Le misure del mio amico

Scritto da , il 2021-06-12, genere trio

Io e la mia ragazza da un anno che stiamo insieme con la comitiva al pub di sabato sera fiumi di birra risate e battute e poi la battuta su Ettore detto Africano per le sue dimensioni enormi e sulle donne che sono scappate al primo incontro sessuali Manuela la mia ragazza all' orecchio mi ha chiesto se stavano scherzando le ho detto che tutto vero mostrato il polso dicendole che la misura era uguale .Tornati a casa mi ha bombardato di domande se lo avevo visto nudo perchè le altre donne avevano paura si era eccitata a letto era calda sensuale e troia no che io stia messo male ma un cazzone eccita e nel rapporto mentre godeva nel momento che stava godendo ha urlato Amore ti prego lo voglio sentirlo tutto con te e lui sai come godo siiiii adessoooooo cosiiiiiiiii sbattimi forte due cazzoni per me siiiiii godoooooooooo oraaaaaaaaaaaaaa e anche io ho schizzato Tesoro dicevi sul serio che vorresti Ettore e farti spaccare Tesoro quello sesso tu sei Amore e tra noi non ci devono essere segreti vorresti che ti tradissi per un capriccio Una donna se vuole un cazzo tranquillo se lo prende e tu non sapresti niente ma io lo voglio fare con te per un piacere sessuale nostro sono sicura che piace anche a te vedermi godere si alzata e andata sotto la doccia .Una settimana con il pensiero fisso e il cazzo duro nei pantaloni e chiamato Ettore invitato a cena a casa nostra per il sabato sera Manuela vestita trasparente e senza slip abbiamo cenato riso e bevuto In salotto con il gioco di società Pesca e obbidisci prendi una carta e ci sono delle richieste sessuali da obbligare ad uno dei partecipanti che non si può rifiutare si decide un numero e poi si conta e chi esce pesca al terzo giro avevamo tolto camicie e reggiseno poi Ettore pesca un bacio di 2 minuti in bocca e si avvicina a Manuela e la abbraccia e la bacia con passione io conto il tempo sono passionali poi tocca a me e chiedo a Ettore di spogliarsi nudo e li esce il bestione Manuela fa un HOOOOOOO siamo tutti nudi facciamo un giro di bevute lei si struscia allunga la mano e afferra il cazzone ma non le sta in una mano lui la tira e la abbraccia e la bacia sul tappeto uno sopra altro lei mugola e geme e si contorce lui le mani sulle chiappe le apre infila le dita lui sotto lei scivola leccandolo tutto inginocchio e lo bacia lo lecca lo tiene con due mani e prova a succhiarlo ma un quarto entra io le vado dietro e mi stendo sotto le sue cosce e lecco la fica bagnata e mordo il clitoride si agita lui la gira e a 69 le morde le chiappe e insaliva poi bagna le dita e le infila per allargarla infila la mano la muove dentro che le procura un orgasmo urla si contorce e poi lui la fa inginocchiare e le ordina di scendere sul cazzo tiene il cazzo fermo dritto con le mani lei scende piano fa fatica ci riprova entra metà lui da sotto si muove mugola e io da dietro afferro per i fianchi e la spingo in basso trema tre quarti di cazzo sono dentro lei alza e si abbassa e io in piedi davanti alla sua bocca lo succhia e io le scopo la bocca e poi lui la mette a pecorina e io davanti le sputa sul culo infila le dita e le muove mi fa sdraiare sotto a leccare la fica lei mi succhia e infila la cappella si irrigidisce la sculaccia e poi spinge la tiene ferma ai fianchi e spinge entra nel culo facendola urlare poi la sbatte lei si muove a tempo di cazzo e poi trema e urla lui la sbatte forte e mi schizza la faccia squirtando il piacere e godendo alla grande e lui la gira e gambe aperte le mette tre quarti di cazzo dentro e la scopa baciandola lei si aggrappa ai fianchi con le sue gambe per aderire e strusciare il ventre per godere e nel momento che lui le morde i seni e le dice Oraaaaaaa siiiiiiiii vengoooooooo lei struscia velocemente e gode di nuovo e anche io restiamo fermi ansimanti e sudati lei mi accarezza e mi dice Grazie ho goduto tanto e intensamente mai provato un piacere cosi intenso e accarezza Ettore e lui le dice sei la seconda che riesce quasi a prenderlo tutto è stato bello quando volete io ci sono e sarà un nostro segreto .Ci vedevamo il sabato sera con le creme riusciva a prenderlo tutto anche la doppia dove ha avuto due orgasmi a ripetizione uno dietro altro Un sabato Ettore ci ha portato Marco il cugino detto Pitone Non ho mai goduto tanto vederla tra di loro e spaccarle la fica e il culo .

Questo racconto di è stato letto 7 7 1 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.