Erotici Racconti

Ho messo Incinta Maria Teresa Ruta

Scritto da , il 2017-01-06, genere etero

Storia di fantasia

Mi chiamo Lorenzo ho 30 anni lavoro in banca come cassiere..guadagno molto bene per quello che faccio....un giorno finito di lavorare presi la mia auto 🚗 e stavo viaggiando verso casa per strada vidi una bellissima donna che era al bordo della strada con la sua auto in panne....mi fermai quando mi avvicinai a darle il mio aiuto rimasi di sasso era quella Meravigliosa donna di Maria Teresa Ruta buongiorno signora Ruta .....non si preoccupi non è nulla di grave..lei mi guardó e sorrise io la guardavo non riuscivo a togliere gli occhi da lei...la portai a casa sua lei mi disse di entrare io seguivo i suoi movimenti ero ipnotizzato da lei...io non resistetti più era in cucina ai fornelli io le andai dietro l'abbracciai strofinai Il mio pene al suo culo...le alzai la minigonna era senza calze aveva delle cosce e un culo meravigliosi...la baciai sul collo le dissi ti amo 😍 sei bellissima..lei non sapeva cosa fare ma lo voleva anche lei forse era da tanto che non si faceva scopare...io che impazzìvo x lei non riuscì a fermarmi le abassai le mutandine le aprì il suo meraviglioso culo lo leccai lei godeva sempre di più poi appoggiai il mio pene all'entrata del culo ed con una spinta entrai in lei fu qualcosa di elettrizzante le pareti del suo culo massaggiavano il mio arnese io le dissi Ti amo 😍 Maria Teresa Ruta..poi mi fermai volevo assolutamente scopare la sua figa..lei capí..si tesoro vuoi entrare nel mio pancino vero ? Si amore mio la presi dalle sue splendide cosce le aprì posizionai il mio pene all'entrata della sua figa ed entrai dentro era splendido le pareti della sua vagina massaggiavano il mio arnese ad ogni spinta lei godeva era meraviglioso scoparla baciarle le sue morbide labbra io gli dicevo ti amo 😍 mentre entravo in lei poi le dissi Maria Teresa voglio avere un bambino da te...lei ma io intanto dopo tanto entrare in lei schizzai il mio seme nel suo pancino da quel giorno iniziammo una relazione lei diventava sempre più bella ed io non perdevo occasione di scoparle la figa e versarle nel suo pancino il mio seme...lei rimase incinta di me fu meraviglioso durante la gravidanza non smisi di penetrarla la riempivo sempre del mio sperma..

Questo racconto di è stato letto 1 5 1 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.