Un uomo...una donna....una coppia felice trentaduesima parte

di
genere
sentimentali

descrivere ogni momento trascorso in quei sette giorni con i nostri amici francesi sarebbe complicato....un romanzo intero....per noi era la prima volta che ospitavamo degli amici per una vacanza....degli amici molto intimi...chicca e flavio non facevano testo per essere paragonati a questo tipo di esperienza.....fu semplicemente straordinario.
Essendo inizio estate il lago di garda,dove viviamo,regala il clima giusto per fare gite,passeggiate,ma anche spiaggia,espletati gli impegni di lavoro miei e di mia moglie...il resto del tempo lo abbiamo dedicato a loro....la nostra stessa abitazione abbastanza isolata dava la possibilita' di interagire in assoluta liberta'.
avevo acquistato questa piccola cascina ad un'asta nel mio primo matrimonio...insieme ai terreni adiacenti piantumati ad ulivi e vigna...come investimento...ma poi una volta separato,decisi di ristrutturarla completamente...ed andare a viverci...
divenne il mio nido...insieme ad Ornella....
lei seppe dargli il tocco femminile che mancava....divento' una simpatica villetta con pietra avista,circondata da un giardino con una bella siepe alta sul retro...con tanto di loggiato verandabile nell'inverno...circondati da terreni con ulivi e vigna...una piccola oasi...
condividere con loro non solo l'interno...ma soprattutto l'esterno...
oltre alle gite.....alle passeggiate...qualche cena fuori...e in un paio di occasioni la spiaggia isolata a Manerba....era rilassante fare il barbecue con jerome per pranzo...con le nostre mogli a preparare la tavola nel loggiato...in pareo...cosi in sintonia....la stessa cosa la sera...fin dal loro ingresso in casa nostra...si creo' in modo naturale una perfetta sintonia ....non sarebbe stata una nottata...o qualcosa da gestire come la vacanza albanese...da noi avevamo a dispozizione sette giorni...sette notti...ogni tipo di comodita'.....non potevmo certo usare il viagra tutti i giorni...ma era impossibile non desiderare di essere intimi con tutte le situazioni che si creavano....abbiamo dialogato tanto...parlando spesso di cose serie...ma quando l'eccitazione bussava ai nostri cervelli...ci lasciavamo andare al piacere...da condividere tra quattro persone che si volevano bene....tanto bene.
ornella e nathalie sapevano essere seducenti in ogni occasione....sia in pareo mentre stavano in giardino....deliziandoci con dei topless provocanti....sia la sera in accappatoio dopo una bella doccia a sorseggiare nel loggiato del vino...o molto eleganti per una cena al ristorante....per non parlare se si mettevano della lingerie molto molto sexy ed intanto guardare un film porno in sala...
per me e ornella conciliare anche il lavoro era complicato...stanchezza...effettivamente essere intimi con loro significava interagire anche per ore...io in ufficio ogni tanto un pisolino riuscivo a farlo...ma mia moglie con i turni faceva fatica....piu' volte usammo il classico alimento energetico...l'uovo sbattuto con il marsala....
mia moglie molto piccante e sciolta nel piacere l'avevo vista piu' volte....ma in quei sette giorni fu sbalorditiva....dalla sua testa e dalla sua bocca uscivano idee e fantasie a cui non ero abituato...un esempio...a meta' vacanza...
sotto il loggiato una sera...dopo una bottiglia di Groppello...disse....guardiamo un film dopo?...roby abbiamo ancora quello dei cavalli?

innamoratibresciani@yahoo.com


di
scritto il
2024-06-06
8 3 7
visite
1
voti
valutazione
1
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.