Rigore di famiglie del sud

di
genere
trio

Mia sorella si è fidanzata cn un ragazzo di reggio emilia solare e alto bello muscoloso e venuto a trovare mia sorella per qualche giorno e qui si ujsa che non devono dormire insieme dopo il matrimonio e cosi io dormo in soffitta mi sono fatto la mia camera studio e ho 17 anni ho il bagno in camera e posso fare quello che mi pare loro stanno sotto e esco di lato ho una scala esterna ...Arrivato il ragazzo e suo cugino hanno 21 e 19 anni li porto in giro per il paese e la sera a cena poi Mio Padre dice che dormiranno nella mia stanza è grande siamo tutti maschi se no la gente parla ....Ci spogliamo e loro si spogliano nudi e hanno due cazzi grossi vanno a farsi la doccia e poi vado io e loro uno dorme nel mio letto altro nel lettino affianco attaccato mi fanno tante domande e mi dicono voi giovani non scopate mai dico no dopo il matrimonio se no vai 50 km a puttane mi raccontano della liberta nella loro regione e le scopate che hanno fatto anche insieme con il cugino e raccontando si eccitano alzo il lenzuolo e vedo la bestia dura dritta grossa che gli arriva al ombelico e il cugino lo stesso lo tira fuori e mi dice sai le ragazze di qui come lo leccherebbero elo succhierebbero cosi grosso e mi sono eccitato e mi ha tolto il lenzuolo e hanno visto e hanno detto stai messo bene complimenti e tutti con i xcazzi al vento e li accarezzevamo e il cugino entrato nel nostro letto ha preso il cellu ha messo un sito porno io al centro loro ai lati e guardavamo le mani sui cazzi scivolavano e mi hanno preso la mano e loro mi hanno segato a me io segavo loro e mi dicevavo cosi è più eccitante e poi mi accarezzavano i capelli vedi se tu adesso eri donna ti avremmo leccata tutta cosi e mi h anno leccato il collo e le orecchie e i capezzoli e io tremavo avevo i brividi senti cosa provano le donne se tu sei bravo a farlegodere non ti lasciano piu le accarezzi da per tutto loro devono sentire il contatto del cazzo sulla pelle e tu la devi accarezzare da per tutto sotto le coscie dove c è la fica allarghi le gambe cosi le infili le dita sotto accarezzi la fica e la strusci lei inizia a sbattersi la giri al contrario ti metti spra e le dai il cazzo davanti la bocca e mentre lecchi la fica e il culo li bagni lei lo succhia e lo spingi piano piano in gola cosi mamndalo tutto in gola prrovaci e io ingoiavo avevo i conati di vomito e piegato succhiavo uno e altro dietro mi leccava il culo e mi dava brividi e tremavo e mi spingevo in alto e il cazzo duri che lo strusciavo sul lezuolo e poi mi ha appoggiato il cazzo nel culo ferma adesso ti scopo e entro piano sei vergine non voglio fartimale eccolo e ha spinto quello avantimi teneva fermo e mi baciava il cazzo entrato e mi ha scopato e mi piaceva e poi mi hagirato al cugino e cosi poi io sopra cavalcavo e godevo e scivolavo su e giù mi piaceva e loro da sotto spingevano e poi altro mi ha piegato e mi ha spint il suo insieme ho mugolato mi hanno tappato la bocca e poi mi hanno scopato per un po due cazzoni e mi incitavano a muovermi edesiderare i cazzi e farmi spaccare e godere e io sono venuto e loro anche il seme usciva ...ho fatto la doccia e loro anche ci siamo messi a dormire ...Due notti dopo hanno portato un liquore e abbiamo bevuto e mi girava la testa e mi hanno scopato di nuovo e insieme e mi hanno fatto di tutto insieme e uno alla volta ...due mesi dopo mio padre mi dice che devo accompagnare mia sorella dal fidanzato e di non lasciarli mai soli e dormire con lei kla notte ...Grandi feste ci hanno accolti benissimo e siamo andati a mangiare fuori e vedevo tanti giovani la notte siamo andati in b/b lei una camera da sola e io in fondo al corridoio camera da solo e la sera siamo rientrati abbiamo bevuto eravamo tutti euforici e lei si è ritirata in camera comn il suo ragazzo e io con il cugino mi ha detto di farci un giro per la citta e lasciarei ragazzi da soli e sulla moto in giro per la città abbiamo bevuto e abbiamo incontrato due suoi amici e li hja invitati arrivati sono saliti nella mia camera e io i sono fatto una doccia e il pigiama corto il cugino aveva informati i suoi due amici ha chiuso a chiave la porta e si sono stesi sul letto io al centro e lui mi ha afferrato la testa e la portata al cazzo duro e cosi tutti nudi e io leccavo uno alla volta i cazzi tutti belli grossi me li spingevno in gola e poi a pecorina io succhiavo e loro mi scopavano e sono venuto due volte mi hanno infilato due cazzi insieme eli ho fatti schizzare per tre volte anche in bocca e cosi per tutta la settimana con altri amici
scritto il
2024-06-01
4 . 4 K
visite
7
voti
valutazione
6.4
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.