Quando accompagnai mia moglie a farsi scopare

Scritto da , il 2018-02-05, genere prime esperienze

Con mia moglie andava tutto bene eravamo sposati da 15 anni abbiamo due splendidi figli però era un po’ di tempo che tra noi non era più come una volta , ricordo che per lei io ero stato il primo uomo era impacciata goffa però piano piano si sciolse lei piaceva farlo con me e a me piaceva farlo con lei devo dire che io non sono un grande amatore e non sono un super dotato però sapevo far godere mia moglie, come dicevo non c’era più quella passione che c’era una volta allora abbiamo cominciato ad vedere film hard usare vibratori per un po’ è andata bene però lei si trascurava si vestiva sempre in tuta non usava mai perizoma non aveva cura di lei la sua figa era piena di peli, allora provammo anche con i social varie iscrizioni sia da soli che per coppie e dopo un po’ di tempo vedevo lei sempre più presa sui social si notava che la cosa gli piaceva soprattutto quando gli altri uomini gli facevano i complimenti si noto il suo cambiamento vestiti più sexy sempre depilata mani unghie sempre fatte capelli era sempre curata e comincio a comprare perizoma stava cambiando , sentiva sempre più spesso altri uomini per il momento era solo un gioco in rete, ma presto sarebbe diventato reale. Erano passati diversi mesi e quel gioco in rete non gli bastava più la vedevo sempre più intraprendente è sempre più curata , un giorno mi dice che voleva andare oltre in con curiosità li chiedo cosa intendeva e lei mi rispose che voleva incontrare un uomo magari solo per un caffè, non nascondo che la cosa mi intrigava molto mi era sempre girato per la testa vedere mia moglie scopare con un altro uomo, passano altri giorni mi dice che su un social a rincontrato un suo amico di quando era ragazza e aveva una spa io gli dissi che se si voleva prendere un caffè lo avrebbe potuto fare, la settimana dopo mi dice che si era convinta però aveva prenotato un percorso nella spa di questo suo amico io gli dico va bene mi chiede come ci sarebbe potuta arrivare gli spiego la strada pero lei mi chiede se l’accompagnavo che aveva paura di perdersi, la mattina successiva vedo che si prepara era molto attraente aveva un vestitino molto corto ben truccata penso vorrà fare buona impressione, portiamo i figli a scuola e andiamo in questa spa arrivati vicino lei mi fa che avrebbe proseguito da sola allora scesi dalla macchina potevo vedere la spa e lei prosegui da sola si fermò al parcheggio scese e entro la vedevo benissimo da dove ero , non sapendo cosa fare mi feci una passeggiata per i negozi presi un caffè è passata un ora le feci una telefonata mi rispose e mi disse che ancora ne aveva un po’ pensai che tante cose certo dura molto questa spa?, dopo circa tre ore mi squilla il telefono era lei che mi diceva che era uscita gli dissi dove ero così mi sarebbe venuta a prendere salgo in macchina e gli chiesi allora di cosa aveva parlato e cosa aveva fatto nella spa lei comincio a raccontare avevano preso un caffè e parlavano dei tempi andati mi dissi che nella spa non c’era nessun’altra persona ero soli io gli chiesi come soli lei di era chiusa perché stavano restaurando una parte, mette parlava e mi raccontava notai che il suo vestitino era salito e vidi che indossava le auto reggenti rimasi a pensare, poi lei mi disse che l’aveva fatto gli chiesi cosa anche se avevo capito e lei abbiamo scopato comincio a raccontarmi i dettagli ero eccitato mi disse dopo il caffè ci siamo messi su dei divanetti e lui mi a cominciato s baciare poi mi a infilato la mano sotto il vestito e mi toccava da per tutto poi tirò fuori il cazzo e lo preso in bocca era molto largo non lungo ma molto largo mi sono messa sopra di lui e incominciammo a scompare però sono rimasta male perché forse per la foga ma è venuto quasi subito gli chiesi tu sei venuta lei disse no continuo il suo racconto mi disse che parlarono per un’altro po sempre di quando erano ragazzi però disse che aveva molta voglia allora comincio a baciarlo e piano piano scese e lo riprese in bocca aveva ancora il sapore di sborra nel mentre eravamo s casa ero eccitato come non mai ,mi sono messa a pecora e comincio a scoparmi poi me lo mise nel buchino del culo e mi ha scopato questa volta sono venuta poi passo nuovamente al culo e lo riempi di sborra , ero in piedi ricordo che le alzai il vestito non aveva le mutandine e gli chiedo dove erano le sono in borsa allora lo piegata a pecora e lo misi nel culo entro in un attimo si vedeva che si era fatta inculare devo dire che la cosa l’avevo vissuta nella mia testa molte volte ma ora che si era avverata ero felice ..

Questo racconto di è stato letto 1 0 6 2 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.