Novità in Mansarda?

Scritto da , il 2019-04-16, genere etero


Novità in Mansarda?
Da quando stiamo ristrutturando casa,un appartamento in un condominio a conduzione familiare, passiamo molto più tempo insieme, a lavorare, è bello, è divertente scappano baci, pacche sul sedere, sveltine a pecorella, così qualche settimana fa senza fargli capire niente, senza ammiccare, gli dico «novità in mansarda?» lui mi risponde che giusto pochi giorni prima avevano consegnato i termo arredi cosi ci dirigiamo sopra a vederli, entrando lui subito si accorge della presenza di un divano a due posti, lì per lì non capisce, ma io inizio a togliere la giacca un po troppo pesante, le scarpe e il leggins, lui senza nemmeno fiatare e con un sorriso che la dice lunga si accomoda su questo divano, per prima cosa gli esco, dai pantaloni della tuta, il pisello dapprima un po moscio, mi inginocchio, lo guardo e ne assaporo la vista, inizio a bagnarmi un bel po', anche il suo pisello è ormai lucido e bagnato, cosi do una prima leccata alle sue palle tenendo l'asta appoggiato alla sua pancia, sento lui che ansima così procedo a strisciarlo tra le labbra socchiuse, ne sento l'odore inebriante senza tenerlo con le mani lo infilo in bocca e lo assaporo poi lo prendo, lo guardo e lo lecco quasi fosse un cono gelato, lui mi dice «Sei una troietta vogliosa, mi hai portato qui per approfittarti i me» lascio perdere il pisello avvicino il mio viso lo bacio con la lingua e gli rispondo «è del tuo pisello che oggi voglio approfittarmi e delle tue dita magiche» così scendo nuovamente ai piani bassi e continuo a leccarlo con veemenza finché non sento che sta per arrivare e gli dico con una voce strozzata e ingrifata «in faccia, in faccia» cosi mi spruzza tutto il suo piacere in faccia e quando ha finito mi lecco bene per non sprecarne troppo. Sotto sono nuda e la mia figa è bagnata ed eccitata, lui me la guarda e io mi metto in posizione per farmi fare il ditalino e squirtare lì in terra, mi muovo all' uniscono delle sue dita prima due, poi tre, poi di nuovo due e vengo e squirto, non è tantissimo come altre volte ma io sono soddisfatta dai miei orgasmi e lo è anche lui del suo, ci baciamo e ci rivestiamo tornando nell'appartamento a lavorare. Nei giorni seguenti alla frase «Novità in Mansarda?» scappiamo sopra e ci facciamo la nostra sana e bella scopata.

Questo racconto di è stato letto 4 0 5 6 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.