Rabbia

di
genere
incesti

sono enzo un ragazzo di 18 anni e vivo alla periferia di Roma con mia madre e mio padre. Mia madre e una donna di 50 anni capelli biondi seno generoso non molto alta ma molto provocante coma donna . mio padre un il solito uomo lavoro casa e calcietto tutto sommato un famiglia normale inserita nella media borghesia romana.Mia madre lavora presso un ambulatorio analisi insieme al mio padrino di battesimo un omuncolo viscido sposato con un donna autoritaria .MA veniamo a noi settembre e il mese piu trafficato per mia madre poiche riaprono i laboratori percio passava tutto il giorno al lavoro mio padre sempre in fabbrica ed io a spasso in cerca di lavoro.UN pomeriggio mi recai nel centro di mia madre perche mi ero scordato le chiavi di casa entrado salutai la moglie del mio pdrino e chiesi dove era mia madre , lei con voce seria mi disse che era ai prelievi e se volevo andare potevo passare cosi mi incaminai tra le stanzette che servivano per le analisi fino a quando non senti dei rumori.LA porta a soffietto era chiusa ma bastava toccarla che si ripiego tutta mia madre era alla pecorina col cazzo del mio padrino in pancia , subito si giro ed urlo ENZO NO lui sgancio il cazzo e si giro per vestirsi lei si cori il seno e disse NON E QUELLO CHE PENSI.Usci di corsa e tornai verso casa ero senza chiavi ma vidi la macchina di mio padre suonai mi apri e sali.MIA madre torno dopo 2 ore ci guardavamo senza parlare io con una rabbia spaventosa lei con il dubbio se avevo raccontato tutto a mio padre.CEnamo in un silenzio tombale con mio padre che guardava la tv r mia madre che mi ossrvava a fine cena mio pade ando a sedersi in salone ed io con mia madre sparechiamo il tavolo poi il silenzio si ruppe ENZO NON E COME PENSI.......NON VOLEVO FARLO MA A VLTE LE CIRCOSTANZE SAI....io non la guardavo la rabbia saliva a mille disi LO SO CHE NON SEI TRIA MA CON LUI .Lei mi guardo e mi disse HAI RAGIONE MA ADESSO COSA SUCEDE'?io non risposi NON SO CHE DEVO FARE lei mi disse un segreto puo esserci tra madr e figlio che dici.UNO SOLO DISSI IO e lei SI UNO SOLo e se sono 2 3 4 5 o piu '?lei mi guardo QUALI ALTRI SEGRETI CI SONo? ed io tu che melo succhi tu che ti fai scopare tu che quando voglio mi fai un servizietto VA bene cosi.lei mi guardo si avvicino e disse TU SEI PAZZO NON FARO NIENTE DI TUTTO QUESTO . Migirai e dissi PA LA VUOI SAPERE UNA COSA e lui d altra stanza mi rispose cosa? intanto mia madre mi afferro NO ENZO NO .........ed io sotto voce INGINOCCHIATI E SUCCHIA .... si inginocchio con le lacrime al viso tiro fuori il mio pisello lo guardo e inizio a succhiare .Intanto mia padre urlo e sta cosa ed io LA ROMA VUOLE RONALDO lui cazzate . Mia madre succhiava le presi la testa e la tenni stretta al cazzo e spruzzia con rabbia tutta la mia crema . Si alzo sputo nel lavandino ed usci.La mattina seguente mio padre al lavoro e lei pronta uscire la chiamai MA IL SERVIZIETTO MUOVITI arrivo mi guardo col cazzo duro cosa vuoi UNA SPAGNOLA CON POMPA grazie MA CON CALMA SENZA FRETTA UN DOLCE SU E GIU CON I SENI ED UNA BELLA SPOMPINATA SENA RABBIA PERo
di
scritto il
2016-12-29
1 6 K
visite
0
voti
valutazione
0
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.