Botte sputi e cazzo

Scritto da , il 2021-06-12, genere incesti

Avevo le cuffie nudo sul letto cazzo dritto mi masturbavo in cam mi giravo mostravo il culo aprivo le chiappe e mi infilavo le dita nel culo ero super eccitato mi sono masturbato accarezzandomi tutto e schizzandomi sul petto mi sono infilato sotto la doccia ho fatto merenda e messaggi che chiedevano di fare un altra prestazione ho iniziato a masturbarmi e accarezzandomi tutto infilato le dita nel culo e pecorina aprivo le chiappe e allargavo il buco mi bagnavo le dita e le mandavo dentro che ho sentito un forte dolore sulle spalle e mio padre che ha chiuso il pc e mi ha preso per i capelli che cazzo stai a fa se frocio non ti piacciono le donne dimmelo '? No Papa mi pagano per vedere . loro mi dicono cosa devo fare per fargli eccitare e mi danno dei gettoni che cambio nella mia carta paypall mi fai male ti pregooooo sei un porco schifoso ti ho visto infilarti le dita nel culo chi ti ha inculato dimmelo ? Nessuno è scena per farli eccitare non ho mai incontrato nessuno e mi piegato sulle sue ginocchie nudo a culo alla aria e mi ha sculacciato Tuo fratello lo sa ti ha visto ? Nooooo solo tu e lo faccio da solo in camera mia PUttanella ho visto i maiali cazzi dritti che ti volevano sfondare e tu eri eccitato Allora ti piace dai fammi vedere cosa fai per farli eccitare Dai si è alzato e io mi sono sdraiato rosso imbarazzato ho chiuso occhi e ho iniziato a carezzarmi il corpo mi stuzzicavo i capezzoli poi mi giravo e alzavo e abbassavo il culo poi aprivo e mostravo il buco mi bagnavo le dita e le infilavo mi sono girato e mio Padre seduto con i pantaloni calati e lo slip il cazzone duro nella sua mano occhi lucidi e vogliosi lo guardato mi sono passato la lingua sulle labbra e si è alzato venuto mostrandomi il bestione lo accarezzato e lui si spogliato completamente e venuto sopra di me Dai puttanella fai godere il tuo paparino mi ha baciato con forza e sensualità Papà cosa vuoi farmi ti prego non farmi male Zitta Cagna mi ha girato e aprendo le chiappe mi ha infilato le dita e poi mi sculacciato dolore e piacere poi mi strizzava le chiappe le mordeva e lo spinto tutto dentro tutto di colpo facendomi urlare e mi dava i pugni ai fianchi dicendomi zitta cagna schifosa era questo che ti piaceva li volevi quei cazzoni dentro dimmelo e dentro e fuori strusciando il cazzo sul materasso mi sono eccitato poi sopra di lui e mi sputava in bocca e ingoiavo e a pecorina in tulle le posizioni ecco adesso mi piacerebbe un altro ti ficcasse un cazzo in bocca e insieme ti apriamo il culo due bei cazzoni e tu che urli e schizzato dentro e anche io Domani pomeriggio fatti trovare lavato e pulito internamente ti sfondo e guai a te se parli e dici cosa abbiamo fatto ti ammazzo . uscito lasciandomi con la sperma colava tra le gambe e lo voluta assaggiare acre ma buona .Cosi è stato è venuto nudo e mi ha costretto a succhiarlo e mi ha sbattuto in tutti i modi infilandomi le dita e fingendo di succhiare come se fosse un cazzo Il giorno dopo ero nudo avevo le cuffie con la musica entrato e mi ha messo una benda sugli occhi e mi ha legato le mani seduto il suo cazzone davanti la bocca e poi un altro cazzo doppio lungo piu grande di larghezza facevo fatica a mandarlo in gola poi a pecorina mi sculacciava e mi ha infilato la lingua in culo e poi una mano mi ha afferrato per i capelli e mi ha spinto un cazzo in mano tenendomi fermo lo mandava dentro e fuori poi ho sentito una cappella entrava il cazzo faceva fatica largo mi strappava la carne mugolavo di dolore e insisteva dai spaccagli il culo a questa troietta visto come gli piace il cazzo non te lo immagginavi lo beccata che faceva spettacolini al pc ai suoi amichetti adesso lo facciamo noi dai mi ha preso la faccia e mi ha baciato ti tolgo la benda e ti slego e tu fai la brava e partecipa fatto mi giro per vedere altra persone e vedo mio Fratello Andrea che mi scopava e si è messo sotto e sono salito e mi sono calato al suo cazzone che entrato tutto e poi mi sono abbassato e lo baciato in bocca e mi ha stretto Sai da quando ti volevo fare il culo adesso sei mio papà dietro ha messo la crema e infilato il suo e mi hanno inculato alla grande due volte ho sborrato senza toccarmi poi ho voluto che mio fratello mentre Papà mi sbatteva mi ha riempito la bocca e poi mi ha baciato è stato troppo bello eravamo noi stessi quando avevano voglia mi prendevano e insieme o uno alla volta godevano Mi ha chiesto di provocare mio cugino Stefano la seconda volta ci beccavano e lo costringevano a fare sesso con lui e mio fratello invitato Stefano e da soli gli ho fatto vedere come facevo per eccitare e guadagnare cosi nudo lui seduto a guardare e ho iniziato a carezzarmi e mostrare il culo e si sentiva il rumore dei gettoni che scendevano poi lui si era eccitato e si toccava ho fatto finta di leggere che mi avrebbero dati un sacco di gettoni se succhiavo un bel cazzo gli ho fatto cenno e lui si è avvicinato ho tastato dal pantalone e aveva un cazzone a banana gli ho detto spogliati e lo leccato e succhiato e giù gettoni poi gli ho detto infilami le dita nel culo e mi ha trapanato poi lo spogliato nudo era eccitato e guardava i cazzi duri nel monitor e lo leccato e baciato ho appoggiato le labbra ma le teneva strette e con la lingua mi sono intrufolato e si è lasciato andare a mi ha preso a pecorina e poi io sopra e alla fine a gambe aperte schizzandomi dentro mi ha detto è stato bello mi è piaciuto spero che con le donne è uguale e gli ho detto domani pomeriggio torna lo rifacciamo

Questo racconto di è stato letto 6 7 7 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.