Frammento Rubato

Scritto da , il 2021-12-17, genere scambio di coppia

Ci sono storie che vivono di frammenti. A volte capita che uno di questi si presenti inaspettato, quasi come fosse "rubato" alla quotidianità. In quel caso scaturiscono sensazioni nuove, che solo ascoltando le vibrazioni generate dalla pelle, rientrando verso casa, possono essere colte.
Quel giorno era uno di quelli dedicato al lavoro, frenetico come solo a dicembre sa essere. Non ci si aspettava nulla di più dalla giornata rispetto al solito tran tran quotidiano, interrotto magari da un messaggino nascosto dall'area protetta, che non tarda ad arrivare. "Io oggi sono libera". Io no, ma io vorrei, certo che vorrei, certo che "potrei". Perché certi momenti bisogna saperli anche cogliere al volo, il lavoro non ti può schiacciare, specie quando ai tirato fino al giorno prima. E così il martedì può diventare una via di fuga dal quotidiano. I messaggi si infittiscono, diventano prime bozze di un accordo, dettati dalla voglia che hai di lei, la stessa che lei ha di te. Fino al momento che davvero si sale in auto.

Il "frammento" visto da LEI:
"Le cose più belle della vita non sono cose. Sono momenti, sensazioni, emozioni...frammenti! E arrivano sempre inaspettate, proprio come te in questa giornata come tante, piena di impegni e faccende da sbrigare, compiti da portare a termine e scadenze da rispettare. Arrivi e tutto si ferma, non rimane nient'altro che quella voglia di stare insieme, quell'irrefrenabile voglia di sentire il tuo corpo sul mio, pelle contro pelle, sentire il tuo respiro, il tuo desiderio di farmi tua. Certe affinità non hanno una logica, e io non voglio nemmeno cercarla! Voglio solo godere degli attimi, dei frammenti di vita insieme. Sei un dettaglio...quel dettaglio che migliora la vita.

Il "frammento" Visto da LUI:
"Descrivere con parole le sensazioni corporee e spirituali, senza apparir banali, è una sfida molto ardua. Ma il frammento di tempo che si crea quando due mondi, distanti nel quotidiano, riescono ad entrare in collisione, è sempre qualcosa di stellare. Quando capita poi che quel breve tempo assieme non sia programmato da giorni ma creatosi all'improvviso, ecco che il sapore della pelle appare ancora più dolce, il soffio dietro l'orecchio più erotico, l'unione dei corpi più divina. Un momento per noi all'improvviso, non il relax dopo una lunga attesa ma la settimana che cambia volto."

Quando un momento così arriva inaspettato e la sua durata è molto corta, la fine arriva prima di quanto la si vorrebbe, e allora si rubano i secondi fino all’ultimo. E così è un bacio salendo in auto, un altro ancora dal finestrino e poi arriva inesorabile il momento di andare via, già iniziando a programmare il prossimo frammento.

Questo racconto di è stato letto 1 9 5 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.