La confessione

Scritto da , il 2021-02-22, genere prime esperienze

Finalmente dopo 35 anni di matrimonio, mia moglie ha confessato quello che avevo sempre sospettato....e cioè di non essere stato il suo primo ragazzo,quando ci fidanzammo aveva 18 anni lei e 21 io.Per sei mesi mi fece tribolare perché mi diceva che era vergine e non se la sentiva di scopare subito con me,quindi io che avevo sempre le palle gonfie,quando eravamo insieme gli proponevo di fare sesso orale.Lei accettò e dopo un mese che stavamo insieme, sotto al garage di dove abitavo c'erano dei box auto e dietro ad un muro, mi facevo spompinare in piedi.Vedevo però che per essere la prima volta era troppo brava a succhiare.Non gli dissi mai niente,passarono 8 anni e finalmente riuscimmo a sposarci,nascono a distanza di 5 anni due figli maschi e la nostra vita continua tranquilla e felice. Ma quel dubbio mi assaliva sempre la mente.....così poco tempo fa mentre la montavo, gli chiedo se per caso doveva confessare un segreto, visto che ormai siamo vecchi e non aveva senso mantenere un segreto.Cosi mentre godeva mi ha confessato che nel garage dove c'erano i box auto, vicino al negozio dove lavorava,ci scendeva quando aveva 15 anni con il suo primo fidanzatino, e nascosti dietro il muro si baciavano, ma un giorno il ragazzo si slaccio' i pantaloni e gli fece prendere in bocca il suo uccello....quindi ecco spiegata la sua bravura!!!! Mi confessò che lui aveva tentato di scoparla ma lei voleva arrivare vergine al matrimonio.....Ma poi ho scoperto che al negozio qualcuno l'aveva iniziata ai piaceri sessuali...ma questo lo racconterò un altro giorno.

Questo racconto di è stato letto 3 6 6 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.