Zio libidinoso

Scritto da , il 2020-10-17, genere prime esperienze

Io ho 18 anni per una settimana i miei sono partiti per i nonni che non stanno bene e anche zia andata e con me è rimasto Zio Aldo 40 anni sportivo alto ben curato ci frequentiamo solo nelle feste cucina lui e io faccio le faccende ha preferito dormire nella camera degli ospiti con il bagno tra la sua e la mia camera ceniamo vediamo un po di tele e poi ci ritiriamo lui si fa la doccia e completamente nudo entra nel bagno e avendo la porta aperta lo vedo e vedo anche che tra le gambe ha un sberla di cazzo esce e si asciuga facendosi vedere a cazzo duro mi guarda e mi dice la doccia è tutta tua buona notte piccolo entro in slip e mi spoglio e mentre mi stavo lavando lui entra per lavarsi i denti e mi giro di culo e attraverso lo specchio lui mi fissava e il suo cazzo si induriva e se lo accarezzava chiudo acqua e lui mi apre asciugamano e me lo avvolge intorno alle spalle e appoggia la bestia sfiorandomi le chiappe si accorge che ho un brivido complimenti ti sei fatto un bel ragazzo saresti meglio se facessi un po di palestra se vuoi domani ci alleniamo insieme in casa gli dico ok e ognuno nella sua camera lascio accostata la porta e resto in silenzio ascoltando i rumori che venivano dalla sua stanza sentivo strusciare sul lenzuolo e ansimare e mi alzo e guardando era nudo si accarezzava il corpo ansimando e segandosi il cazzo duro mmmmmmmmmmm a bassa voce diceva ho voglia vieni piccolo ti prego dai fammi felice insieme ci divertiamo il mio cazzo cresce e lo tocco si accarezza le cosce le allarga e ci passa le mani in mezzo e il cazzone si agita Manù vieni qui accanto a me ho tanta voglia guarda sbatte il cazzo sulla pancia ho solo la canotta e entro e gli dico Zio cosa c è stai male ? mi afferra la mano e mi tira sul suo letto cado di fianco mi abbraccia e mi stringe mi da bacetti bravo grazie ho bisogno di te guarda non si abbassa aiutami e lo afferro lo stringo lui mi fa scivolare la mano su e giù caldo e venoso Ti vuole piccolo mi prende il viso e si avvicina sei bellissimo mi fai impazzire e mi bacia la bocca e poi infila la lingua la sua mano mi stringe la faccia e apro la bocca e infila la lingua e dolcemente si unisce alla mia le sue mani una sui seni sui capezzoli e li accarezza facendoli diventare duri e facendomi avere i brividi altra mano davanti che si spinge tra le gambe per arrivare alle chiappe e sollazzare il buchetto mi lascio andare sto provando delle forti emozioni mi spinge sotto e mi struscia il cazzone davanti la faccia dai piccolo leccalo e succhialo cosi bravo e i gira su di lui al contrario e i cazzi sono a portata di bocca mi lecca poi mi succhia e mi dice cosi devi fare e lo prende in bocca e lo manda in gola e io faccio lo stesso godiamo alla grande il culo ha tre dita dentro e pieno di saliva mi gira mi apre le gambe un cuscino sotto i reni e le mie gambe sulle sue spalle e appoggia la cappella strofina e poi piano piano lo ficca fa fatica urlo e cerco di fermarlo ma lui mi blocca e lo soinge colpo secco e entra tutto si ferma mi bacia e mi accarezza e restiamo fermi poi il dolore passa e inizio a muovermi da sotto e lui allora mi sbatte forte e mi eccito mi gira a pecorina e mi afferra per i fianchi e giù cazzo poi gli salgo sopra e salendo e scendendo il cazzone scivola e lui mi sega e mi dice avvisami quando ci sei veniamo insieme e me lo gusto tutto quando mi guarda e gira occhi dalla passione e spinge e urla adesso ci sono vengoooo insieme ti voglio oraaaaaaa e do due colpi di mano e schizzo le gambe si bloccano tremo e provo un piacere immenso con il cazzo nel culo e schizzare e sentire caldo dentro e il suo cappellone che si ingrossa bellissimo ci baciamo e mi dice che sono meglio di una donna e mi stringe restiamo cosi la mattina mi sveglio affianco a lui siamo nudi e lui è eccitato cosi lo bacio e lo succhio e mi dice di farmi una doccia e lavarmi internamente e mi dice come fare lo fa fare alla moglie quando la deve inculare e ci facciamo la doccia poi lui fa il caffè e torniamo a letto e ci baciamo e abbracciati e mi viene sopra spalle in alto e tira su i fianchi e mi apre le chiappe e affonda la lingua e mi brividi da per tutto mi sculaccia e mi prende da dietro e sbatte il cazzone forte ho un orgasmo senza toccarmi e lo incito a sfondarmi darmi tanto cazzo sono la sua troia e sono suo mi prende per i capelli scopandomi da dietro e mi dice ho una libidina e la voglio provare e tu farai quello che ti chiedo cagna vero ? Siiiiiiii tutto quello che vuoi Zio voglio vederti sbattere da due maschioni cazzuti e io ti prendo dopo mischio il mio seme con il loro lo fai vero ? Quello che vuoi tutto basta che godi la sera a cena mi dice Zio ti ha trovato tanto cazzo e belli robusti e porci domani sera vengono ti voglio puttana e affamata di cazzo e ti devi divertire e farmi divertire inizio li succhi insieme e li prendi a turno uni in culo e uno in bocca li fai schizzare o in bocca o in culo poi vedrai e adesso vai sotto il tavolo e succhiamo e mi infilato era duro eccitato e poi si scansato mi ha afferrato e steso sul tavolo prima a pecorina allargato le gambe io mi aprivo le chiappe e mi ha leccato e insalivato e poi dentro poi mi alzato e girato a spalle sotto gambe aperte e mi ha sbattuto venendomi dentro e io pure la sera dopo tutto pronto Zio ha aperto la porta e ha fatto entrare i due uomini rumeni credo due armadi massicci ho preso i cappotti e avevo un grumbiule e sotto ero nudo mi si vedeva il culo liscio e sodo ho servito da bere e mi piegavo davanti a loro li guardavo e sorridevo mio Zio li ha portati nello studio e li ha fatto spogliare quando sono entrati erano semi eccitati e erano veramente enormi grossi larghi e lunghi e mi sono inginocchiato a succhiarli e leccarli me li passavo facevo fatica a ingoiarli erano come il mio polso per quanto erano grossi le loro mani sul mio culo e le dita infilate mi sono alzato e sono salito sul più grosso mi ha abbracciato e mio Zio mi ha messo la crema era nudo anche lui altro di lato mi dava il cazzo da succhiare e mi muovevo su e giù ho iniziato a sentire il piacere e le sue manone mi alzavano e abbassavano lo baciato in bocca e lui mi ha risposto infilando la linguona grossa mi ha steso sul tappeto a gambe aperte e si allungato sopra aprendomi e ficcandomelo tutto e facendomi urlare per come mi sbatteva e il peso e venuto dentro facendo dei rumori strani e si è scansato ansimando e altro subito mi ha scopato e anche lui io gemevo e mugolavo come una cagna ero venuto e lui mi ha girato e gli sono salito sopra e ha chiamato zio dicendo di partecipare alla doppia e due cazzoni prima volta stavo impazzendo come se avessi una fica mi bagnavo e il piacere era forte che ho urlato incitavo a riempiermi stavo godendo e volevo tanto cazzo e stretto tra due maschi ho goduto intensamente e loro anche avevo il culo dolorante la terza li ho succhiati e ingoiato lo sperma andati via mi stavo lavando Zio ha detto che sono nato per il sesso e lo fatto godere tanto lui ama vedere il sesso gli ho detto chissa come godresti io e due di colore che sono superdotati e mi aprono in due Venerdì mi chiama a pranzo e mi dice preparati bene che stasera ti sconvolgo ho una grossa sorpresa lavato e sbarbato e unto e eccitato pensando ai cazzoni neri si apre la porta e lui con due ragazzi di colore giovani alti massicci ci presentiamo mangiano qualcosa e bevono birra ci traferiamo in sala ho un pantaloncino attillati corti e una canottiera stretta e corta ombelico di fuori porto i liquori e uno dei due mi afferra e cado sulle gambe allungo le mani e tocco i cazzoni mmmmmmmmmm tolgo i vestiti e mai visto una cosa cosi spropozionata ho provato a succhiarli e a mala pena mi entravano in bocca dopo averli leccati e succhiati uno dei due mi ha tirato in braccio e mi ha steso sul tappeto e sopra di me abbracciato e baciato la bocca carnosa stupenda mi avvolgeva tutta e mi apriva le chiappe infilando le dita me le passava in bocca e poi dentro spingendole tremavo e mi ha sbattuto a gambe aperte e ficcandolo a forza urlavo e mi tappava la bocca e lo spingeva dentro fino alla radice e poi si è mosso era bravo dopo si è fermato e mi ha passato al suo amico che anche lui abbracciati e baciati e mi ha girato a pecora e me lo ha messo tutto facendomi urlare e godere sono venuto quando lo ha spinto toccando le pareti della pancia e mi ha tenuto sotto poi sfilandolo me lo ha spinto in bocca e mi ha riempito la bocca allagandomi e poi altro mi ha voluto sopra di lui in ginocchio e con le mani mi dava il ritmo il cazzone entrava e usciva e poi di lato di fianco e li venuto dentro la sborra mi colava e la raccoglievo e lo succhiata guardando Zio che era super eccitato mi ha schizzato in gola la seconda mi hanno messo i due cazzoni insieme ho goduto alla grande ero cosi bagnato e eccitato che sono entrati Aspetto la prossima sorpresa

Questo racconto di è stato letto 4 3 0 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.