Un camionista molto porco

Scritto da , il 2016-10-24, genere gay

Sto' percorrendo l'autostrada Roma -Tàrquinia,sono passate da poco le 23.00,mi fermo per un bisogno e per fumare una sigaretta,la piazzola era vuota,scendo e piscio,poco dopo arriva un tir con targa Olandese,mentre mi accingo a mettermi la sigaretta in bocca,scende un uomo sui 40 anni,alto e asciutto ,e'a circa 20 metri da me,inizia a pisciare io sto fumando appoggiato alla mia auto rivolto verso di lui,quando si volta e mi mostra il cazzo,mentre lo scrolla cerca di farmelo vedere con soddisfazione,visto che tra le mani a un cazzo niente male! Io continuo a guardarlo ,lui a questo punto inizia a menarselo diventando duro e ancora più grosso..... Mi fa' capire di avvicinarmi a lui,non mi faccio attendere......subito sono accanto al tipo,con una mano l'autista mi sbottona la camicia e inizia a toccarmi i capezzoli,iniziò a godere di questo in quanto sono molto sensibile e mi piace un casino,a questo punto comincio a segarlo,ma la voglia di prenderlo in bocca e' troppa..... Sento il suo odore forte di cazzo e piscia ,per i miei gusti,potrei andarne e subito,ma lui appena capisce mi prende per un braccio e mi blocca,mi chiede di slacciarmi i pantaloni,dalla tasca prende un tubetto di lubrificante e se lo spalma sulle dita,inizia a penetrarmi prima con uno poi con due dita,sono enormi proporzionati al suo cazzo! Per un quarto d'ora gioca con le dita,il mio buchetto dilatato,a voglia di altro. Sempre appoggiato al camion mi fa' piegare e appoggia la sua dura cappella sul mio orifizio dilatato e lubrificato e inizia ad affondare il suo cazzone di 26 cm dentro di me.......lo sento scivolare tutto senza dolore,ad un certo punto il cazzo e tutto dentro .il tipo inizia a sbattermi con violenza,sento le sue palle sbattere sulle chiappe,il suo movimento è favoloso ,sento tutto il cazzo arrivarmi nello stomaco,sto godendo come una Troia ,una vera vacca ,senza accorgermi che arriva una macchina a luce spente,e scende un ragazzo di colore,mentre sono piegato a farmi scopare,il nero si avvicina verso di me con il cazzo in mano,anche lui non scherzava! Inizio a spompinarlo mentre il primo aumentava i colpi facendomi assestare l'altro cazzo sempre più in gola,poi setto un caldo getto riempirmi il culo,il camionista si era svuotato di un mare di sborra che mi stava colando sulle gambe,il nero a questo punto inizia a buttarmelo in culo,la strada era aperta,ornai senza fatica,l'olandese sale sul camion e parte,rimango con il ragazzo di colore,il quale mi dice che in macchina ci sono due suoi amici che dormono,se voglio posso farmi inculare anche da loro. Aspetto 20 minuti ,intanto fumo e parlo con il ragazzo,poi la voglia di cazzo torna in me,ancora e sempre d più ! Scendono i due amici di colore e a turno mi sfondano ancora,sono le 3.30 ,praticamente sono 4 ore che prendo cazzi,decido di fermarmi e di riprendere il cammino,pieno di sborra e con il culo sfondato e dolorante.....

Questo racconto di è stato letto 8 8 3 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.