Ivan il mio cuginetto 6

di
genere
incesti

Arrivò l’autunno con i suoi primi freddi , Ivan ed io continuavamo a vederci , ogni tanto facevamo sesso . Un giorno di novembre, Ivan era a lavoro, (meccanico Ferrovie dello stato) , quando scoppia un temporale , il mio pensiero fu subito per Ivan , chiamai la stazione e mi assicurai che stesse bene, un pensiero mi comincio a tormentare , Avevo fatto sesso con Ivan , uscivamo sempre insieme, eravamo complici in tutto , mi ero preoccupata per lui, cosa provavo per Ivan? Comunque fu il pensiero di un momento, la nostra vita continuava con la solita routine . Cominciavo a farmi degli amici in paese , cominciai a lavorare come cameriera , in una Paninoteca poco fuori dal paese, perché non volevo pesare sui mie genitori e mi diedi da fare. Una domenica mattina , Ivan venne da me , ciao zia Samantha e in casa , si è in cucina sta facendo colazione , grazie zia , mi diede un piccolo pacchettino , questo è per te , erano un paio di orecchini , Ivan ma , niente ma Samantha ci tengo a te , a quel punto capii che Ivan aveva il mio stesso tormento, felicissi ma del regalo abracciai iIvan , ti voglio bene Ivan , anche io Samantha ( continua)
di
scritto il
2023-09-18
2 . 1 K
visite
Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.