Confessione di una moglie 3

Scritto da , il 2022-11-20, genere prime esperienze

Il mio post matrimonio fu turbato dal esperienza come il cugino di mio marito e con i due ragazzi occasionali nella festa di compleanno. Con salvo mo sposai dopo qualche anno tutti gli anni affinche’ cerano vivi i suoi genitori eravamo invitati a casa da loro per fare le vacanze al mare passarono molti anni quando vennero a mancare i genitori di Salvo da li si cerco di andare in qualche hotel , negli ultimi 4 anni fino all’ultima estate sempre nello stesso hotel gestito da un amico caro di mio marito , sposato con Maria una vecchia fiamma ai tempi di mio marito per tanti anni , mi sembrava tutto finito di poi aver conosciuto me ma il caso mi disse che ancora oggi se la scopava quando veniva in vacanza penso 20 anni di scopate , tutto questo lo scoperto nei 4 anni che facevamo le vacanze nel loro hotel. Il marito un bellissimo uomo di nome Carlo un play boy ai suoi tempi oggi 50 enne ma si mantiene bene e ancora molto ben messo . La cosa a me mi inizio a puzzare quando la moglie a salvo lo chiamava con una confidenza un po’ sopra le aspettative , ma nessuna prova avevo per poterlo incolpare . Alla prima estate in quel hotel su quella zona viene in vacanza il cugino Luca di mio marito sposato con una bella ragazza , che qualche volta riusciva ad avvicinarsi a me da sola dicendomi in teme scherzoso se mi volevo fare un giro in moto , tanto Salvo a molto da fare con Maria hahahaahah e rideva , una due volte alla terza volta gli chiese di Maria , lui mi rispose si dice che Salvo a da molto tempo che se la scopava , penso ancora oggi lo fa . Da li mi sono insospettita un po ma no perche ‘ mi tradiva ma almeno non portarmi nel hotel di lei , quello mi faceva incazzare . Nei giorni in quel hotel presi un po’ di confidenza con Carlo , lui molto gentile con me un vero gentiluomo , molte volte mancava la moglie e mio marito mi cercava sembre di fare qualcosa e scompariva per un po’ specialmente il pomeriggio , ma allora io preferivo andare in piscina dell’hotel dove puntualmente Carlo si avvicinava gentilmente facendo moltissimi complimenti per la mia bellezza e fisico e che quando arrivavo io facevo girare tutte le persone della piscina a guardare le mie doti di natura , e che per lui era un onore ospitarci . Mentre parlavo con Carlo la moglie venne a salutarlo andava a fare compre , lui ebbe un ebbe una esclamazione brutta nei suoi confronti , compre da dove va la puttana subito Carlo cambiava umore facendomi anche un po’ pena lo vedevo rifugiarsi dietro il bancone del bar , ma nello stesso tempo puro caso mancava anche mio marito . La cosa si svolgeva molte volte , in una di queste avvicinai Carlo dietro il banco dove mi sono fatta offrire da bere e chiedere spiegazioni del suo comportamento , lui mi guardò in faccia e mi disse che in inverno sono l’uomo più felice del mondo ma in estate mia moglie mi da problemi facendomi cornuto , io gli risposi ma sei sicuro ma con chi , voci ce ne sono tanti ma io certezze non ce no qualcuno dice anche con tuo marito , ma io non l’ho voluto mai scoprire e lasciarla fare perché la amo e non la voglio perdere , molto depresso lo visto e lo consolai un po’ mi avvicinai a lui che subito mi abbraccio dicendomi di aiutarlo , ma le sue mani addosso alle mie mi alzo una caloria mai provata fino a oggi scappandoci un bacio appassionato che immediatamente ci siamo spostati nel retro continuando il nostro stare insieme pensando insieme di cornificare io per la priva volta mio marito con Carlo , le mani di noi due iniziarono a frugare nei nostri corpi io non so come ma arrivai nel suo pacco mammamia un cazzo enorme mi si presentò all mia vista, lo presi in mano non riuscivo a chiuderla di circonferenza una cappella almeno metta più grossa di quella che avevo provato negli anni , siamo entrati nel bagno dove iniziai a spolmonare quel cazzone facendo fatica a ingoiare diventato duro oltre 22 cm di cazzo si presentò di succhiare qualcosa di speciale era prenderlo in bocca e succhiare lo feci godere da matto facendoci dimenticare tutto , già tutta bagnata volevo provare quel cazzo in fica mi abbassai un po’ a pecora mi alzo il piede mettendolo sopra il water mi abbasso il costume e di dietro mi impalo quel cazzone in fica quasi in piedi riuscì a penetrarmi la fica mentre mi baciava il collo e mi stringeva le tette sentivo quel palo allargarmi mostruosamente la fica mi stava spaccando la fica mi abbassai un po di più essendo molto più alta di lui quasi 1.80 di fisico da godere , Carlo chiuse la tavoletta del water si e seduto sopra aspettando che salivo sopra il suo palo , dandoci le spalle mi sono seduta sopra il cazzo eretto di Carlo dove piano me lo entrava dentro , io presi in mano la situazione dettando il ritmo e la profondità del cazzo in fica fino a dove lo sopportavo godevo da matta raggiungendo uno dei mie orgasmo più bello fino a ora , subito ricambiai mettendomi a terra in ginocchio gli spompinai il cazzo e lo fatto dborrare dentro la bocca sentivo spruzzare quel liquido caldo in gola che ingoiai tutto con un finale da vera porca leccando il suo cazzo di tutta la sborra che colava fuori cornificai per la prima volta mio marito senza nessun ripensamento . Finito ci siamo sistemati , e sono tornata in piscina molto contenta di aver provato un cazzo che pensavo non esisteva . Questo e stato la mia prima esperienza dopo sposata dopo i miei 40 anni . Segue……

Questo racconto di è stato letto 4 9 3 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.