Erotici Racconti

Ricerca racconti

Risultati di ricerca per "corpo" :

3 8 racconti trovati.

Esplorando il nostro corpo e le sue reali funzioni-e necessità
genere: comici
Inizierei dalla mente sempre sintonizzata sul l'esigenza sessuale giornaliera,per passare poi ad esplorare le parti che compongono il viso: gli occhi,impazienti di vedere il sesso altrui "ingrifarsi",le orecchie ben grate nel sentire quello sciacquettio dei nostri Sessi ben piantati l'uno nell'altra ed impegnati nel rumoroso movimento da...
scritto il 2018-09-03 | da Maialina
Ho venduto il mio corpo per un buon lavoro
genere: dominazione
Compiuti 18 anni, ho provato a mandare curriculum a raffica, ma senza alcun esito positivo. Avevo bisogno di un lavoro, anche solo stagionale, non mi andava più di dover dipendere economicamente ancora dai miei genitori. Dopo qualche mese, mi contatta il direttore di una società che gestisce un porto per un colloquio di lavoro. Fissiamo...
scritto il 2018-08-29 | da Valentina2000
Le mie dita vogliono il tuo corpo
genere: masturbazione
Sono nuda nel mio letto,le mani scorrono sul mio corpo mentre la mente fugge pensando di essere con te,se potessi mi avvicinerei a te,ti bacerei piano sulle labbra dolcemente, poi mi allontanerei dalle tue labbra per baciarti debolmente il collo, trattenere piano la tua pelle tra le mie labbra e quasi mordere, poi succhierei forte il lobo del...
scritto il 2018-07-13 | da Stronzaedeccitata
La prima, calda estate di Mirko (IX) - Linguaggio del corpo
genere: masturbazione
--- continua da VIII° parte --- I due giorni successivi Sabrina sarebbe stata molto impegnata con gli esami. Mi avvisò che non sarebbe potuta essere presente all'abituale sessione del pomeriggio, ma che avrebbe provato con tutte le forze a collegarsi dopo cena. L'uso della webcam sarebbe stato comunque proibito vista la presenza dei suoi figli...
scritto il 2018-06-21 | da mirko_polenghi@virgilio.it
Il Corpo, il Verbo e la Mente |8/8| Il caso Ehrenfeld
genere: pulp
[N.d.A.: Per l'ultimo capitolo di questo ingarbugliato mistero cui vi ho sottoposto finora, faccio una eccezione alla regola e invito dunque tutti voi lettori ad una piccolissima seduta introspettiva: immaginate anche voi di guardare la pioggia. La pioggia, infatti è una componente molto presente in quasi tutti i capitoli di questo racconto....
scritto il 2018-06-04 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |7/8| Il gioco delle parole
genere: sentimentali
Ero lì, distesa sul letto, totalmente nuda. Avevo già fatto la doccia, come ogni mattino. Tuttavia, non avevo alcuna intenzione di andare a lavoro. Non quel giorno. Io ero Alice Ehrenfeld. Psicoanalista fallita. Avevo trattato male, molto male sia Eric che Hilary. Li avevo condizionati. Li avevo fatti scappare. Io ero nient'altro che una...
scritto il 2018-06-03 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |6/8| Il colloquio con William Cooper
genere: interviste
La dottoressa Alice Ehrenfeld era appena arrivata davanti l'abitazione della sua paziente. Nel corso delle ultime settimane aveva studiato una strategia per tentare di recuperare una difficile situazione. Il caso Elizabeth era diventato col tempo il più difficile della sua carriera. Lei sapeva bene quale fosse il suo ruolo. Tuttavia,...
scritto il 2018-06-02 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |5/8| Le Manie di Napoleone
genere: voyeur
Avevo bisogno di una nuova identità. Dovevo essere invincibile. Dovevo in qualche modo difendermi, da tutto e da tutti. Vagavo per la strada. Non ricordo neanche il motivo per cui lo facessi. Era come se volessi scappare da qualcosa. Ma perché scappare, dopotutto? Dovevo riacquistare il mio potere. L'assoluto controllo delle mie azioni. Spesso...
scritto il 2018-06-01 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |4/8| La donna senza Volti
genere: masturbazione
Mi ritengo una donna fortunata, dopo tutto. Perché, direte voi? La mia più grande fortuna sta nel fatto che non ho subito alcun deficit cognitivo, dopo l'incidente. Sono sempre rimasta molto lucida, sebbene non riuscissi più a guardare in faccia le persone. All'inizio fu traumatico, lo ammetto. Tutti i familiari diventarono perfetti...
scritto il 2018-05-31 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |3/8| Caso 3
genere: pulp
Mi alzai, come ogni mattino. Ero intontita, Sapevo soltanto di essermi addormentata sul divano la sera prima. Avevo forse bevuto troppo? Quante ore avevo dormito? Ero riuscita a lavarmi quantomeno i denti? La cosa buffa è che non sapevo rispondere a nessuna di queste domande. Mi sentivo come in tilt. Sveglia alle 07.00. Un po' tardi rispetto al...
scritto il 2018-05-30 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |2/8| Caso 2
genere: voyeur
Mi alzai, come ogni mattino. Ero intontita, Sapevo soltanto di essere ritornata da lavoro stanca e stremata, coi vestiti zuppi di pioggia. Avevo cenato? Avevo forse preso un raffreddore durante la notte? Ero riuscita a lavarmi quantomeno i denti prima di andare a dormire? La cosa buffa è che non sapevo rispondere a nessuna di queste domande. Mi...
scritto il 2018-05-29 | da Miss Ehrenfeld
Il Corpo, il Verbo e la Mente |1/8| Caso 1
genere: prime esperienze
Piove a dirotto. Sono quasi le 20 di un venerdì qualsiasi. Ho trovato finalmente la casa della mia paziente. Una strada anonima, in un sobborgo urbano di una città apparentemente deserta. Le vicessitudini che mi hanno portata a presentarmi di persona presso il luogo in cui ella abita sono a dir poco assurde. Sono tuttora indecisa se girare i...
scritto il 2018-05-28 | da Miss Ehrenfeld
Corpo e mente, corpo o mente
genere: prime esperienze
Una camera, come tante, diversa ma sempre uguale, fosse di casa o di albergo non cambia. La porta che lascia il mondo fuori e isola, una finestra chiusa a nascondere da sguardi indiscreti o forse aperta a favorire la curiosità di chi guarda, trasgressione e paura, eccitazione. Una boccata di aria e panorami, traffico e rumori e gente e natura,...
scritto il 2018-05-09 | da Amore&Psiche
Corpo di ballo,corpo da sballo
genere: etero
In quel periodo avevo 25 anni e mi ero fidanzato da poco con la mia ragazza,allora ventenne! Suo Padre era autista di bus e doveva portare un gruppetto di ragazzette facenti parte del corpo di ballo della ns.Citta' in un Paesino alle pendici del Monte Amiata, a circa 150 km.dalla nostra. Ci invitò a seguirlo con la ns.auto,noi due e la Madre di...
scritto il 2017-10-13 | da MORRISETTE
Come miele sul corpo
genere: sentimentali
L'ho immaginato. Ho immaginato le tue braccia avvolgermi e un calore profondo, languido, protettivo, accarezzami. Ho perfino pensato che le tue braccia fossero il mio mondo. L'ho pensato, l'ho immaginato. Ho sognato di fare sesso con te tante di quelle volte da credere di averlo fatto davvero. Ho immaginato, creato e sognato un mondo dove tu eri...
scritto il 2017-07-17 | da Flamerebel9
Il mio corpo freme
genere: dominazione
il mio corpo freme, si bagna, sussulta, il mio sesso accoglie così come la mia bocca, è uno stato mentale che mi appaga, mi fai tua, il tuo corpo dietro di me, sento il piacere tra le gambe mentre ti muovi dentro il mio... porti una mano sul collo, mi penetri, sbatti, prima piano, poi quasi con prepotenza,vuoi saziarti di me... il tuo pollice...
scritto il 2017-06-28 | da Aphrodite scarlett
Un bel corpo e cazzo attaccato ad una testa mostruosa
genere: bisex
Da piccolo era brutto tutti lo prendevano in giro,poi crescendo non e' molto migliorato,almeno nel viso,ma fisicamente era ben messo. Mentre tutti lo umiliavano e preso in giro,io invece no,ero l'unico a frequentarlo,perche' mi dispiaceva che Carlo era umiliato da tutti,era ed e' un bravo ragazzo,di lui mi piaceva la sua cultura e bravura,si era...
scritto il 2017-03-22 | da polpo
Il mio corpo
genere: masturbazione
Era difronte allo specchio,stava cercando di ammirare ciò che le apparteneva. Alta un metro e settanta,con gambe così lunghe e con una vita così stretta. Aveva capelli scuri e lunghi,le arrivavano un po' più in giù della schiena. Aveva sopracciglia folte,ma ben definite. Aveva gli occhi del peccato,neri,grandi e con ciglia lunghissime....
scritto il 2017-02-06 | da Van_Jade.
Un corpo da reato 2
genere: trio
Primavera. Il bel carabiniere ed io ci frequentiamo clandestinamente ormai da diverse settimane. L'intesa sessuale è all'apice, i nostri corpi non hanno più segreti l'uno per l'altra. Una mattina particolarmente calda mi ritrovo da sola nel mio appartamento, divorata dal desiderio delle sue possenti mani e della sua bocca famelica sul mio...
scritto il 2017-01-21 | da Togabollente
Un corpo da reato
genere: tradimenti
Lunedì mattina mi reco presso la stazione dei carabinieri per presentare una querela per conto di un cliente. A ricevere la denuncia c’è un carabiniere davvero attraente, molto alto e muscoloso, la cui divisa esalta la figura statuaria. Alla sua vista rimango piacevolmente colpita e mi accorgo da subito che la cosa è reciproca, dal momento...
scritto il 2016-12-05 | da Togabollente
Chiaretta, il corpo del piacere
genere: incesti
Chiaretta è mia figlia e voglio raccontare alcune delle esperienze vissute con lei, naturalmente il tutto è frutto di fantasia. Ecco pasqua, una delle feste che se non fosse per il fatto che si sta a casa dal lavoro sarebbe totalmente inutile visto che si passa il tempo a mangiare e a sentire le stronzate che dicono gli altri convinti di...
scritto il 2016-10-06 | da beppe883
Amiche per il corpo
genere: saffico
Alessia e Diana erano amiche da una vita. Elementari, medie, superiori: sempre assieme, sempre nello stesso banco. Avevano scelto facoltà diverse, ma il legame era rimasto: un’amicizia così forte è rara, di questi tempi. Conoscevano una i gusti dell’altra, anche in fatto di uomini. Mai prima d’ora erano state attratte da un’esperienza...
scritto il 2016-09-27 | da estroverso18
Una mano sul corpo
genere: masturbazione
Una mano sul corpo, da tempo non scorreva su di lei. In una serata ricca di pensieri, la sua mano era l'unica compagnia possibile, fedele, delicata ma anche maliziosamente perversa. Ci mise poco a capire, ci mise poco a lasciarsi abbandonare dal ricordo e dal piacere della carne. Un letto che per molto tempo era rimasto vuoto quella sera si...
scritto il 2016-09-21 | da Federica_romana
Padre sorpreso dalla reazione del proprio corpo
genere: incesti
E' estate, pomeriggio. Sono in Salento, nella nostra casa tra gli ulivi e il caldo non mi fa dormire, così mi alzo per andare in cucina a prendere un bicchiere d'acqua. In corridoio mi cade per caso l'occhio verso la porta della cameretta dove dorme mia figlia Giulia. Lei ha 21 anni, è di canagione scura, olivastra, accentuata dalla forte...
scritto il 2016-06-25 | da Professionista81
Alla scoperta del proprio corpo Parte 2
genere: saffico
La notte mescolò le carte in tavola,mi svegliai con un senso di disgusto per ciò che avevo fatto il giorno prima, l'idea di poter incrociare Mary sul pianerottolo mi azzerava la salivazione e mi rendeva nervosa, non avevo voglia neanche di guardarmi nello specchio, mi vestii quasi a caso ed uscii sul pianerottolo nascondendomi dietro mia...
scritto il 2016-04-21 | da redlips
cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.