I due muratori

di
genere
gay

dovevo fare dei lavori di ristrutturazione nella mia casa,ma non avevo trovato l'impresa per farli,davanti casa ,proprio di fronte alla mia finestra vedo due muratori che stanno lavorando,uno poi e' troppo bono,alto e nero di carnagione,fisico palestrato,lavora sempre a petto nudo!
io passo delle mezzore a osservarli,anche l'altro e' molto carino,no come il primo,ma un bel ragazzo.
ci siamo incrociati spesso sotto casa,poi una mattina fermo il tipo alto e palestrato.
buongiorno,posso farti una domanda?
certo,prego!
devo fare dei lavori a casa mia e cerco una ditta per eseguirli,potresti venire a tempo perso per un preventivo?io abito qua.
ok passiamo piu' tardi,dopo pranzo.
mentre stavo a casa e cercare di renderla meno incasinata,suonano alla porta.
sono loro,molto sorridenti e gentili,si complimentano per come ho arredato la casa.......
si vede che c'e' il tocco di una donna!
ehehehehe,veramente no,io sono single!
bhe allora sei bravo,tira corto uno di loro!
gli faccio vedere i lavori che vorrei fare e chiedo consigli vari.
il piu' alto e muscoloso,che poi si chiama mario,si avvicina alla finestra del salone e vede proprio davanti la casa dove stanno lavorando!
ci hai visto a lavoro ehehehehehehe
bhe' si,vedo che lavorate bene!
prese le misure e visto il tutto,mario mi dice che mi avrebbe portato il preventivo.poi mi salutano e tornano a lavorare.
nel pomeriggio,mario che di solito e' a petto nudo,ma spesso guarda verso la mia finestra,poi si toglie i pantaloni e si mette dei pantaloni corti ,lo fa' senza problemi davanti ai miei occhi,e lo spettacolo e' tanto!
oltre al suo fisico scolpito che avevo gia' visto,questa volta c'erano due gambe belle,pelose e muscolose.e poi mario si era accorto che lo guardavo,e si toccava spesso il pacco!
verso le 21.00 mi chiama mario al cell. per chiedermi se puo' venire a portarmi il preventivo.
visto il preventivo,mi dice che non puo' iniziare prima di tre mesi,e' pieno di lavoro.
ci mettiamo comodi a bere una birra,lui mi racconta la sua storia......calabrese di nascita,si era sposato con una di milano,ma si rivelo' un fallimento,adesso anche lui viveva da single.
devi essere pieno di donne,gli dico scherzando!
ehehehehehehe,si,ma mi hanno stufato,ho gia' dato!
preferisco qualche avventura,e non disdegno neanche qualche maschietto!
ho visto come mi guardi sai! l'altro giorno eri uscito dalla doccia e stavi nudo,mi hai fatto arrapare un casino!
mario,sei veramente un bel ragazzo,guardarti mi eccita molto,non ti dico le seghe che mi sono fatto pensandoti!
mario mi mette una mano sulla spalla,poi sento il suo corpo,e' attaccato e mi eccita molto il suo contatto,io provo a mettere la mia mano su quel meraviglio giocattolo! e sento una mazza dura come il ferro,la mia bocca si butto' su quel pacco e senza che lo avesse tirato fuori,stavo leccando il jeans,che sentivo pieno,gli slaccio la cintura e gli apro la patta dei pantaloni,usci' fuori prepotente un grande cazzo di almeno 25 cm.
lo assaporai bene,anche se a fatica riuscivo a prenderlo tutto in bocca,mentre lui mi leccava i capezzoli,io ero eccitato al massimo,sentivo il culo dilatarmi di quanto ero arrapato,era bagnato e voglioso di farmi prendere da quel muratore alto e forte,anche lui non voleva aspettare ancora,mi prese di peso e mi porto' in camera,dove mi inculo' per delle ore,mario fu' un amante perfetto,il cazzo tanto grosso e lungo,mi scopo' senza farmi male,poi ci baciammo e lui mi saluto' tra poche ore doveva tornare a lavorare,ci abbracciamo forte,spero di ripete con mario un altra godereccia notte di sesso!
scritto il
2012-04-26
1 2 . 9 K
visite
0
voti
valutazione
0
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.