C'è sempre qualcosa da scoprire nei video di quella vacca di mia moglie

di
genere
tradimenti

2019.
È una sera del fine settimana e ospitiamo Tex. Questo porco è al secondo incontro con la vacca e nel primo la zoccola ne era rimasta estasiata.
Alto un metro e ottantacinque, folta capigliatura mora, occhi scuri, bel viso e una ventina di anni in meno della zoccola. Io accendo il PC per registrare la monta posizionandolo sul comò e per i primi piani mi aiuto con la videocamera.
Non sempre sono presente in camera, talvolta esco per regolare il livello della TV in sala oppure per scaricare una prima parte del video su PC o semplicemente per bere qualcosa o andare in bagno. Le monte sono spesso molto lunghe ed è praticamente impossibile rimanere sempre presenti.
Come in quel caso. La monta era iniziata da una quindicina di minuti e Tex le aveva già scopato la figa facendola godere almeno un paio di volte. Quando uscii dalla camera li avevo lasciati in un sessantanove con lei sopra mentre divorava enorme arnese di quel porco e pareva che la prima sborrata fosse imminente. Dico la prima, perché con Tex non è mai capitato che non ci fosse una replica. Pareva imminente, ma non vicinissima, quindi uscii con molta probabilità per dissetarmi. Sinceramente ora non posso ricordare.
Rientro dopo un minuto circa. È il video fisso a testimoniarlo e, anche con mia sorpresa, vedo che la troia ora non è più sopra al porco ma bensì alla pecorina.
E lui la sta inculando! Quindi vado alle spalle del porco il quale, pur senza dire niente, ha bene presente dove io sono in quel momento. Tex si alza sui piedi e, come direbbe la troia, le cavalca il culo in modo tale che da dietro la ripresa dell’inculata sia un primo piano perfetto.
È una lunga inculata e la puttana gode ripetutamente.
Pare sia arrivato il momento della bevuta tanto che quel porco di Tex si toglie il preservativo e si mette faccia su. Al suo fianco la vacca gli lavora l’uccello per farsi sborrare in bocca.
Io sono nei paraggi e sto filmando. È un attimo e Tex ha cambiato idea. Con un chiaro gesto indica alla puttana di mettersi lei a faccia giù e di stendersi completamente con la testa sul cuscino. Quindi è lui a sdraiarsi sopra di lei e glielo mette in culo! Non c’era tempo per il preservativo. La sta inculando quindi a pelle!
Una cinquantina di colpi decisi e il forte gemito del porco indica che le sta sborrando in culo! A pelle!
Dopo la goduta la vacca e Tex si ricompongono e si alternano per andare in bagno. Entrambi si rivestono solo parzialmente e vanno in sala. Una pausa di una ventina di minuti con un caffè e poi tornano in camera per la replica.
In genere io mi attivo per elaborare i video appena riesco. Al massimo qualche giorno dopo. In quel caso ci sono due video indipendenti. Il mio più corto e limitato ai primi piani e la versione lunga del PC in cui se sono presente in camera compaio anche io mentre filmo.
La versione lunga è veramente lunga e ne faccio una successiva con le parti essenziali. Non è inconsueto quindi che io vada avanti per evitare di rivedermi tutto il video. Soprattutto quando sono presente alla monta e mi dico che non posso essermi perso chissà che.
Mi sbagliavo!
Qualche settimana fa in occasione di un aggiornamento degli oltre cento video che vedono protagonista mia moglie mi capitò di soffermarmi su questa parte.
Innanzitutto mi resi effettivamente conto che (fosse ripreso da un paio di metri) era evidente che Tex avesse un arnese pazzesco. Soprattutto in lunghezza. E’ impossibile anche non notare che la vacca lo sta letteralmente divorando con la testa che va vorticosamente su e giù!
A un certo punto mi pare che la vacca si fermi come per dire qualcosa. Ha il maledetto vizio di urlare quando gode e di sussurrarle quando parla. Torno indietro e alzo il volume. Effettivamente la vacca aveva interrotto il suo pompare di bocca e chiese improvvisamente: “Hai voglia di incularmi?”
Senza premesse. Semplicemente un:” Hai voglia di incularmi?”
Ovviamente il porco ne aveva più che voglia come dimostra il seguito. Il tempo di mettersi il preservativo e nel frattempo la puttana si mette alla pecorina.
Solo dopo entro io in camera.
Ecco cosa mi ero perso!!!

scritto il
2023-02-26
3 K
visite
0
voti
valutazione
0
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.