Sempre nudo

di
genere
esibizionismo

Questo è un racconto di fantasia.Sono un maturo porco di 63 anni.Questo è vero.Vacanze in montagna.Mi accingo a fare una bella passeggiata nel bosco, arrivo all' inizio,mi spoglio nudo.Non c'è nessuno, anche perché è presto, circa le 7 del mattino.Ho una voglia matta di farmi una sega.Cosi comincio piano piano, mentre cammino.Il cazzo è bello duro.Dentro al bosco è bellissimo.Dopo un momento sborro un casino.Ho il cazzo che gocciola la sborra.Nel frattempo, sento delle voci.Donne? cosi presto?Boh.Cmq mi avvicino, non troppo,e vedo 2 ragazze.Per un esibizionista come me è una bella cosa.Una è nuda, l' altra in topless.Mi nascondo dietro un albero.Loro mi vedono,io penso, ecco adesso se ne vanno.Invece quella nuda,mi dice di avvicinarmi a loro.Io ho di nuovo il cazzo duro.Mi chiede se posso farmi una sega, perché non hanno mai visto un uomo che si masturba.Non aspetto altro, così comincio a fare un lavoro di mano molto lento.Lei intanto si masturba la figa mentre l'amica lecca il buco del culo.Io sto' per sborrare e dico che mi piacerebbe molto in bocca.Lei apre la bocca,mi prende dentro e io sborro.Se a qualche ragazza è piaciuto il racconto, accetto risposte.Ripeto è di fantasia.
scritto il
2024-06-01
1 . 7 K
visite
1
voti
valutazione
8
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.