Erotici Racconti

Seduction

Scritto da , il 2017-09-19, genere voyeur

Megan Rain.

Probabilmente il nome d'arte di una giovane pornostar del Sud California.
Snella,1.55,capelli lunghi e corvini, occhi come se fossero pietre preziose incastonate in un viso apparentemente aggressivo.

Appena diciottenne, si è inoltrata nel mondo del porno e grazie alla sua vaga somiglianza con Megan Fox, adesso le labbra della sua vagina sono già larghe all'età di ventun anni.
Ieri ho visto vari video con lei protagonista, cercavo un'emozione in quella ragazzina estroversa e giocherellona ed eccola:su di un furgone che scopa col terzo ragazzo che ha trovato per strada, si direbbe quasi che lui non sia un attore, temporeggiano troppo, parole in inglese, lui tentenna con uno smartphone nella mano destra, pare restio, ma poi...La scena muta improvvisamente, lei è lì dominante che lo scopa nel furgone ormai fermo, sento gemiti più spontanei negli auricolari, la vedo che per brevi attimi perde il controllo, soprattutto quando lo cavalca frontalmente.
Forse ricorda la sua prima volta, a tredici anni, come sbandiera ai quattro venti una sua biografia online, preda di uno dei tanti che le correvano dietro per la sua avvenenza e la sua simpatia.
Le scopate sono finite, l'autista di cui si nota solo un braccio peloso e una mano tutt'altro che raffinata, le pone domande, lei risponde seduta a gambe aperte e tese, con le scarpe bianche addosso che sì, si è divertita e lascerà la propria firma sul tettuccio del furgone, assieme ad altre firme di lolite come lei.

Questo racconto di è stato letto 1 3 8 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.