I segreti della nostra vacanza eccitante

Scritto da , il 2017-10-15, genere tradimenti

Ciao solo la lei di coppia, oggi vi voglio raccontare , l'avventura segreta che ho avuto con il ragazzo della manutenzione dell'idromassaggio. Dopo la mia prima avventura in camera con il giovane manutentore fatta con la complicità di mio marito, il tipo continuò a tampinarmi (scoparmi)per tutta la settimana... Ammetto che Io e mio marito abbiamo un rapporto molto aperto e libero e nonostante questo ci amiamo tanto e ci raccontiamo sempre tutto o quasi , a Noi piace divertirci liberamente e io non so resistere alle tentazioni , quello che mi piace fare lo faccio senza problemi!! A volte mi diverto a provocare gli uomini che mi interessano e sono aperta ad ogni gioco e piacere nuovo, sono aperta al gioco con la donna ma più passiva che attiva.
Il giorno successivo all incontro in camera con Tony il nome del giovane manutentore ,mio marito partecipò al torneo di calcetto serale,alle 20:30 mi salutò e si recò al campo per giocare la partita mi disse che sarebbe tornato appena finito l'incontro.
Io dopo una doccia mi misi un bel completino aderente , corto,di colore nero uscii e andai a fare un giretto attorno al giardino del villaggio turistico perché non volevo annoiarmi. Non c'era molta gente in giro , mentre stavo ascoltando della musica con il mio cellulare notai che ero stata seguita da Tony il manutentore...Lui si avvicinò e mi chiese che cosa facevo in giro da sola, io gli dissi che stavo passeggiando perché mio marito era andato a giocare al calcetto..Lui ne approfittò subito per abbracciarmi e mi disse che gli piacevo tanto e che mi voleva ancora ...io gli dissi che anche a Me era piaciuto e che ne avrei parlato con mio marito per organizzare un'altra maialata insieme ,Ma lui si fece sempre più insistente ,mi spinse piano piano e mi fece entrare dietro una siepe che costeggiava la stradina del parco era poco illuminata a quell'ora, mi appoggio con la schiena ad un albero e comincio a baciarmi a limonarmi e a palparmi il seno ...Fui presa dall' eccitazione e cominciai a palpargli il suo bel cazzone già bello duro alla interno del costume Lui mi infilò la mano sotto la mini e mi scostò il mio perizoma,cominciò a toccarmi la mia fica già bagnata e il clitoride , cominciai a perdere i sensi e travolta dal desiderio ,mentre continuavano a limonare (sapevo che era sano dall'ultima volta quando si ruppe il preservativo in camera esibendo poi a mio marito la tessera sanitaria) glielo tirai fuori dal costume e lo appoggiai la cappella sulla mia fica ,e lui lo fece entrare tutto no ebbe problemi perche'ero molto bagnata e mi montò con foga ,mi stava facendo un po male ma mi piaceva farmi scopare cosi in quella situazione ,gli dissi di venire fuori e cosi fece. Ci siamo ricomposti e poi siamo usciti dalla siepe , non c'era nessuno e ci siamo salutati... Tornai in camera mi feci una doccia e aspettai mio marito al ritorno dal calcetto ma non le raccontati nulla. 2 giorni dopo Mio marito andò a giocare ancora e io mi preparai indossai una camicetta leggera con una gonna corta a campana a fiori, non misi le mutandine e andai a cercare Tony in ufficio avevo ancora voglia di farmi sbattere da lui..
ma in ufficio Trovai solo il suo collega che mi disse che era uscito da 15 minuti ,Io ci rimasi un po male e il collega se ne accorse subito dalla mia espressione e mi disse con un sorriso e voce da porco che sapeva tutto di Noi 2 Tony le aveva raccontato tutto,vantandosi pure il maiale...
Io ci rimasi male e ho avuto un'istinto di rabbia e dissi ad alta voce in italiano che stronzo stronzo stronzooo!!!
Il tipo allora cercò di tranquillizzarmi mi fece accomodare in una comoda poltrona e mi offrì una cola fresca con rum , più rum che cola, capii subito che ci voleva provare a farmi ubriacare per poi scoparmi... Io che sono una grande maialina sono stata al gioco e curiosa di vedere e di provare se anche l'amico ci sapeva fare cosi ho bevuto per intero il bicchiere di cola e rum,mi alzai e avendo un po di giramento di testa e mi appoggiai sulla scrivania stendendomi sopra e mettendo in evidenza il mio bel culetto coperto solo da un quarto dalla gonna un po alzata aprii leggermente le gambe e Lui si accorse subito che non portavo le mutande e che era giunto il momento di chiavarmi ...chiuse a chiave la porta dell ufficio e si avvicino a me da dietro sentivo il suo cazzo nei pantaloncini che si strofinava in mezzo alle mie chiappe ,ero già un lago lo volevo dentro di me, lui mi alzò del tutto la gonna e mi Leccò il culetto e la fica ,mi penetrò l'ano con la lingua poi mi lasciò un attimo a chiappe scoperte si mise un preservativo e mi penetrò in fica ,era bello duro mi riempiva tutta la fica ,anche lui aveva un bel cazzo spesso ,era più vecchio di Tony fisico più palestrato , presa con foga che dalla figa usciva un quantitativo di liquido che mi colò lungo le gambe,riuscii a venire prima di lui ..poi mi ricomposi mi asciugai la fica e mi presi un altra cola e rum...Rimasi ancora un pochino a parlare con lui e poi uscìi dall' ufficio. (Lui era il famoso amico che arrivò in camera con Tony a scoparmi l 'ultima sera , ma mio marito era alla 'oscuro di tutto quello che successe prima dell'ultima nottata...)
Mi diressi verso la mia camera ma nel tragitto incrociai Tony, ero un bel po carica, tra il rum e la mia fica fradicia ,gli dissi a Tony che lo avevo cercato in ufficio e che non avendolo trovato mi sono scopata il suo amico visto che gli aveva raccontato tutto, Lui mi prese per mano e mi diresse verso il magazzino della piscina mi girò a pecorina mi appoggio' ai salvagenti mi apri le gambe per bene e mi scopo' con foga il suo cazzone sguazzava nella mia fighetta ormai dilatata da prima,tra che ero un po brilla e tra che ero presa dalla eccitazione mi feci scopare con furia da Tony ,mi piaceva, mi piaceva tanto ,continuavo a venire ,le gambe non mi sorreggevano più e persi l equilibrio andando a finire su uno dei salvagenti , Lui non uscì dalla fica e continuò a pomparmi sopra di me lo sentivo gonfiarsi dentro di me e in un attimo mi riempi la fica fino all' ultima goccia del suo seme. Per fortuna prendevo la pillola e nonostante tutto non ho avuto la forza di respingerlo talmente presa dall'eccitazione e ormai esausta...
Mi sono divertita e sopratutto ho fatto quello che mi sono sentita di fare senza nessun rimpianto...
La cosa ando' avanti per tutta la settimana a turno i due mi scoparono , un po ovunque ,giardino ,terrazza nelle docce, e persino nella toilette del ristorante mentre ero a cena con mio marito.
Mio marito saprà ora la storia quando la vedrà pubblicata qui sul sito ,lui si è eccitato molto a scrivere le nostre avventure ed è un gran maiale come me del resto!!!Penso che lo eccitero' tanto con questa bella Sorpresa..
Sono o non sono la tua bella Troietta Max? Ma sopratutto Unica !!

Slurp !!!

Questo racconto di è stato letto 7 1 5 7 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.