Io e te

Scritto da , il 2020-05-21, genere etero

...E mi piace ma quanto mi piaci

...Ti incontro ti guardo negli occhi so cosa dicono so cosa vogliono

...Penso a quei momenti fatti di soli baci
Non ci eravamo ancora dati piacere

...Baci di passione all’improvviso in ogni dove
Nel parcheggio di nascosto

...Prima di scendere dall’auto un bacio ed io che ti tiro perché ne voglio ancora

...Pensaci baci ovunque
I tuoi massaggi “non puoi capire”

...La voglia sentire la mia lingua fra le tue labbra succhiandola anticipandomi il pompino che mi avresti fatto.

...E mi piace andare a cena e toccarti sotto il tavolo

...E mi piace quando prendi una pausa durante la cena e la usiamo per baciarci per toccarci per leccarci

...E mi piace scoparti a Venezia davanti al ristorante

...E mi piace sentire il tuo “sto venendo non ti fermare”

...e mi piace sentire la tua pelle sulla mia

...ti odio..ma ti amo..

Questo racconto di è stato letto 9 2 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.