Erotici Racconti

zoofilia Accoppiarsi con animali, cani, cavalli, serpenti, gatti, maiali

Le ultime storie per adulti del genere zoofilia

Il genere Zoofilia o più tecnicamente zooerastia raccoglie i racconti che trattano della pratica parafiliaca umana di accoppiarsi o avere rapporti sessuali con animali di vario genere: cani, cavalli, uccelli, pesci, gatti, pecore, maiali o altro ancora.

6 1 1 racconti erotici del genere zoofilia e sono stati letti 1 2 4 3 5 5 6 5 volte.

Io e Buck (prologo)
Nel precedente racconto avevo raccontato il 90% della verità del mio rapporto/ accoppiamento col cane Buck! Avevo dimenticato di dire il prologo,cioè,la vera storia con la quale avevo avvicinato il poco socievole cane,sempre incatenato e cercando di ingraziandomelo,non cercando direttamente un rapporto in cui io gli smaneggiavo il pisello,per...
scritto il 2018-06-18 | da Maurizio Di Piero
Incubatrice
Ciao a tutti, voglio raccontarvi questa storia che ha dell'impossibile . Allora io chiamo Sara e ho 28 anni da 3 anni sono sposato con Enrico un veterinario. Da quando siamo sposati abbiamo sempre fatto l'amore perché volevo rimanere incinta ma senza risultati. Dopo molte visite hanno diagnosticato che non posso rimane incinta. Nella nostra...
scritto il 2018-06-18 | da Docusm.
Mi sono innamorata di un cane
Mi chiama un mio amico Luca mi dice che deve andare via x lavoro 3 giorni e se le tengo il suo cane un bellissimo pastore tedesco le dico di si.un ora dopo arriva mi spiega tutto gli orari x mangiare e la sua pulizia.e sera sono sola in casa comincia la mia trasformazione divento Simona..... Ho tanta voglia ma non posso uscire mi accontento di...
scritto il 2018-06-18 | da Simona trav
Annusando la mia fica
Ho una sorellina ancora minorenne,io ho diciotto anni e lei un paio in meno di me! Lei è l'esatto opposto di me,tanto che se è vero che mi hanno soprannominato "Maialina" a lei la chiamano la "Santarellina "! Io ho avuto il mio primo flirt a soli dodici anni e la mia prima storia ufficiale l'anno dopo! Lei invece a dodici anni giocava ancora...
scritto il 2018-06-14 | da Maialina
Zagor
Mi contatta su annunci 69 mi chiede cosa pensassi di animalsex Non so cosa rispondere vado su Internet Mi documento e vedo un video . Rimango scioccata chiudo il video Passano i giorni non ci penso più Mi arriva un messaggio in cui mi diceva che non avevo Risposto allora le dico che sono cose x troppo perverse Passano i mesi un giorno vado al...
scritto il 2018-06-14 | da simonatrav
Io, mio marito e Satan
Ho bisogno di condividere questa cosa è una specie di liberazione farlo. https://www.eroticiracconti.it/racconto/33907-tradisco-mio-marito-con-il-suo-cane https://www.eroticiracconti.it/racconto/34384-mio-marito-mi-sorprende-culo-a-culo-con-satan Ora vivo due vite. La prima quella che si alza e va in ufficio e mostra la parte che riservo alla...
scritto il 2018-06-12 | da Mirna
Io e Buck
Ero appena stato bocciato per il secondo anno consecutivo alle scuole Superiori ( Istituto Tecnico) e decisi allora di interrompere gli studi ed andarmi a cercare qualche lavoretto alla tenera età di Quindici anni! Mio Padre faceva l'Autista e lavorava all'interno di una Cooperativa,e così chiesi a lui se mi poteva imbucare in ufficio,magari...
scritto il 2018-06-12 | da Maurizio Di Piero
Custode del condominio
faccio il custode di un grosso condominio con 10 palazzine , tanto verde , io curo esterno e poi ogni scala ha il portiere ,mi hanno dato un posto dove ci sono i boliler dell' acqua per innaffiare tutto il comprensorio , e dove ho un bagno personale rispostiglio per attrezzi e un cucinino e un divano per riposare, Bisogna accontentarsi di quello...
scritto il 2018-06-08 | da scorpione rm
L’orgia scimmiesca di Bukowski
Un’orgia tra scimmie. Cazzo. Un genio. Non sono Bukowski! Ma lo sto leggendo e già lo amo. E mi è rimasta impressa (oddio, non mi è rimasta impressa più delle altre, sono tutte fantastiche, ma capitemi) la storia di quando lui tenta di scrivere un racconto su un’orgia scimmiesca. Orgia mai avvenuta, perché è stato interrotto sul più...
scritto il 2018-05-31 | da Alba6990
Giglio Tigrato, una storia indiana
Si chiamava "Giglio Selvatico". Minuta ma slanciata, di carnagione tra l'olivastro e il cioccolato chiaro, aveva lunghi capelli, neri come l'ebano che le sarebbero arrivati alla fine della schiena se non li avesse sempre raccolti in due trecce laterali, fermate da un giro di rozze perline colorate. Gambe snelle, caviglie e polsi affusolati, un...
scritto il 2018-05-31 | da beast
Segavo il mio cagnolino
Si,è proprio la realtà! Segavo il nostro cagnolino CHIHUAHUA di nascosto da mia Moglie e dai Suoceri che vivevano con noi! Certo qualcosa di strano nel Suo comportamento loro lo avevano notato! Ultimamente il Padre di lei si era gravemente ammalato,ed allora mia Moglie per tenerlo d'occhio più da vicino aveva sistemato una brandina ai piedi...
scritto il 2018-05-29 | da Ano penetrato
Le mie estati nella cascina dei nonni. 2: mi accorgo dell'esistenza di Faust
Come vi dicevo nella prima parte di questo racconto, fino ad oggi, non avevo mai guardato Faust, il grosso meticcio dei miei nonni con occhi concupiscenti. In realtà era un gran bel cane, dal fisico prepotente, pelo mediamente lungo ma duro e ispido, di un colore variabile e indefinibile, che andava dal nero della schiena al color cammello...
scritto il 2018-05-26 | da beast
Il collare - Cap.8
Mi tirai su sedere ancora frastortanta, sentivo come se il cervello mi fosse evaporato via. Nerone sonnecchiava in un angolo. Scossi la testa, ancora un po' incredula di quello che era appena successo... Allora era tutto vero? C'era ancora spazio per credere che mia figlia non facesse continuamente cose del genere? Che non l'avesse a tutti gli...
scritto il 2018-05-26 | da SBD
Il collare - Cap.7
Mi presentai che erano le quattro del pomeriggio a casa mia. Avevo chiamato e per fissare un incontro la settimana prima, dall'ufficio, fingedomi una segretaria. Sentire la voce di mio figlio Luca al telefono passarmi sua madre Laura, a momenti non mi aveva fatto scoppiare in lacrime. Trascorsi quella settimana in costante fibrillazione. L'unica...
scritto il 2018-05-23 | da SBD
Le tre piccole porcelline e il lupo cattivo: 3 Costanza
Costanza, la terza porcellina, dopo aver lasciato Sarah alle prese con la costruzione della casetta di legno proseguì per il sentiero. Se le sue sorelle minori erano delle graziose ragazze, ancora nell’età dello sviluppo, lei era ormai diventata una gran bella donna. Più alta delle sorelle, le forme più definite, un bellissimo seno pieno e...
scritto il 2018-05-22 | da beast
Il mio primo fidanzatino 6: le chiavi del paradiso
Tornai a casa e raggiunsi la mia cameretta come in trance. Non ci potevo credere. Avevo appena perso la mia verginità. Avevo avuto un rapporto sessuale completo per la prima volta nella mia vita. Anzi no, l’espressione giusta era: “avevo appena fatto l’amore!” Si, perché la mia verginità l’avevo data all’amore della mia vita, e...
scritto il 2018-05-20 | da beast
Le tre piccole porcelline e il lupo cattivo: 2 Sarah
Dopo aver lasciato Jenny alle prese con la costruzione della sua capanna di paglia, Sarah e Costanza avevano proseguito per la loro strada. Cammina-cammina arrivarono ad una radura in mezzo al bosco, era uno spazio verde, liberato dagli alberi che erano stati abbattuti tempo fa da una squadra di boscaioli. Sul terreno erano rimasti i rami...
scritto il 2018-05-20 | da beast
Mio marito mi sorprende culo a culo con Satan.
Chi ha letto il mio precedente episodio riguardante Satan sa come la penso al riguardo. Odio questo cane e lo subisco, è davvero il demonio. Vero che mi fa godere ma lo temo molto, ho paura di lui. Spesso e cioè almeno una volta al giorno mi impongo di finirla con questa storia di sesso depravato. Dopo gli orgasmi che provo vado in depressione...
scritto il 2018-05-19 | da Mirna
Argo, il mastino del guardiacaccia, parte terza: Tornando a casa.
Dio mio, pensai mentre tornavo a casa seduta in macchina seduta di fianco a mio padre, avevo veramente scopato con un cane, anzi, mi ero fatta scopare da un cane! Dovevo essere completamente pazza! Stavamo tornando a casa dopo la battuta di caccia e mio padre ciarlava tutto contento, raccontandomi dei fagiani abbattuti e delle belle ferme che...
scritto il 2018-05-18 | da beast
Le mie estati nella cascina dei nonni. 1: premesse
Eravamo nella metà circa degli anni settanta, al tempo frequentavo il penultimo anno di liceo. Ero una tipica ragazza di città, bionda, assai carina di viso e di corpo, almeno questo era quello che dicevano di me, allora ero abbastanza minuta ma proporzionata, gambe snelle e culetto sodo, un paio di piccole tettine da adolescente che dovevano...
scritto il 2018-05-17 | da beast
Le tre piccole porcelline e il lupo cattivo: 1 Jenny
La mamma diede loro un bacio sulla testa e disse: “papà ed io vogliamo riprenderci la nostra vita, è ora che andiate per la vostra strada e vi costruiate le vostre casette, andate in pace figlie mie” Fu così che Jenny, Sarah e Costanza, le tre piccole porcelline se ne andarono per il mondo. Cammina, cammina, arrivarono in una grande campo...
scritto il 2018-05-17 | da beast
Argo, il mastino del guardiacaccia (parte prima: la monta).
Ciao, non so se avete letto la prima parte del mio racconto. La storia era finita in malo modo, o meglio, io ed Argo eravamo stati interrotti bruscamente dal rumore di una macchina che passava vicino alla baracca di caccia. Mi ero presa una paura fottuta che mio padre con i due amici e il guardiacaccia stessero tornando prima del previsto per...
scritto il 2018-05-16 | da beast
Il mio primo fidanzatino 5: la prima monta.
Erano passati quasi due mesi e mezzo da quando mi ero resa conto di quanto mi piacesse Bleck, il pastore tedesco dei miei vicini. Erano passati quasi due mesi e mezzo da quando lo avevo accarezzato per la prima volta, da quella prima notte in cui gli avevo toccato il pene e ne avevo assaggiato il liquido pre-seminale. Sempre separati dalla...
scritto il 2018-05-15 | da beast
Argo, il mastino del guardicaccia (parte prima: il primo incontro)
Era veramente prestissimo, ma papà non si era fidato a lasciarmi a casa da sola, così mi aveva praticamente obbligata ad andare con lui. Però poi, impietosito dalla mia faccina assonnata, aveva ceduto e mi aveva lasciata a dormicchiare nella capanna da caccia. Lui, due amici un paio di cani da ferma e il guardiacaccia avevano proseguito in...
scritto il 2018-05-15 | da beast
Il mio primo fidanzatino (quarta parte)
Non c'era nulla da fare, era evidente che mi ero presa una bella cotta. Sarà stata la mancanza di un soddisfacente rapporto con un ragazzo, sarà stato il fatto che qualcosa in me non doveva girare dal verso giusto, ma trovavo i ragazzi della mia età veramente insignificanti, infantili se non idioti. Presi esclusivamente dal giocare alla...
scritto il 2018-05-15 | da beast
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.