguente mi ero dato da fare per espletare le pulizie che mi competevano. Insieme a me c'era Liam, ancora dolorante per il trattamento ricevuto. C'era poco tempo per parlare e anche poca voglia. Sonja era riuscita a instaurare nella mente di ognuno di questi ragazzi un terrore incredibile che li portava a chiudersi in sé stessi. Perché io invece avevo voglia di comunicare? Forse la mia indole da poliziotto, la mia curiosità innata e anche la ...genere dominazionescritto il 2024-03-01di Davide SebastianiLa gladiatrice Nono episodioSonja mi aveva ordinato di avvicinarmi al suo cospetto e naturalmente le obbedii. Appena giunto di fronte a lei, mi afferrò per il mento " Adesso hai una vaga idea di cosa ti aspetterà quando ti chiamo?" " Si signora" risposi semplicemente. Ero comunque felice. Quella domanda significava anche e soprattutto che non aveva intenzione di uccidermi. Almeno per il momento. " Molto bene. Ora puoi andare" Chinai la testa con deferenza e poi mi avviai verso l'uscita quando sentii di nuovo la ...genere dominazionescritto il 2024-02-17di Davide SebastianiLa gladiatrice Ottavo episodioArrivammo intanto a quella che doveva essere la camera da letto di Sonja e notai che stranamente anche questa non era arredata in modo lussuoso ma poteva considerarsi alquanto spartana, pur se piuttosto ampia. Un letto matrimoniale senza tanti fronzoli, un comodino sopra il quale c'era un abat-jour e un posacenere con mozziconi di sigaretta, un armadio di legno piuttosto rozzo ma molto ampio che copriva quasi interamente la larghezza della stanza e una finestra senza tende. Una camera ben ...genere dominazionescritto il 2024-02-10di Davide SebastianiLa gladiatrice Settimo episodioIn meno di mezz'ora la cena era terminata e tutti aiutammo a risistemare e a pulire. Alejandro mi ordinò di aiutare a preparare il salone dove fra poco avrebbe cenato Sonja e mi attenni a quell'ordine. Sonja, la nostra padrona, stava per fare il suo ingresso. Alle venti in punto infatti, sentii i classici rumori di tacchi femminili scendere le scale e poi vidi materializzarsi la sua figura. Scendeva quelle scale lentamente, con la logica difficoltà dei tacchi altissimi ed ...genere dominazionescritto il 2024-02-08di Davide SebastianiLa gladiatrice Sesto episodioGli abiti che mi aveva dato Alejandro sembravano essere proprio della mia taglia. Si trattava di un pantalone di cotone blu molto comodo e di una camicia a maniche lunghe bianca con stivali da cow boy a completare il mio nuovo look. Joe guardò l'ora nervosamente e poi mi apostrofò " Ancora un minuto e scendo. Datti una mossa Jason. Alle venti in punto Sonja fa il suo ingresso per la cena e se non trova tutto in ordine qualcuno ci ...genere dominazionescritto il 2024-02-07di Davide SebastianiLa gladiatrice Quinto episodioLa palestra era all'interno della villetta al piano terra. Mi guardai intorno cercando di cogliere elementi interessanti ma vedevo solo facce preoccupate e terrorizzate. Erano le facce degli altri uomini schiavizzati da Sonja. Joe mi aveva presentato rapidamente agli altri ma ora il silenzio si era fatto pesante. Sonja aveva fatto il suo ingresso nella stanza ed era stato un ingresso tanto maestoso quanto sensuale. Sembrava tutto studiato per eccitarci e intimorirci. Le scarpe col tacco a spillo, il costume ...genere dominazionescritto il 2024-02-04di Davide SebastianiLa gladiatrice Quarto episodioPer errore ho postato il terzo episodio con un titolo sbagliato. Chi volesse reuperarlo può cercare La sorella maggiore Terzo episodio. Chiedo scusa a tutti i lettori. Arrivata a pochi metri da noi riuscii a metterla a fuoco. Era vestita con una mimetica da militare e riconobbi i gradi di capitano ma la trovai una soldatessa estremamente sensuale. La giacca era slacciata appositamente per mettere in evidenza i suoi seni molto rigogliosi e il suo trucco era simile a quello ...genere dominazionescritto il 2024-01-31di Davide SebastianiLa gladiatrice Secondo episodioSecondo episodio Cercai intanto di prendere conoscenza con l'arena. Era stata riempita di sabbia e il mio istinto e il mio occhio allenato mi fecero osservare alcune macchie di sangue rimaste dai combattimenti precedenti. Erano piccole ma dimostravano che c'era stato un ricambio della sabbia. Tutto sembrava creato ad uso e consumo di quel centinaio di persone nascoste dai vetri e avrei pagato chissà cosa per scoprire i volti di quegli uomini misteriosi. Intanto, l'attesa per l'ingresso del mio sfidante ...genere dominazionescritto il 2024-01-30di Davide SebastianiLa gladiatrice Primo episodioATTENZIONE!!!! Questo racconto contiene scene di estrema violenza. L'attesa iniziava a farsi spasmodica. Mi guardai intorno e un brivido mi percorse la schiena. Ero abituato a rischiare la vita ma quel silenzio irreale in quell'immenso capannone scelto per il luogo dell'appuntamento mi spaventava non poco. Il capannone era completamente isolato, ero disarmato e mi sentivo alla completa mercé delle persone che stavo per andare ad incontrare. La voce al telefono era stata chiara. Sarei dovuto venire solo e senza armi ...genere dominazionescritto il 2024-01-28di Davide SebastianiLa gladiatrice. 6. Trame e veleni. seconda parteSotto la luce della fiamma la dace si slaccia la tunica e se la fa scivolare sul corpo; da sotto l'indumento scopre una spalla colore rosa chiaro, poi il lembo scivola e rimane appeso al suo seno e solo dopo una piccola scossa che fa tremare la morbida curva, il tessuto cade a terra. La ragazza si mette in ginocchio, completamente nuda, senza alcuna protezione. Il pube sembra una rossa fiammella, prende vita, soffice e invitante, sopra le sue cosce ...genere trioscritto il 2022-12-15di YukoLa gladiatrice. 6. Trame e veleni. Prima parteRitornate al ludus Dacicus, Quinto ci viene incontro, mentre mi accascio sul pagliericcio della mia cella, stravolta dal dolore, dalle emozioni di questa mattina e dalla stanchezza. "Keiko! Non pensavo che vi avrei di nuovo viste vive!" "Quinto, sono messa male questa volta. Le ferite sono profonde." Siret mi sta vicina e mi tiene la mano, piangendo sommessamente: "Siamo sopravvissute solo per un miracolo, ma a quale prezzo!" Singhiozza. Il nostro allenatore si premura di trovarsi da solo nella nostra ...genere pulpscritto il 2022-12-15di YukoLa gladiatrice. 5. Un leone contro due pantereRitorniamo a Roma su un umile carro trainato da buoi, ma il viaggio è piacevole e non abbiamo fretta. Al ludus Dacicus ci è concessa mezza giornata di riposo, prima di riprendere gli allenamenti al circo Massimo e quando entriamo nei bui corridoi verso la nostra cella emerge tutta la stanchezza della notte passata a far sesso per soddisfare i patrizi della villa di Domiziano. “Voi due, vacche da monta!” L'odiosa voce di Marcius ci colpisce come uno schiaffo a mano bagnata. ...genere dominazionescritto il 2022-12-10di YukoLa gladiatrice. 4. Una notte nella villa di Domiziano 4. Una notte nella villa di Domiziano Quella mattina ci è concesso riposo, per riprenderci dal combattimento all'anfiteatro e in vista dell'impegno per la serata. La prima parte della giornata la passiamo al circo Massimo a guardare gli allenamenti di altri gladiatori e di cavalli, godendoci il sole e la vita rinnovata. Chiacchiero con la ragazza dal pelo fulvo mentre mi guardo in giro alla ricerca di erbe profumate per farci belle. Lei mi racconta del suo paese e del suo popolo, ...genere orgescritto il 2022-12-02di YukoLa gladiatrice. 3. Seduzione al ludus Dacicus3. Seduzione al ludus Dacicus Quella sera, dopo il combattimento vittorioso all'anfiteatro Flavio, io e Siret fummo messe insieme, a condividere la stessa cella al ludus Dacicus. Con fatica l'aiuto a sfilarsi i resti della sua armatura, mentre le nostre armi vengono custodite nel deposito sotto chiave, prese in consegna dal guardiano del ludus, tale Marcius, un individuo rozzo e senza troppi riguardi. La ragazza mi raccontò di essere una prigioniera di una delle campagne dell'imperatore Traiano in Dacia. Lì lei ...genere safficoscritto il 2022-11-27di Yuko
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.