Cornuto 4 - Sborrate e Champagne!

Scritto da , il 2022-05-25, genere tradimenti

Dopo che il marito le aveva ben ripulito la fica da tutta la sborra con la lingua facendola godere altre due volte, si erano seduti in salotto dove lei aveva collegato lo smartphone(che le aveva regalato il marito proprio per immortalare le "scappatelle coi suoi amanti) alla TV per guardare e commentare col marito quello che aveva fatto coi suoi tre maschioni prima di rientrare a casa:

-Lo sai anche tu com'è quel porco di Sandro(Il suo capo),appena mi aveva vista con indosso la lunga gonna a portafoglio e il giacchino blu (La mise che devo indossare e che secondo lui piace a te quando esco per lavoro o altre questioni)aveva subito fatto una faccia schifata "Mamma mia, così conciata mi sembri proprio una di quelle frigide suffragette americane.." mi aveva detto prima che io mi sfilassi il giacchino e la gonna per rimanere (s)vestita da troia come mi ero preparata per uscire con te.

Per poco non eravamo andati a sbattere quando mi aveva vista e ancora peggio era stato quando, mettendomi una mano tra le cosce, mi aveva trovata senza mutande.

Inutile dirti che mentre guidava mi aveva spinta con la testa sotto il volante per prenderglielo in bocca già duro come un paletto.

Per fortuna l'albergo non era troppo lontano altrimenti mi avrebbe subito sborrato in bocca.-

Mentre lei parlava, sullo schermo scorrevano già le prime immagini provocando una immediata erezione del cazzo del marito che non si perdeva un'immagine e neanche una parola della moglie.

La prima scena, girata in modo alquanto contorta, mostrava i tre (lei, il suo capo e Gunter) ripresi da sotto al tavolo del ristorante in cui i due maschi coi cazzi fuori dai pantaloni se lo menavano mentre con l'altra mano pastrugnavano la fica lucida della moglie.

Era evidente che già in quella fase lei era bagnata e arrapate come una vera cagna in calore.

Poi erano seguire scene delle portate e del movimento piuttosto intimo e riservato della sala da pranzo di quell'albergo i cui avventori apparivano alquanto selezionati e discreti.

Erano quasi sicuramente tutte coppie clandestine o gruppetti variamente assortiti.

Parecchie riprese si erano attardate sul cameriere di colore molto gentile e dall'aria alquanto aitante e sexi: "Bel fico questo qui'"

Era la voce di sua moglie che col telefonino aveva indugiato sul voluminoso pacco sotto la cerniera dei pantaloni.

In alcune scene successive, si era visto anche Sandro che confabulava col cameriere di colore in modo riservato e non udibile nella registrazione.

Gli accordi che Clara aveva col suo capo (Sandro) erano che tutte le riprese fossero fatte solo col suo telefono in modalità criptata in modo che nessuno(neanche il marito) tranne lei stessa potesse prenderne visione.

La prima scena dunque, dopo la cena, era stata ripresa proprio da Sandro e la vedevano completamente nuda, impegnata sul letto a succhiare il bianco e tozzo cazzone di Gunter.

Ne erano seguite scene di 69 con cambio di operatore e di maschio alle prese con lei unica donna della tresca.

Poi il telefono era stato collegato al grosso schermo della TV e posizionato in modo strategico per riprendere bene tutto ciò che avveniva sul letto e nelle zone vicine della stanza.

Ne erano seguite sequenze incredibili di accoppiamenti multipli con sempre la moglie al centro della scena con un cazzo in bocca e uno nella fica.. due cazzi in bocca oppure in doppia culo/fica.

Del primo pompino portato a termine non vi era traccia giacché Gunter le aveva sborrato direttamente all'imbocco dell'esofago facendole ingoiare ogni goccia di sperma nonostante alcuni conati di vomito con piccoli schizzi dai lati delle labbra.

Nelle stesso momento Sandro le aveva farcito la fica con una sborrata che aveva formato una enorme macchia lucida sulle lenzuola.

A quel punto, si era perso il conto degli orgasmi che aveva sconvolto Clara nel corpo scosso da fremiti continui e nella mente obnubilata dalla libidine.

-Hai visto amore che cannone che ha tra le gambe Gunter?

A dire il vero quello di Sandro è più lungo e peloso ma quello di quel tedesco col pelo rado e biondo, è decisamente più grosso e quando ce l'ho dentro ho davvero un senso di pieno stupendo che ho solo con te quando me lo metti dentro insieme al vibratore!

E poi, ha una resistenza pazzesca e uno sperma dolcissimo.. che fatica però fargliela sparare!

Pensa che quella prima volta, per farlo godere come hai visto anche tu dalla clip, ho dovuto prima pregarlo di venire e poi stringerlo dalle natiche e spingermelo in gola senza farlo più uscire sino a quando mi ha sborrato direttamente nello stomaco.. mmmm.. che gusto, che bontà!

Oddio amore, guarda, guarda bene cosa succede adesso!-

La moglie, mentre stringeva nella mano il cazzo sempre più duro del marito, aveva dato inizio ad una specie di telecronaca di quello che avveniva sulla schermo:

-Guarda con attenzione quello che sta per succedere.. ecco, è entrato il cameriere che ci aveva serviti a tavola ed ha in mano una bottiglia di Champagne e quattro flute.

Guarda amore.. guarda.. è pazzesco quello che fa!-

Il cameriere dopo aver poggiato il vassoio sul tavolo del salottino, si era spogliato completamente mettendo in mostra insieme al suo corpo color cioccolato asciutto e ben proporzionato, un randello che gli scendeva tra le cosce come il cazzo di un cavallo.

Senza scomporsi e con fare molto professionale, aveva afferrato la verga con una mano e dopo avergli fatto riprendere un po' di vigore, aveva appoggiato la livida cappella su un bicchiere e vi aveva versato il contenuto della bottiglia sino a riempirlo.

Aveva ripetuto l'operazione per 4 volte ed infine, prima di porgerli alla donna ed i suoi due amanti, era andato da Clara ed aveva offerto alle sue labbra il cazzo già duro con la cappella bagnata di spumante che lei aveva fatto sparire senza esitazione tra le sue labbra:"Che meraviglia amore, quel cocktail di Champagne e sentore di maschio africano foriero di sublimi promesse!"

Quei gesti e l'intenso afrore di maschio nero aggiunto a quei calici spumeggianti, lasciavano immaginare un prosegue piuttosto caldo e trasgressivo della serata.

-Amore.. hai visto che cazzo che ha quel ragazzo nero?

Non puoi neanche immaginare come lo sa usare e quali altri sorprese nasconda in quel corpo così perfetto!-

segue

Questo racconto di è stato letto 2 3 0 1 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.