Gemelli focosi

Scritto da , il 2021-05-31, genere bisex

Ogni volta che i gemelli belli si sballano cercano qualcuno donna o uomo per sfogare i loro istinti sessuali chi ha subito racconta che sono dotati e depravati e fino a che non sono stanchi non lasciano la preda che per la trasgressione e violenza se la ricorda per sempre.Tornavo a casa in bici ora di cena mi si è affiancata un Suv musica alta un ragazzo tutto muscoli scende e mi chiede un informazione mi fa vedere un indirizzo e poi una mano sulla bocca e un braccio intorno al collo mi trascina nell auto e partono a tutto gas sul sedile posteriore mi tiene schiacciato sul sedile e ride con il chi guida facciamo un pezzo di strada e poi arriviamo in un posto sento una porta del garage che si chiude e mi lega le mani e mi mette una benda poi mi trascina fuori dalla macchina e mi spingono in lungo corridoio silenzio poi mi buttano su un materasso mettono una musica e mi spogliano cerco di fare resistenza ma ricevo schiaffi che fanno male uno mi mi afferra per i capelli e mi sbatte su un cazzone duro strofinando la faccia e obbligandomi a aprire la bocca li prego di lasciarmi andare ma mi ficcano il cazzone in gola lo devo succhiare e lo spingono tutto in gola ho conati di vomito ma niente continuano e si alternano poi mi mettono a pecorina uno davanti succhio e altro che mi lecca il culo e mi infila le dita dentro dolore e poi mi accarezza il cazzo e lo lecca lo succhia e mi fa eccitare e si appoggia dietro e spinge la cappella dentro mi tengono fermo entra urlo ma loro continuano e poi si danno il cambio poi quello avanti mi afferra il viso e mi bacia in bocca dolcemente aspetta che il fratello mi riempie e mi abbraccia e mi tira su di se altro va a lavarsi mi scioglie le mani e ci abbracciamo mi bacia con forza e passione e mi inginocchio su il suo intimo e faccio entrare il cazzone scivolo sul suo cazzone e poi mi gira a gambe aperte e mi sbatte forte e veniamo insieme e restiamo abbracciati e ci baciamo .mi porta in bagno mi faccio una doccia e mi rivesto e uno dei due mi riporta alla bici vuole il mio cell e mi dice fatti trovare pronto quando ti chiamo ti abbiamo fatto un video sei nostro ciao .quando mi chiamavano correvo godevo troppo tra le loro braccia un pomeriggio mi hanno fatto bere e poi mi hanno fatto conoscere un loro cugino che mi ha voluto lo fatto godere era bravo a scoparmi poi un altro giorno due amici io in mezzo mi hanno usato e scopato e mi hanno messo due cazzi nel culo io godevo alla grande poi entravano loro eccitati e mi sbattevano insultandomi e riempiendomi di cazzo in bocca e in culo ormai ero la loro puttanella Ad un compleanno mi hanno chiuso in una torta finta e quando sono rimasti soli i maschi al festeggiato alla fine degli auguri sono uscito nudo con perizoma e li ho succhiati e soddisfatti a turno per due volte scaricando il loro sperma nel mio culo

Questo racconto di è stato letto 2 1 7 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.