Erotici Racconti

Con te,con lei,con me

Scritto da , il 2018-08-09, genere bisex

Fare Sesso con te era incomparabile,sentire il tuo Cazzo poderoso affondare
i suoi maestosi colpi in fondo alla mia intimità vaginale,nonché anale era un
qualcosa di incomparabile! Ma ora ti sei invaghito di una mia Amica,e dopo
avervi sorpreso a fare Sesso insieme- peraltro sul mio divano-vi ho cacciato
fuori tirandovi dietro tutto quello che avevo a portata di mano- tu avresti preferito
che ti "tirassi una sega", ma non era proprio quello il momento giusto-!! Quindi
da un po' di tempo ho ripiegato su un rapporto di tipo Saffico con quella che
da sempre è la mia migliore amica- non quella mignottella del divano- ed abbiamo
iniziato a "volerci bene " tra di noi! Lei,lesbica lo è da sempre,fin da bambine ha
sempre voluto ammirarmi interamente nuda,per complimentarsi poi nel corso
degli anni,della misura delle mie tette,del mio culetto a pizzo da sempre,e del
colore dei peletti della mia fica,decisamente più chiari dei suoi! Insomma,per farla
corta,lei è da sempre attratta- e chissà forse anche "innamorata " di me- e quindi
non mi è stato affatto difficile gettarmi tra le sue braccia- e tra le sue cosce- consolatrici,
nel momento del "tradimento " di lui! Abbiamo iniziato a fare l'amore da subito,io
perché avevo bisogno di consolazione,lei per una voglia atavica di possedere il
mio corpo!Lasciai fare praticamente tutto a lei,dicendole senza mezzi termini:
"Da oggi in poi sono tutta tua,fai del mio corpo ciò che vuoi!" Musica celestiale per
le sue orecchie,che quasi con un insospettato impeto,mi si gettò letteralmente addosso,
sbattendomi sul letto senza farmi dire neanche "Amen"! La sua lingua me la ritrovai
dappertutto,cominciò dal mio ipersensibile collo,che ebbe un brivido inarrestabile,
per poi togliermi la camicetta che indossavo senza reggiseno,e scendere direttamente
a caccia dei miei capezzoli,già induriti dalle sue precedenti "attenzioni ",e lì prese residenza
per almeno una mezz'oretta abbondante,per poi ridiscendere al mio ombelico che
sobbalzò al contatto con la linguetta impertinente di lei,un paio di slinguazzate veloci
e quindi decisamente più giù,a togliermi con un gesto deciso le mie mutandine- la gonna avevo provveduto a sfilarmela da sola,già in precedenza-! Ed ecco che suddivise i
compiti per le sue dita,due ad accarezzarmi ed a rendere disponibile il mio clitoride,
ed altre due ad accarezzarmi prima le Grandi labbra,per poi allargarle ed andare decisa
in cerca delle piccole labbra,dischiudermele ed infilarci dentro appunto quelle due dita
esploratrici! Quando capì che stavo per "venire" ,abilmente ne estrasse uno e me lo
infilò in Culo,facendomi sobbalzare,tanto per l'inattesa mossa che per l'improvviso
"doloretto " anale! Poi cominciò a farlo roteare per allargarmelo meglio,ed abilmente
formò questa nuova situazione: il pollice sul mio clitoride,due dita nella fica e due nello
ormai allargato Culetto! Certo che avrebbe dovuto aspettarselo,a quel punto,ma
comunque non riuscì ad estrarre le dita prima di ritrovarsele interamente inzaccherate
dai miei umori vagin-anali! Ed a sorpresa,anziché rimanerne turbata,se le lecco'
avidamente,sorridendomi più che soddisfatta e dicendomi: " Sei proprio una Maialina!"
Questa la mia più che intensa prima esperienza lesbo con lei,ma poi quella sera
stessa prima di addormentarmi da sola nel mio letto,ripensai ai miei rapporti sessuali
avuti tanto con lui che con lei,iniziai a paragonarli e con la mia mente,mentre rivivevo
quei differenti momenti e quelle diversissime esperienze,iniziai ad accarezzarmi da sola,
ritrovando tra l'altro fortissime emozioni,da brividi! A questo punto un feroce dubbio
attanagliò la mia mente: meglio il mio rapporto etero con te,lesbo con lei,o più
semplicemente meglio auto- soddisfarmi da sola??! Con te,con lei o con me stessa??!

Questo racconto di è stato letto 1 5 9 5 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.