Erotici Racconti

Te lo potrei anche chiedere ma...

Scritto da , il 2018-07-12, genere dominazione

"Te lo potrei anche chiedere ma dovresti essere tu a prendermi con la forza,
a sbattermi su quel letto ed a non uscire da dentro di me,finché non mi hai
completamente dominata! " Queste le ultime parole pronunciate da lei,prima
che mi lasciasse per un altro più Macho! Io da sempre sono un Ragazzetto
a modo,timido ed introverso,purtroppo anche nei rapporti sessuali,invece lei
era chiaramente per le relazioni più "aperte", nel senso che avrebbe voluto
essere "presa" più e più volte al giorno,ed "aperta" veramente perbene,senza
inutili baci,carezze ed effusioni perditempo! Lei ha da sempre una gran voglia
di Cazzo,in ogni momento della giornata ed in ogni posto più impensabile!
Mi chiedeva di scoparla tra i banchi del Mercato,nei Supermarket,al Cinema
( dove appena spente le luci,me lo tirava fuori subito)! Io ero innamorato di lei,
ma di un amore puro,sincero,mentre a lei interessava solo farsi scopare,dovunque
ed in ogni singolo momento della giornata! A lei piacevo,questo è sicuro,ma più
che dal mio viso,lei era magneticamente attratta dal mio Cazzo( un bel 20cm.)
e non lo nascondeva affatto,semmai ero io che qualche volta "lo nascondevo",
perché lei avrebbe voluto che lo tirassi fuori nei posti più impensabili ( una volta
addirittura sull'ultimo banco della Chiesa..)! Ed è così che a lungo andare ,l'ho
dovuta lasciare andare,perché era(è) una vera e propria malata di Sesso,fosse
stato per lei avremmo dovuto "farlo" per 25 ore al giorno...! E cosi' in seguito l'ho
rivista sottobraccio al vero Macho del quartiere,un Culturista fanatico,innamorato
anzitutto dei suoi stessi muscoli,e lei si è voluta soffermare con me,e spiegarmi
quali erano ( sono) le sue esigenze sessuali! Mi ha spiattellato in faccia che il
suo nuovo lui non si ammoscia mai,che anziché regalarle un mazzo di fiori,
preferisce farle "un mazzo tanto..." e che nella sua Palestra lei passa più tempo
distesa su un materassino di gomma,piuttosto che in piedi a fare gli esercizi!
"Lui non mi chiede se ho voglia di fare l'amore,mi spoglia davanti a tutti e mi
incula selvaggiamente,mentre io mi guardo attorno compiaciuta,ed ogni tanto
vedo Ragazze attorno a me farsi dei ditalini d'invidia e Ragazzi tirarlo fuori
e sborrare sul pavimento della Palestra! E sai bene che tutto questo con te,
non sarebbe mai stato possibile, e quindi ora hai capito le mie vere esigenze!
No,non voglio assolutamente tornare indietro sui miei passi,mi intriga troppo
la mia nuovissima vita sessuale,e quindi questo è un addio definitivo,addio
Mr, "perbenino"! È così' da quella volta in poi non ci siamo più rivisti!

Questo racconto di è stato letto 2 0 4 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.