Fra amici Maturi

Scritto da , il 2024-02-12, genere gay

Avevo cominciato ad avere rapporti con maschi passivi, io sono bisex, ma apprezzavo sempre di più il sesso fra maschi ora che ero maturo. In una chat avevo conosciuto un passivo che mi aveva inviato, e non avendo posto, mi aveva proposto di vederci con un altro attivo maturo, per fare in 3 a casa di quello. lo sentii al telefono sembrava a posto andai.
Dopo un po di cnvenevoli quello passivo lo prese in bocca, prima il mio poi quello dell'altro e stava diventando eccitante, quando arrivò una telefonata la passivo che dovette andar via di corsa, lasciandoci a cazzo duro.
Il mio ospite era simpatico e ben fatto, mi chiese se mi piacesse baciare in bocca, a lui piaceva, tanto ormai il passivo era andato ptevamo segarci fra noi e baciarci.
Cominciammo a baciarci era eccitante mentre i due cazzi si toccavano, sensazione nuova.
ma la sega che cominciammo non era molto soddisfacente al che lui propose un gioco, alternarci a prendere il cazzo fra le cosce, tanto il cazzo dell'altro sarebbe rimasto fra le pance, e avremmo tenuto al caldo.
per fami capire si mise sulla sciena sul letto apri le cosce io salii su di lui, lui chiuse le cosce sul mio cazzo, mntre sentivo fra le pance il suo cazzo.
Cominciammo un lento movimento molto eccitante.
Dopo un po mi porpose di alternarci, cosi lui sali su di me, io lo strinsi fra le cosce e il mio cazzo era sulla sua pancia.
Era eccitantisismo, dopo un po ci mettemmo di fianco, e sborrammo assieme, bagando le nostre pance. Lui non esitò a toccare la sborra e leccarsi le mani.
Mi sorrise, com'è andata' cazzo proprio non mi aspettavo fosse cosi eccitante.
Mi disse che io gli paicevo, e mi chiese se io piacessi a lui, ma certo.
Andammo in bagno per farci una doccia, e sotto l'acqua venen anche lui, e comincio a baciarmi ancora.
Mi ha fatto veniri voglia, mi disse all'orecchio te lo posso prendere in bocca? non l'ho mai fatto ma voglio provare con te. Cosi si chino e comincio a ciucciare.
Tornai durissimo ci asciugammo ed andammo sul letto anche lui era molto eccitato.
Com'è prederlo in bocca gli chiesi e lui disse che era stato molto eccitante con me aveva provato con altri, am con me si era sentito a suo agio.
Lui per tutt arisposat a mi baciò, e poi cominciò a succhiarlo, con lentezza, fino a farmi venire nella sua bocca. Io non ebbi il coraggio di prendere il suo, non ero preprato, e lo segai tanto che mi sborrò addosso.
Non so che mi prese ma lobaciai e provai il sapore della mia sborra nella sua bocca.
Mi sorrise tenedosi vicino. Ci chiamò quello passivo che era andato via e ci chiese se volevamo fare acnora con luo, ma gli rispondemmo che era meglio di no.
Rimanemmo amic, e amanti furtivi, anche se io non mi decisi mai a prenderlo in bocca, ma lui un giorno volle avere un rapporto anale, e fu bellisismo era vergine.
Da allora diceva che voleva far l'amore con me. Che bello.

Questo racconto di è stato letto 2 9 8 9 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.