Nel culo di mia sorella!!! Prosieguo racconto 2

di
genere
incesti

Continuazione racconto. Il porno scorreva a volume altissimo ed io mi stavo facendo una bella sega guardando appunto il genere fratello e sorella. Le grida si sentivano per tutta la casa però era una sensazione di libertà e goduria da impazzire. Mia sorella bussò alla porta e mi invitò ad abbassare il volume e a darmi un contegno ma io continuai imperterrito ero molto eccitato e non volevo assolutamente smettere. Entrò tirò via il telefono dalle mie mani e mi disse di alzarmi e ci mettemmo un po' a parlare. Fratello senti ma si può sapere che hai oggi prima sei entrato nudo in bagno con il cazzo in tiro, poi ti sei strusciato quasi su di me, in fine ti metti in camera a farti una sega con un volume altissimo ma che hai?? Sono eccitato ho voglia di scopare, ho le palle piene e sono in completa erezione massima da diverso tempo. Sono giorni che mi sego, che mi eccito e che sogno di scopare. Ma con chi si può sapere dai fratello dimmelo. Possibile che non ci arrivi pensa a tutto quello che ho fatto sorella io voglio scopare con te, mi stai mandando al manicomio ho una vera ossessione per te sono mesi che mi sego pensandoti ma fino ad ora me l'ero tenuto per me ma ora non ce la faccio più ecco ora te l'ho detto. È te che voglio scopare, sfondare, aprire in due e godere come non mai ora pensa quello che vuoi non mi importa ma mi sono liberato. Cazzo sono tua sorella come puoi pensare di scopare con me?? Eh me lo spieghi. La sua reazione di molto brusca andò via e sbatté la porta e io ricominciai a farmi un'altra grande sega e a sborrare come un pazzo continuando a pensare a lei.. continua
di
scritto il
2024-04-14
9 . 3 K
visite
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.