C’è sempre la prima volta 2

di
genere
tradimenti

Quella sera mi ritirai a casa distrutto , la mia cara moglie o we voglia o per bisogno di non rompere il giocattolo economico mi aveva tradito dando col mio stupore bocca e culo al suo capo , credo che quel giorno era la priva volta che l’ho faceva , forse la potevo fermare in tempo ma qualcosa mi fermo quel giorno , non sono riuscito a fermarla, Laura a spompinato è fatta inculare dal capo di sua spontanea volontà godendo e supplicare il capo a sfondare il suo bel culo adorato da me da sempre . Laura si ritirò a casa verso le 22.30 , venne da me a raccontare del bel contratto che avevano fatto con il capo , subito si avvicinò a me e mi baciò si spogliò e si infilò in bagno a fare una doccia calda , uscita dal bagno si infilò sotto le coperte dove mi abbraccio forte strusciando il suo corpo nudo sopra di me , scende giù nel mio cazzo con la bocca e mi succhia il cazzo come una pazza affamata facendo uno dei suoi fenomenali pompini ingoiandolo fino in gola il mio cazzo , Laura con quella reazione mi fece dimenticare tutto quello che era accaduto qualche ora prima , dopo un po’ mi sali sopra infilando il cazzo in culo cavalcandolo con forza , fino a fammi sborrare dentro . Laura si appoggiò sul letto con la testa nel cuscino e si addormendo . La mattina seguente volevo che lei almeno mi raccontasse il suo tradimento e d’asso perdonare da me , ma lei molto tranquilla andò a lavorare salutandomi e baciandomi . Questo duro we una settimana senza che Laura mi raccontò niente per lei era tutto a posto , ma una sera mi disse che per motivi di lavoro se io volevo doveva mancare per almeno tre giorni per andare in fiera con tutto l’ho staff , la attenta era fra un mese , io senza fare lo geloso ho dato il mio consenso . Laura in quei giorni era molto tranquilla presa dal lavoro ma tranquilla , pensai che quella scopata era stata un caso isolato solo un regalo per il capo ormai dato . Puntualmente fui smentito , non andai a lavoro , al primo mio controllo seguo mia moglie a lavoro , arriva nel piazzale non sale in ufficio ma scende il capo che la fa salire nella sua auto , Laura entrata si avvicina alla testa del capo dando un bacio veloce forse in guancia , fino a ora tutto bene ma dopo un po uscendo il paese fuori da occhi indiscreti , vedo da dietro che mia moglie si avvicina al capo rimanendo attaccata a lui molto vicina si abbassò sulle sue gambe scomparendo dalla mia visuale non ero sicuro ma penso che gli stava facendo un pompino , la sicurezza arrivo quando l’auto il capo la fermo dentro il cortile di una Villa , posteggi l’auto e senza fammi notare cerco di avvicinarmi più vicino possibile , ma Laura si alza dalle gambe del capo uscendo dall’auto aspetta che il capo si sistema per entrare dentro la Villa , la porta la apre Laura con le chiavo che il capo gli ha dato , i due entrati si buttano su un divano che io ho visto guardando da una finestra del lato casa dove Laura prosegui a succhiare il cazzo del capo già senza pantaloni seduto sulla spalliera del divano con le sue due mani accompagnava il suo grosso cazzo in bocca a Laura tirandola dalla testa senza mani , Laura ingoiava fin che poteva quell’asta , Laura mi diede la conferma che scopava tutte le volte che voleva , perché già avevano tutte e due molta intesa , sembrava di assistere a una scena da film porno , l’ho fa vedere sul divano e ci sale sopra , poi con una semplice botta nei fianchi Laura obedisce alzandosi mettendosi a gambe aperte aspettando che li trapana la fica messo difronte a lui , il capo col solo cenno che gli scende le gambe Laura si posiziona a pecora facendosi sfondare prima la fica poi il culo per finire gli prende la testa e gli sborra in bocca . La situazione non cambio altre volte anche senza vedere dov’era Laura al capo aveva promesso il suo bel culo , mi confermò dopo qualche mese raccontandomi tutto che già al primo colliquio di lavoro gli a fatto un pompino al capo per assumerla , per proseguire tutti o giorni , dopo all’autogrill la inculata per la prima volta per continuare in ufficio tutti i giorni , alla fiera in quei tre giorni potevo immaginare ma l’ultima sera ritirati un Po prima nella stanza sistemo i bagagli faccio una doccia lui mi aspetta nel letto ma non da solo il capo invito a fare un trio con me il figlio della nuova proprietà araba , messs in mezzo mi hanno rotto il filo e la fica insieme per tutta la notte , la mattina prima uno poi l’altro hanno voluto fatto un pompino prima di colazione dopo per bene o assaporato ingoiando il loro sperma . Fine
scritto il
2024-05-08
2 . 5 K
visite
3
voti
valutazione
3.7
il tuo voto
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.