Erotici Racconti

incesti Sesso in famiglia, genitori, fratelli, sorelle, zii, nipoti e altri parenti

Le ultime storie per adulti del genere incesti

Il genere Incesti raccoglie i racconti che trattano di fantasie o rapporti sessuali fra due persone tra le quali esistano vincoli di parentela. Ai racconti di incesto appartengono quindi i rapporti con genitori (padre, madre, ma anche genitori acquisiti), fratelli e sorelle (anche fratellastri e sorellastre), nonni, zii, nipoti, cognati o cugini.

3 0 3 3 racconti erotici del genere incesti e sono stati letti 4 4 8 7 7 5 9 7 volte.

Mio figlio Riccardo e io
Quando è nato mio figlio Riccardo, tutti in famiglia ne siamo stati davvero felici, date le ultime nascite esclusivamente femminili. Crescendolo ho creato con lui un rapporto molto particolare, e anche se con il papà è legatissimo, io e lui siamo qualcosa di straordinario insieme. Viviamo in una piccola casetta dove la privacy è praticamente...
scritto il 2010-09-26 | da se avessi potuto
In famiglia
ERANO ANNI ORMAI CHE LE VACANZE ESTIVE LE PASSAVAMO A CASA DEI NONNI IN CAMPAGNA VICINO AL MARE.SI OGNI ANNO IO E MIA MADRE ANDAVAMO DAI NONNI PATERNI IN QUANTO MIO PADRE FACENDO IL CUOCO SALIVA SU A RICCIONE PER LA STAGIONE ESTIVA,OGNI ANNO LA SOLITA ROUTINE FINO ALLA FATIDICA SERA....<br /> MIA MADRE 38 ANNI BEL FISICO CON UNA 5 DI SENO è...
scritto il 2010-09-24 | da Anonimo
La mia casa
Salve anche se la mia grammatica non è stupenda ma volevo raccontarvi la mia esperienza.. tanto tempo fa circa 12 anni fa sentivo tutte le sere un rumore strano, questo rumore proveniva dalla camera dei miei, praticamnte il l,etto cigolava, avevo paura di andare vicino alla porta e spiare o ascoltare, tutte le sere questa storia, quando un gg...
scritto il 2010-09-21 | da andrea
La prima volta con la cugina
Questo che sto per raccontarvi è accaduto per davvero, circa 7 anni fa.<br /> Io e mia cugina di primo grado siamo molto legati, cioè abitiamo nello steso paese ci vediamo spesso.<br /> Lei aveva 21 anni e io 18. Mi ritengo fortunato ad avere una gran bella cugina cosi, un pò più bassa di me, circa 1,70 io quasi 1,80.<br /> Aveva capelli...
scritto il 2010-09-20 | da pischello
Mia madre Carla
È inverno. Mi sono appena alzato. Ancora insonnolito e con il freddo che incomincia a farsi sentire vado in cucina. Lì c’è mia madre che sta preparando la colazione. Mio padre è già uscito. Mi avvicino e le cingo la vita con le braccia. Mia madre è una bella donna ed io ne sono innamorato. Ogni volta che la vedo il mio ospite mostra...
scritto il 2010-09-20 | da Anonimo
Spio mia madre
non è un incesto ma voglio che lo sia e forse ci siamo ho 24 anni, e sono 10 anni che mi masturbo vedendo e pensando a mia madre, comincio dal primo gg che entrai in camera di mia mamma e la vidi di schiena con un perizzomada paura e senza reggiseno, mi girai e chiesi scusa, macon un occhio vedevo il riflesso mia madre non mi disse niente...
scritto il 2010-09-20 | da spione
Io e mia cognata
un po di tempo fa eravamo a casa dei miei a festeggiare una ricorrenza, tutto ok, con il pranzo primo secondo ecc.. ma prima di arrivare alla frutta vidi mai cognata che mi guardava in un modo strano.. dissi a mia mamma che avevo bisogno di andare in bagno e andai a quello degli ospiti che era in un altro appartamento.. lasciai la porta...
scritto il 2010-09-20 | da porco
Cecità
Il mito greco di Edipo fa intuire come sia la cecità, ovvero l’incapacità di vedere, l'origine e la conseguenza dell'incesto. Edipo sposa Giocasta, perchè non sa che è sua madre. Quando scopre la verità si acceca per continuare a non vedere la propria colpa. In una spirale implacabile, l’incesto produce cecità, la cecità produce...
scritto il 2010-09-20 | da Simone
Vanny
Era piccola ma desiderava il cazzo di suo padre più di ogni altra cosa, voleva solo averlo, sentirlo dentro di sè e sentirsi la sua piccola troia.<br /> Piccola non tanto a dire la verità visti i suoi 18 anni ma siccome era ancora vergine e non aveva mai neanche baciato un ragazzo era piuttosto inesperta.<br /> Per questo non riusciva a...
scritto il 2010-09-19 | da demy
Quando la mamma è grande
Siamo a maggio inoltrato ed i primi calori estivi si fanno sentire. La stanza e` in penombra colle persiane accostate per lasciare il sole fuori e mentre mamma si dedica alle faccende di casa io mi stendo sul divano. Sono pieno di me, soddisfatto della mia vita anche se lontano c`e` una mamma ed una bambina che reclamano la mia presenza. Non...
scritto il 2010-09-19 | da Mitana
I Romano 2: Vito Romano non era sempre stato “lo Zio” (parte prima)
I Romano 2: Vito Romano non era sempre stato “lo Zio” (parte prima)<br /> <br /> Vito Romano non era sempre stato “lo Zio” come suo padre padre non era stato un granchè, come Capo famiglia. Ma era pur sempre un padre e faceva quello che di solito fanno i padri in certi ambienti: evitano di farsi ammazzare i figli. Per il resto Antonio...
scritto il 2010-09-18 | da Joe Cabot
Il dopo anniversario
Dopo una maratona d`amore e di sesso durata due giorni e due notti la nostra e` diventata una relazione seria con tutti i crismi di una unione passionale. D`altronde io ho conosciuto la donna e lei il giovane scopatore che puo` darle piacere oltre che a farle compagnia nelle calde serate estive o fredde e lunghe notti invernali. E` tornata alla...
scritto il 2010-09-17 | da Mitana
L`anniversario
Da poco piu` di un mese sono diventato maggiorenne e l`anno scarso mi sono abilitato coi migliori voti. Una cugina di mia madre mi ha prospettato la possibilita` di farmi lavorare nel suo ufficio, praticamente mi sto preparando ad una vita da adulto. Tutto fila liscio a parte il fatto che... Mia madre e` sempre stata gelosa di me, possessiva...
scritto il 2010-09-17 | da Mitana
Ritrovo mia madre
Ho lasciato che bacio mia madre e quel bacio suggella l`inizio di un rapporto incestuoso da lungo auspicato. Fuori il vento continua a sferzare la pioggia contro i vetri. E` sceso il buio ma io vedo il bel profilo del volto di mamma ai riflessi dei lampi e del lampione della strada. Accendo il lampadario e la fredda luce fa brillare le gocce di...
scritto il 2010-09-16 | da Mitana
Mamma troppo femmina
Intanto che mamma andava indietro coi ricordi e mi narrava la deflorazione ad opera di suo padre io ero inebriato dal profumo della sua pelle e attratto dal suo corpo; i pensieri vagavano per conto loro. Le carezzavo col palmo delle mani i seni e quando mi accorsi che erano senza reggiseno per poco non le sborrai addosso. Sentivo il cuore...
scritto il 2010-09-14 | da Mitana
Mia moglie e il nipote
Circa 1 ora fa è venuto a mangiare il nipote di mia moglie, bel ragazzo. Notavo che con gli occhi guardava il seno e il culo di mia moglie, la quale portava una vestaglia e niente sotto. Si ritrattava il seno e se si abbassava si vedeva bene il culo, vedevo che lui si stava eccitanto perché ogni tanto si metteva apposto l'uccello.<br /> Finito...
scritto il 2010-09-14 | da Anonimo
Fratelli porcelli
Mi manchi.<br /> Mi manca la tua presenza nella casa.<br /> Mi mancano i tuoi vestiti da lavare.<br /> Mi mancano i tuoi lamenti, le incazzature, i baci.<br /> Il mattino, appena mi sveglio, giro lo sguardo verso il tuo cuscino, ma tu non ci sei.<br /> Stamani appena alzata mi sono precipitata in bagno.<br /> Speravo di trovarti lì, come...
scritto il 2010-09-13 | da NullaEpoiNulla
Marco e Sara
Incesto, che parolone, indica una cosa sporca, una cosa che fa schifo. Mi ha sempre fatto pensare alla sporca libidine di un genitore pervertito, invece…<br /> <br /> Ho 25 anni mi chiamo Giorgio e mia mamma si chiama Sara e ne ha 45. All'epoca dei fatti io avevo 23 anni e mia madre 43.<br /> <br /> Mi farebbe piacere che voi conosceste mia...
scritto il 2010-09-13 | da Diabolik
Anche mamma e` femmina
Tornato a casa dopo che ho lasciato mia moglie i rapporti con mamma si sono deteriorati perche` la mia presenza in casa limita la sua liberta`. Hai voglia di assicurarle che non avrei impedito di incontrare i suoi amanti fissi o occasionali, come i braccianti che dopo una giornata di duro lavoro trovavano sollazzo tra le sue braccia. Continua a...
scritto il 2010-09-13 | da Mitana
La mia sorellina, fantasia tramutata in realtà
Questa è una storia come tante, di un ragazzo che con il passare del tempo ha iniziato a dedicare i suoi pensieri per la sua sorellina, con dei pensieri all'inizio velati, ma che pian piano si sono tramutati in vera passione. Come dicevo, una storia come le altre, ma con una piccolissima differenza, che la mia è vera e non frutto di pure...
scritto il 2010-09-12 | da drazen
Lara 2 Il ritorno momentaneo della troia
E' passao quasi un anno da quella prima volta con papà, ormai avevamo rivoluzionato casa, io usavo la mia camera da letto solo come guardaroba, in effetti dormivo con il mio uomo, eravamo una coppia fissa, anche se ci muovevamo con tutte le cautele del caso. <br /> Una sera uscita dall'Università ebbi la sensazione che mamma fosse dall'altra...
scritto il 2010-09-09 | da Diabolik
La figlia 2
siamo ad ottobre...<br /> quella sera la mia compagna aveva una cena con le sue colleghe di lavoro ed io che non avevo voglia di cucinare , ho ordinato 2 pizze a domicilio, la solita margherita per Katia(figlia della mia compagna) e una capricciosa per me.<br /> alle 20 in arriva il ragazzo delle pizze mentre la mia compagna ci saluta per andare...
scritto il 2010-09-08 | da hotrob
Natale 2010
Era la notte di Natale e Mara aveva un sonno molto agitato, forse aveva esagerato con il cibo, stava sudando, così scostò le coperte mostrando le sue nudità alla pallida luce lunare. Lei aveva l’abitudine di usare lo scaldasonno, perciò anche d’inverno poteva dormire nuda e adesso che ormai non aveva più il suo ciclo poteva stare...
scritto il 2010-09-07 | da mammatroia
La scala
Era una giornata di settembre mentre ero al computer x rilassarmi un pò dopo aver studiato dalle 7 fino alle 10 di fila mi viene a trovare mio cugino Luigi verso le 11... Lui mi saluta x un pò parliamo poi lo invito a mangiare a casa visto che non abbiamo l'occasione di vederci spesso lui accetta... Mentre mangiavamo lui mi guarda negli occhi...
scritto il 2010-09-05 | da gigina
Grazie mamma e papà per la punizione 1
E iniziata proprio così, io, 19 anni, bocciato, quindi, non solo venduto lo scooterone appena comprato per la mia virtuale promozione ma anche l’esilio nel paesino in montagna dove vivono i nonni, e mia sorella Francesca, 18 anni, promossa a pieni voti ma sorpresa con le mutandine abbassate e il fidanzatino che ravanava felice, spedita a...
scritto il 2010-09-03 | da serginho
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.