Un uomo...una donna....una coppia felice ventinovesima parte

di
genere
sentimentali

orny lo fissava...lui in piedi nella vasca...nudo...unto di crema...con l'uccello duro...gli parlo'...alternando lo sguardo verso lui e verso la sua prepotente erezione...non capivo nulla delle sue parole......ero eccitato...anche lui disse qualcosa...ma nemmeno le sue mi erano chiare....la vidi dare una carezza a quel membro duro...e poi aiutarlo ad uscire dalla vasca...lo aiuto' a vestirsi...io mi allonatanai andando in auto e nascondendomi nei sedili...
poi lei rientro' in auto...andammo al supermercato...lei mi chiese di non farle nessuna domanda......portai la spesa a Gueye in serata...ero imbarazzato...lui taciturno...mi ringrazio'...quando tornai a casa...orny era a letto nuda....si stava masturbando con le dita......appoggiata sui seni una zucchina grande...mi disse che aveva voglia di succhiarmelo...chiedendomi di spogliarmi subito....
mentre si riempiva la bocca di me...strusciava l'estremita' della zucchina sulle labbra aperte della vulva...senza penetrarsi....si limito' a sussurrare...

-e' grande come il suo...e' dura come il suo....e' lunga come il suo...quanto il mio avambraccio...mi ha chiesto se volevo scopare...gli ho detto che e' troppo grosso.....mi ha chiesto di fargli un pompino...aggiungendo che vedeva nei miei occhi che ne avevo voglia...gli ho detto che ci avrei pensato per la prossima volta...mi ha detto che una donna del paese ogni tanto gli porta la spesa....non vuole essere pagata...ma in cambio la porta a letto...e lei gode tanto...gli ho risposto che ha un bel pisello....e ci avrei pensato.....

mentre io le venivo in bocca....lei si stropiccio' forte il clitoride per raggiungere l'orgasmo velocemente....

dormimmo abbracciati senza raggiungere nessuna parola...
qualche giorno dopo era di riposo...rincasai dal lavoro nel tardo pomeriggio...mi diede un bacio...

- vieni in bagno...con me...intanto che sono in vasca debbo dirti una cosa...

La seguii..mentre si insaponava...mi fece un lungo monologo sulla nostra felicità...anche sul sesso tra noi....
E concluse mentre andò in camera asciugandosi...

-...roby...io con te mi sento libera di avere fantasie da put... da troia... e tu ti ecciti ancor di piu' se io ho queste fantasie.....e io mi sento appagata al massimo se anche tu sei appagato...allora io oggi ...farò la troia....per te...ma anche per me...

La guardai con ammirazione...alla specchiera.. rossetto. ..un trucco più marcato del solito. ...
E mentre lo fa mi guarda lasciva....cerca nell'armadio cosa indossare. ..

inizia a parlare. ...

-credo che certe cose. ..vadano fatte. .sempre con discrezione. ..lontano dagli sguardi degli altri... ..e' opportuno farlo quando fuori c'e' buio...
Ma poi non sapevo come dare a te questa opportunità. ..perché non mi era chiaro cosa esattamente ti sarebbe piaciuto....fare...?guardare? ...parteciparne? ...
Ma poi mi son detta. ..potrebbe essere soddisfatto se fossi io a decidere come..

Mentre indossava reggiseno. ..mutandine. ..reggicalze e calze nere. ..e un vestito nero a tubino. ..mi è venuta stamattina appena alzata l'idea.....
Tra poco...sarà buio totale fuori. ..
Sto per uscire. .non credo sia opportuno ti debba raccontare altro...ma credo tu dovresti seguirmi con l'auto....poi vedi di parcheggiare a distanza debita....
Ti lascerò il portone aperto..poi deciderai tu...

Io ero ingrifato. ..cosa mi stava dicendo misteriosamente. .?

Indossa cappotto. ..Scarpa con il tacco a spillo.......mi.manda un bacio. ..

-ti amo roby...

..la mia auto segue la sua. ..
Una dozzina di km. ..la statale gardesana. ..
Quando svolta a dx per padenghe. ..mi viene un colpo allo stomaco. ..dopo 5 minuti lei parcheggia fronte casa
....sapevo benissimo chi abitava lì.

Io parcheggio in lontananza. .e la guardo scendere. ..ormai è buio. .in ogni caso li' e' come stare deserto...solo vegetazione.... ..tranne una utilitaria... scassata...la ricordo...lei suona il campanello... ..ed entra dal portone. ....vedo la finestra di un stanza con una piccola luce fioca......
Io non capisco più nulla. .sentivo il cuore a mille. .
Mi dirigo lentamente li'....portone e' socchiuso.....
Prendo la maniglia. .ma tentenno. ..cosa mi attende.? ..mi passano idee di ogni genere. ..
Apro lentamente. ..l'ingresso e' ampio. ..direttamente in sala con la cucina a vista...c'è un mobiletto e un attaccapanni. .c'è appeso il cappotto di Ony. ..e un giaccone da uomo col cappuccio con pelo. ..la porta che entra nelle anticamere... è socchiusa. .esce una luce molto debole. ..che faccio. ..non lo so...cerco di avvicinarmi senza fare rumore. ..e butto un occhio nel piccolo spazio della porta. ..
Mi viene un colpo
...la salivazione si azzera....

Riuscivo a vedere una parte del letto. .
Sul comodino c'era il lume coperto con un foulard. ..quindi una sorta di chiarore ma molto molto soffuso...ma ciò non mi impedisce di vedere che sdraiato con le spalle appoggiate alla testa del letto c'è un uomo.
Nero.
Nudo.
Che sta fumando. ..è Gueye .
Non vedo Orny...dov'era il mio
amore?
Poi sento lo sciacquone del bagno accanto alla camera...
...e il rumore dei tacchi....poco dopo..vedo lui sorridere. ..poi cerco di inclinare la visuale. ..
Eccola. ..che bella....stupenda. ..si sta spogliando. ..mi sembra un po rigida. ..
Vedo che lui si siede sul letto...la avvicina a se'. ..le toglie il reggiseno. ..ha i capezzoli duri...vedo che le sfila le mutandine.

Mi sento l'uccello nei pantaloni che esplode. ..
Lei lo lascia fare. ..noto che butta l'occhio verso la porta. ..mentre lui la cinge e inizia a succhiarle il seno ..

mi cerca? Vuole la mia approvazione? ?
Non so cosa avesse in mente orny...vuole farsi sbattere da quella massa di carne e scura dotatissima. ..e vuole che io la guardi..
Non lo so...
credo potesse leggermente vedermi...Accenno una reazione per darle agio e serenità...mi infilo una mano nei calzoni e inizio a toccarmelo.
Ornella sorrise...mi avra' visto in quella fessura. ...ciò sicuramente l'aveva eccitata molto di piu'.....lo fa alzare in piedi...e poi la vedo accarezzare quelle grosse palle nere...e quel cazzone moscio scappellato.
Gioca con le dita con il suo glande scoperto. ..è barzotto. ..e lei mugugna quando lui. .oltre al seno. .le infila una mano tra le gambe. ..la sta masturbando. ..Mi eccitava guardare orny così lasciva. ..in balia di quelle enormi mani nere. ..e di quella bocca avida sui seni. ..
Ormai il cannone nero era oscenamente duro...e lei alternava carezze alle palle.....all'asta....per poi impugnarla...
Con delicatezza lo menava. .

Lui lo vedevo meglio.,,,,a parte l'addome molto pronunciato...per il resto era un omone oltre il quintale...
Il cazzo. ..sarà stato il doppio del mio..ed era vero...molto più grosso di Jerome...mi sembrava un uomo abbastanza delicato. ..non rozzo. ..
Sento che lui le dice qualcosa ma non capisco. ..
Vedo che lei lo guarda....sorride ma è imbarazzata. ..
Poi intuisco. ..lei si accovaccia. ..lo impugna. ..e indirizza lo sguardo verso la porta.. .probabilmente riusciva a vedere che me lo menavo...
Comincia baciarlo.....leccarlo....continua a guardare verso la porta anche mentre lo infila in bocca. ..
Santo cielo Ornella con quella bocca piena di cazzone nero mi spappolo' il cervello...stavo per venire subito...mollai la presa per un minuto..poi lentamente continuai a toccarmelo....Lui iniziava ad ansimare. .Ornella ci sa fare. ..lo succhia delicatamente. ..continua a buttare occhiate alla porta. ..la cosa si fa bollente...lei allunga una mano tra le gambe ed inizia a masturbarsi ...e quando lui con un italiano sbilenco comincia a commentare. ..

-brava. .così. ..succhia. .ti piace il mio cazzo. ..?donna italiana bianca è brava a succhiare cazzo nero.Brava continua.....tutto in bocca.Brava.brava.....

Io mi sono eccitato ancora di piu'...
Orny stava godendo a succhiarglielo.......
Era durissimo.
.poi l'ha alzata. ..e l'ha sdraiata sul letto. ..
In un secondo le ha spalancato le gambe e le ha leccato la fica ...Ornella ne godeva e intanto si massaggiava i seni. ......




di
scritto il
2024-05-30
1 K
visite
1
voti
valutazione
1
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.