Una fissa che non va via

Scritto da , il 2016-12-03, genere trans

Questa è la mia vera storia, più che altro attualità, della mia passione e fissazione per il genere Transessuale. Sono un ragazzo meridionale, con un buon lavoro ed una bella ragazza con la quale il sesso non manca mai, eppure con cadenza periodica( questo è uno di quei miei periodi) ho una voglia incontrollabile di scopare con trans. Tutto iniziò per pura curiosità circa 6 anni fa , ero single e giravo in macchina quando ad una pompa di benzina lontano dal centro cittadino è notoriamente frequentata da trans vedo lei, alta mora ed un fisico perfetto con tette da sballo ( le tette sono,la parte del corpo che mi più mi manda ai pazzi), e decido di abbordarla( lei sarà colei che mi sverginerà il culetto è la prima alla quale farò un ingoio completo qualche mese dopo), ci riscaldiamo lei è pronta, io molto meno nonostante dovessi essere solo attivo, lei comincia con un pompino fantastico ed io dopo 5 vergognosi minuti vengo. La volta successiva , medesimo trans,sono più pronto e questa volta mi ci vuole molto di più a venire ,e mi godo a pieni la mia prima scopata con un trans. Passa qualche mese e la vado a ritrovare, ho deciso di continuare e passare al livello successivo, essere inculato, è quella sera nella strettezza della mia macchina , sapientemente messo alla pecorina vengo inculato per la prima volta. Molto doloroso dura qualche minuto poi smetto, non mi piace quella situazione ( per il momento) e vado via promettendomi di non provare più quella pratica e dedicarmi solo al piacere orale. Passa qualche mese e ritorno sempre dalla stessa, lei mi riconosce e mi fa cominciare la pratica orale, 20 minuti lunghissimi e finalmente getti di sborra che mi arrivano in gola, prendo tutto e alla fine apro la portiera della macchina per sputare, ma la cosa che faccio è quello di ingoiare il tutto. Ripulita e via sará l'ultima volta che vedrò quella cavallona. Qualche mese di nulla e trovo una fidanzata quindi l'astinenza da trans viene prolungata per circa un anno, fino a quando ad un litigio abbastanza brusco e ripercorrendo quel posto becco una trans vicina alle parti di quella precedente con la voglia di prendere un bel cazzo in bocca . Così accadde pompino lungo e sborrata in bocca molto abbondante, stavolta però non me la sento di ingoiare e sputo il tutto. Altri mesi e girovagando per qualche sito trovo una ragazza brasiliana a dire poco figa che riceve in appartamento e li consumo un rapporto da attivo ma con la convinzione che ci sarei ritornato a fare altre pratiche( così sarà), dopo di che in estate sempre in conseguenza ad una litigata, e sempre bazzicando per siti trovo un annuncio che mi convince a ritornare alla pratica da passivo. Lei sempre brasiliana ma questa volta di colore alta 1'90esclusi i tacchi con una 7ma di seno e circa 24 cm di lunghezza appena entro in appartamento la bacio e mi fiondo sul suo cazzo enorme che lo diventa ancor di più, dopodiché si fa prima inculare e poi mi incula, preparazione di media durata con me a pancia in aria e lei che mi allarga prima con 1 dito poi con 2 e dopo abbondante lubrificazione passiamo al cazzo, non ricordo se mi ha messo tutto dentro ma per la prima volta provavo quelmpiacere così diverso, colpi di cazzo per 10 minuti abbondanti e io che sborro così forte e così tanto da venirmi in faccia da solo. Vado via con il culo spaccato a metá e per la prima volta soddisfatto.
Passa qualche mese arriva l'inverno e mi incontro con una trans che era più un travestito, aveva solo delle bocce da urlo ma il resto era da buttare, ma comunque un esperienza da non gettare via dopodiché torno dalla super figona brasiliana e mi faccio inculare anche da lei, che non era dotata di un grandissimo cazzo , ma era talmente figa da potersi permettere di tutto.
Per un periodo lungo circa 6 mesi che portò poi alla rottura con la mia ex non ho avuto nessuna avventura e nel periodo da single ho avuto una piccola esperienza di sesso orale con una trans del posto in bagno di un bar, dopo di che incontro la mia attuale fidanzata, che non mi fa mancare nulla ma che comunque da 3 anni a questa parte mi concedo un avventura trans. La prima a Natale di 2 anni fa, altra brasiliana, stavolta mulatta ma con una dotazione spaventosa, serata di natale da incorniciare dove ho provato per la prima volta la reverse ( ovvero io seduto sul suo cazzo dandole la schiena) . Poi mesi di nulla fino ad un anno fa dove una volta al mese ne incontro una diversa. Andando in ordine prima una brasiliana normodotata, poi ritorno dalla figona brasiliana per la terza volta, poi arriva il turno di una orientale messa abbastanza bene, tutte da passivo con relativa sborrata senza ingoio. Circa 6 mesi fa incontro una trans sempre brasiliana completamente nera magra con 4 di seno e 25 cm anche qui passivo e sborrata senza ingoio. 4 mesi fa altra trans di colore ma questa esperienza mi segna per tutta la vita, vengo inculato e sborsato in bocca stavolta con ingoio solo che qui accade l'impensabile, esce da un altra stanza una figona trans brasiliana con altra dotazione da urlo e qui vengo inculato mentre succhio quest'ultima arrivata che mi sborra in bocca e anche qui ingoio. Mese seguente ho 2 esperienze non proprio felici dove una non mi ha soddisfatto per nulla l'altra non le è venuto duro e quindi ho dovuto proseguirò io da attivo. Mese di settembre mi incontro 3 volte nella stessa settimana con una figona, che ho creduto fosse donna finché non si è spogliata e li manco a dirlo dotazione da paura ,che però ho voluto provare solo oralmente con ingoio annesso perché aveva un culo da urlo ed era un peccato non approfittare . Ultima esperienza in ordine cronologico 2 mesi altra trans brasiliana un pochino indietro nella transizione rispetto a quelle che ho incontrato finora ma un cazzo da urlo e uno dei più duri incontrati finora.
Questo è tutto riguardo alle mie esperienze di una fissa che non va mai via.

Questo racconto di è stato letto 4 8 6 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.