Collega di lavoro

Scritto da , il 2020-09-25, genere feticismo

ciao a tutti..questa è una storia realmente accaduta,niente di che però mi va di raccontarla.ho lavorato come cameriere in un hotel e si facevano ogni tanto serate a tema dove ci travestivamo,la mia collega Marta doveva indossare in quel particolare giorno delle ballerine con collant color carne..negli spogliatoi (ovviamente divisi) lei si vesti nn mettendo le ballerine..usci e la vidi camminare nel corridoio scalza solo con i collant e in mano le ballerine..vi giuro era eccitante di brutto,lei si giro e mi fece:che hai?(ridendo)
no niente mi faceva strano che camminassi scalza tutto qua..apro parentesi(tempo prima mi capitava di guardare i suoi piedi mentre si cambiava o aveva le infradito e a volte mi sgamava nn dicendo nulla)
quindi nn so se lo stesse facendo apposta.
cmq mentre facevo il servizio e la vedevo con quelle ballerine e quei collant..stavo impazzendo lei mi sgamo più del solito quel giorno,
a fine servizio ero più eccitato di altre volte il colpo di grazia me lo ha dato quando seduti mi dondola la ballerina con le gambe accavallate,mi stava venendo straduro...torno in spogliatoio lei uguale,si cambia e mi saluta,però vidi una cosa..si dimentico le ballerine in spogliatoio,mi si illuminarono gli occhi,le presi andai in bagno e le annusai, leccai tutto l'interno della scarpa..aveva un odore incredibile di collant che il mio cazzo ridivenne duro in 1 secondo le strusciai sul pene e venni in una maniera mostruosa..sono stato attento a nn venire sulle scarpe.
usci dal bagno e gliele misi dove le ha lasciate.
il giorno dopo mi disse a me:ehi che scema ho lasciato le mie ballerine in spogliatoio(ridendo)
li capii che forse le aveva lasciate di proposito

Questo racconto di è stato letto 3 5 6 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.