La monta della vacca - Cap.3 La prova

Scritto da , il 2022-08-04, genere trans

Siamo arrivati al giorno della prova con i proprietari, nel pomeriggio.
Mi sveglio e sono subito accerchiata dai 3 amici bastardi che vengono a mettermelo in bocca perché ogni mattina vogliono riempirmela di sborra calda che ovviamente devo ingoiare.
Chi ben comincia…..
Finiti i 3 pompini andiamo a fare la colazione, poi si ritorna in stanza perché devo preparare il culetto per la prova, mi fanno spogliare nudo e mi fanno il primo clistere.
Sono piena di liquido caldo e devo tenerlo, dopo 10 minuti vado a svuotarmi.
Dopo 2 minuti secondo clistere, questo devo tenerlo 15 minuti e poi evacuare, l’acqua esce quasi perfettamente pulita.
Mi dicono che devo fare un terzo clistere, ma questo sarà particolare. Non capisco e aspetto di vedere cosa hanno escogitato.
Prendono la sacca dove si mette il liquido e i bastardi ci pisciano dentro, la sacca si riempie e arriva oltre la tacca del litro e mezzo quindi mi fanno riposizionare, mi infilano la cannula e mi stanno riempiendo il culo con il loro piscio, la cosa mi eccita e ho il cazzo duro facendo ridere tutti e tre.
Una volta svuotata la sacca tutta nell’intestino mi mettono un plug nel culo e mi dicono che devo stare almeno mezz’ora con il liquido dentro.
Dopo mezz’ora sono ai limiti, allora mi fanno mettere in vasca, posizionano un recipiente sotto al culo e tolgono il plug, immediatamente svuoto tutto nel recipiente.
Mi sento libera e leggermente spossata, mi fanno girare, mi dicono di aprire la bocca, e i bastardi cominciano a svuotare il contenitore nella bocca, sento questo gusto di piscio ma non ingoio nulla la lascio fuoriuscire ai lati.
Mi fanno fare una doccia e poi mi dicono che devono controllare che sia bello pulito quindi mi fanno indossare parrucca e tacchi, mi mettono a pecorina, una bella lubrificata e giù che a turno mi scopano un minuto ciascuno.
Finalmente mi dicono che sono pronta e andiamo a mangiare qualcosa.
Sono le 15 e in macchina andiamo verso questo locale, in un parcheggio mi fanno vestire da troia, parrucca rossa, un po’ di mascara, un rossetto viola, reggiseno e perizoma, quindi un top e un minishort sgambatissimo, per ultimo un bel paio di sandali tacco 15.
Quando arriviamo troviamo ad accoglierci i 2 titolari e 4 loro dipendenti che, quando mi vedono, cominciano a farmi i complimenti sapendo anche la mia età, poi mi invitano dentro per farmi un po’ vedere il locale con le varie aree tematiche.
Quindi andiamo vicino alla zona bar dove c’è una sala molto grande e un palco per le esibizioni. Andiamo verso il palco e qui mi spiegano come avverrà la Monta della Vacca.
Io “La Vacca” verro appoggiata a pancia in giù si una specie di tavolo su un cavalletto, ben imbottito dato che la Vacca dovrà restare la per parecchio tempo, mi spiegano che verrò legata a gambe larghe in modo che il culo sia ben disponibile e ha una forma anatomica per far alzare e spingere verso dietro il culetto, ci sono delle specie di buchi all’altezza delle tette e mi spiegano che sono messi apposta per eventuale uso di donne, e davanti ha un appoggio per la testa in modo che stia ben messa per l’uso della bocca.
Gli faccio notare che è abbastanza alto e non credo sia per la mia figura, ma loro subito mi dicono che per lo spettacolo e anche dopo nella prova dovrò indossare delle scarpe che con tacco e plateau saranno alte 25 cm.
Vedo anche che la parte dalle tette verso il culo è recintata con una specie di tornello di accesso, gli chiedo a cosa serve e loro mi spiegano che vista la durata della Monta hanno previsto dei tempi per le varie attività e comunque il recinto serve perché chi vorrà montarmi dovrà versare 1 euro in un salvadanaio a forma di vacca e quindi potrà entrare e cavalcarmi per 2 minuti, mentre la bocca sarà a disposizione di tutti quelli che vogliono usarla.
Mi rassicurano che è tassativamente vietato sborrare in bocca e nel culo possono entrare solo con preservativo sotto la loro stretta sorveglianza, che verrò lubrificata frequentemente in modo che la durata sia massima possibile.
Questo mi tranquillizza un po’.
Proseguono nella spiegazione spiegandomi che le Varie Monte avranno una durata di 90 minuti ciascuna, al termine per farmi riposare mi dovrò spostare nell’area destinata al Bukkake e la per 20 minuti.
Mi portano a vedere l’area del Bukkake, sempre all’interno di un recinto c’e un tavolone leggermente imbottito con un cuscino da un lato e all’altezza del culo ci sono delle aste fissate a V.
Mi spiegano che verro stesa a pancia in su e all’interno di un recinto anch’esso con salvadanaio dove chi vorrà sborrare potrà farlo versando 50 centesimi e poi potrà sborrarmi in faccia o dove meglio preferisce.
Mi dicono che la quinta e ultima sessione della monta prevede 30 minuti di bukkake mentre le mie gambe verranno immobilizzate nelle aste e chiunque può liberamente usare il mio culo finchè gli altri mi sborrano in faccia.
Mi rassicurano anche che per ogni sessione della Monta avrò 10 minuti per ripulirmi e riposare.
Sono previste dalle 15 in poi ben 5 sessioni di Monta per i vari spettatori, dato che non tutti si trattengono per tutto quel tempo.
Mi spiegano anche che alla fine delle 5 sessioni, lo spettacolo continua per un'altra ora ed è previsto che, sempre praticamente nuda, verrò posizionata stesa per terra a pancia in alto, quindi le mie gambe verranno legate aperte in alto in modo che il mio culo sia proteso verso l’alto, mi infileranno nel culo un imbuto, che mi fanno vedere con un parte più larga si quelli normali, in acciaio con un sistema che una volta infilato non possa uscire.
In quella posizione oscena chi vuole, gratuitamente, può salire su un trespolo e pisciare da distante cercando di centrare l’imbuto per riempirmi l’intestino di piscio, mi fanno notare che molto probabilmente più di qualcuno potrebbe non centrare bene l’imbuto e quindi potrei ricevere parecchia pipì in faccia e sono libera di berla o sputarla se dovesse andare in bocca.
Sono eccitata e spaventata da un programma coì intenso, ma l’indole della puttana prevale e do il mio consenso al programma completo.
I miei amici bastardi dicono ai proprietari che sicuramente troia come sono gli farò fare bella figura con gli avventori.
I proprietari mi rassicurano anche che se non riesco a portare avanti tutto il tempo, la Monta verrà sospesa basta un cenno a loro, il mio abbigliamento sarà costituito durante la Monta solo da parrucca scarpe tacco 25 mascherina per evitare il riconoscimento, e un rossetto rosso fuoco a lunga durata per esaltare le labbra durante i pompini.
A questo punto mi invitano a spogliarmi e indossare le scarpe tacco 25 quando sono nuda mi fanno camminare un po’ nella sala aiutandomi fino a quando non mi sono sentita sicura e giravo sculettando per bene tra i loro consensi e insulti.
Girando ho visto degli schermi grandi ho chiesto a cosa servono, e loro mi dicono che la Monta verrà ripresa e trasmessa sui monitor per far vedere a tutti l’evento.
Mi sono sentita molto vacca esibizionista quando me lo hanno spiegato e ho capito anche l’uso della mascherina.
Mi rassicurano anche che nel programma sarà scritto che se qualcuno mi sborrerà in bocca verrà denudato e a sua volta inculato.
Adesso è l’ora della prova.
Mi posizionano nel cavalletto e inizia la prova, mi dicono e mi dimostrano che loro sono tutti sani certificati, quindi la prova sarà senza preservativo e con sborrate libere da parte di tutti.
Sono pronta all’uso e loro cominciano a scoparmi sia la bocca che il culo, il primo che mi fa il culo dopo un po’ mi dice che viene e mi riempie tutta si toglie e subito ne entra un altro.
Quello in bocca nel frattempo me la riempie di sborra e attende che io ingoi prima di toglierlo, vanno avanti così per più di un ora, ho contato 3 sborrate in culo e 12 in bocca quindi essendo 6 loro e 3 miei amici qualcuno ha sborrato 2 volte.
Ho degustato parecchia sborra calda e mentre mi usavano mi insultavano in tutti i modi, cosa che mi eccitava moltissimo.
A questo punto mi hanno fatto provare la pisciata in culo, però solo 5 lo hanno fatto, devo dire che è stato molto bello sentire l’intestino che si riempiva di questo liquido caldo, molto meglio del clistere.
Quando hanno terminato mi hanno messo un plug nel culo per non farla uscire.
Mi rimetto in piedi e subito ho dovuto fare il bidè ai cinque che hanno pisciato, finito il bidè i 2 proprietari e 2 miei amici hanno detto che volevano pisciarmi in bocca e così mi sono messa in ginocchio da brava troia e ho atteso a bocca aperta che ci pisciassero dentro ingoiandone parecchia, quindi mi hanno fatta mettere su un secchio e mi hanno tolto il plug così ho svuotato tutto nel secchio e poi loro me lo hanno vuotato in faccia e in testa, come alla mattina.
Ero sfatta e piena di piscio, in ginocchio, quando alzo gli occhi erano tutti attorno a me che si smanettavano i cazzi, così ho capito che avrei ricevuto ancora sborra allora ho aperto la bocca incitandoli a riuscire a schizzarmela in bocca e non in faccia, mi hanno detto che era da tanto che non avevano tra le mani una troia di questo calibro e hanno cominciato a schizzare, non so quanta me ne è andata in bocca ma l’ho ingoiata tutta.
Alla fine mi hanno fatta vedere allo specchio ed ero piena di sborra dappertutto.
Mi hanno fatto moltissimi complimenti, che la prova era superata e ora promuovevano per bene l’evento prevedendo un afflusso tra le 200 e le 300 persone.
Mi danno il tempo di riassettarmi e rivestirmi, quindi hanno invitato a cena me e i miei 3 amici, dicendo che me la meritavo, io ero molto imbarazzata perché andare in un locale pubblico vestita da troia non mi sembrava il caso, loro però mi tranquillizzano dicendomi che il ristoratore è un loro amico e non è un problema se sono un po’ appariscente, al massimo verrò guardata dagli uomini, però per rendermi più presentabile e figa mi portano in un camerino dove mi forniscono fondo tinta mascara e trucchi, esco dopo una decina di minuti e andiamo a cena.

Questo racconto di è stato letto 1 0 4 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.