Erotici Racconti

Sono stato invitato da mio cognato camionista

Scritto da , il 2017-08-12, genere gay

Mio cognato mi invitò di andare con lui in Germania si la domenica sera mi disse vedrai ché ci divertiremo mio cognato è un maiale dopo quattro ore di guida si fermò in un autogrill per riposare io prima di partire mi feci un bel clistere nella brandina ero nudo perché facceva molto caldo anche mio cognato sì spoglio' restando nudo io mi misi sul fianco per difuori mio cognato sì mise nell'interno poco dopo sentì il cazzo di mio cognato bello duro strussiarmi nel buco del culo all'ora io con una mano lo guidò sul buco del culo mio cognato mi disse bravo io mi piegai un po'per favorire l'entrata del cazzo era molto bello sentire il cazzo di mio cognato nella mia pancia cominciò à pompare molto forte poi io mi girai alzai bene le gambe mio cognato mi disse bene così ti voglio cominciò à pompare molto bene lui mi stringe à lui come una cosa sua dopo dieci minuti mi disse preparati a prenderlo in bocca lo prendo in bocca cominciò à sborrare mi diete cinque spruzzi molto forte di Sbora la mandai giù tutta era molto densa è buona leccai fino all'ultima goccia poi ci addormentano abbracciati come due innamorati questa è una storia vera

Questo racconto di è stato letto 2 7 6 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.