Regalo di compleanno

Scritto da , il 2011-11-21, genere incesti

Quello che è accaduto 2 settimane fà credo che sia un esperienza unica e indimenticabile. Credo che tutti dovebbero provare tal depravazione una colta nella vita!
Successe mesi orsono che mia moglie mi chiedeva quale fosse il mio desiderio erotico più depravato, risposi che il rapporto a 3 con due donne dai seni procaci mi stimolava da diversi anni.
Così tornando dal lavoro trovai un insolito silenzio a casa,vedendo la luce della camera da letto accesa sono andato deciso veroso la porta socchiusa.
La apro di botto e cosa vedono i miei occhi?
Mia moglie e mia suocera nude abbracciate seno contro seno che mi dicono in coro "tanti auguri!!!" sono sbalordito mia moglie mi dice :"nonho trovato nessun altra disposta a questo e mia madre si è proposta..."
Sono truccate con un rossetto rosso scuro molto intenso, intorno agli occhi hanno un color blu-viola intenso, e il fondo tinta sulle guance. Mia suocera mi prende per mano e mentre mi spoglia mi dice "spero che ti accontenti di questa vecchiaccia" e ride.
Lei e un metro e cinquantaquattro,sessantquatrenne, un pò tondetta, grossi seni sulla quinta misura un culo enorme, e una fica pelosa. I capelli castano scuro raccolti dietro, lo smalto rosso sulle unghie dei piedi e delle mani.
Mia mogli alta uno e sessanta,ventottenne,anche lei "incarne" seni poco più piccoli, capelli corti tenuti con un cerchieto
niente smalto.sono paralizzato mentre le donne ridacchiando mi leccano l'uccello.
Mi diventa duro in un istante, quando vedo quel gioco di lingue sul mio amico inpazzisco di piacere e vengo sulle loro facce. Mia suocera con le dita lo assaggia metre mia moglie mi dice "lo avevo previsto, prendi questa" e mi dà una strana pilloletta che sensa domandarmi cosa fosse mando giù.
L'uccello mi torna sù dopo pochi minuti mentre le donne sull'letto mi stimolano con giochetti lesbo.
Mi fiondo su di loro e diventa difficile capire cosa succede, le due slinguazzano e si strofinano mentre le penetro a turno, gemono e asimano gridando incitamenti e parolacce. Non riesco a fermarmi neppure quando vengo,le palle mi fanno male ma il piacere è superiore e continuo, ma cosa cazzo mi ha dato Fulvia? Droga? Anfetamine animali?
Poi Fulvia mi dice "scopati mia madre mentre io mi sditalino guadandovi" e si siede sulla sedia vicino all' letto. Monto Giovanna prima al missionario poi alla pecorina, sento la fica bagnatissima,e il suono del cazzo che entra ed esce unito a quello dei miei fianchi contro il culo gigante riecheggia unisono con le grida di piacere di Fulvia che si ferma solo per incitarmi a spingere più forte e a rienpire la madre di sborro che ormai non esce più dopo ogni mio orgasmo. La madre è esausta e chiede una pausa, mia moglie si sostituisce a lei e seduta sulla sedia si accende una sigaretta e ci guarda conpiaciuta.
Sono stremato e mia moglie mi sale sopra e continua a scoparmi con violenza, la madre ride tra un tiro di sigaretta e l'altro. Penso che anche loro abbiano preso qualche strana sostanza.
Finita la sigaretta la vecchia si unisce dinuovo a noi e lecca la fica della figlia con due metri di lingua mentre lei mi succhia la mazza poi unice la sua fica alla fica dell'altra con una forbice ma non mi lasciano andare. L'ultima inmagine che ho e di loro due una sull'altra, seno contro seno, fica e fica, mia suocera che stringe tra le cosce i fianchi della figlia che spinge contro la fica della madre come se avesse il pisello. Solo i gemiti di piacere continuano nella mia mente fino a che il silenzio.
Mi risveglio con mia suocera con solo una vestaglia indosso addormentata ai piedi dell'letto.
Poco dopo entra mia moglie con un accappatoglio corto e mi dice "riposato bene?". Ho la testa pesante e confusa e non rispondo. Fulvia si avvicina alla madre e la bacia sulla bocca e le sussura di alzarsiche sono le 10 del mattino. Confuso vado in bagno e mi lavo la faccia con acqua gelata, mi guardo allo specchio e mi scappa una risata.

Questo racconto di è stato letto 2 0 2 0 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.