Silenzio

Scritto da , il 2020-09-22, genere poesie


Anche il silenzio ha voce.
A volte ha un tono acuto, altre basso e dolce.
La prima lettera che pronuncia
sulle labbra esita, e mai si perde.
Quel che è detto in silenzio resta per sempre.
Le orecchie aspettano raggiunte da rumori,
vento, pioggia,
tutto ciò che vien da fuori.
La lingua diventa pennello,
se prima ha sparso veleno, con un bacio silenzioso
può colorar l’arcobaleno.
A volte nel buio del silenzio pieno,
torna rapido il sereno.

Questo racconto di è stato letto 4 2 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.