Confessioni di ina moglie 4

Scritto da , il 2022-11-22, genere prime esperienze

Quella prima esperienza extra coniugale non mi turbo piu’ di tanto , non capivo come la moglie di Carlo poteva da tanto anni tradire un marito con quel cazzo che si ritrova , ma nello stesso tempo Carlo mi diceva che fra me e sua moglie come donna non cera paragone , gli uomini pagherebbero per stare con me , sentivo parlare Carlo molto entusiasta di me neanche mio marito lo era cosi a vantarmi del mio bel fisico alla mia età’ , gli dicevo di non dire cretinate e che donne in giro belle ce ne sono . Lui insisteva sempre con quella cosa che pagherebbero per scopare con me e tanto specialmente uno in particolare . Io alle sue parole non feci caso , io e Carlo scopavo per dagli un insegnamento alla moglie e a mio marito di che cosa stavano perdendo . La moglie e mio marito quasi ogni giorno scomparivano come se niente fosse , sta volta con Carlo non fu una sveltina in bagno , ci siamo dati appuntamento in una camera di hotel che lui non affittava mai , mammamia ritrovare senza fretta quel cazzone a disposizione per me mi sali la libidine ancora di piu’ , nel letto tutti nudi fu una scopata speciale , gli succhiai il cazzo sputtanando per tutto il tempo la moglie poco brava a farlo godere , e mi scopo tutto il tempo a pecora come una vacca tenendomi le tette mentre mi penetrava con forza sputtanando quel cazzetto di mio marito , elogiando quella cazzo che gia mi aveva fatto venire due volte , con Carlo e lui coon me ci troviamo bene , senza avere nessuna sicurezza che mio marito andava con la moglie di Carlo , scopavamo come se ci consociavamo da tempo . Finito andai in piscina a rinfrescarmi la fica che Carlo mi aveva distrutto . Per un paio di giorni con Carlo non ci siamo incontrati anche se la moglie partiva tutti i pomeriggi , non vedendo Carlo lo cercai per l’hotel ma lo vidi entrare nella zona piscina arrabbiatissimo e incazzato nero , senza dare a l’occhio cercai di parlare con lui , che malinconicamente a saputo che la moglie era na vera puttana , e che gli appuntamenti con tuo marito non erano solo loro due ma partecipava una terza persona vide uscire dal beb abbracciata la moglie con tuo marito e il padrone del beb , entrare dentro dal retro con le mani che gli tenevo o il culo . Io stupita dalla cosa volevo vedere con i miei occhi , e che la prossima volta di chiamarmi che ci vengo a vedere . Il giorno successivo costatai la cosa con i miei occhi , ci siamo imboscati nel parcheggio nel retro costatai vero tutto quello che Carlo mi racconto . Quella sera gli feci un pompino in auto come due ragazzini nel parcheggio del beb e tornammo in hotel prima che mio marito tornasse . Chiesi a Carlo per quale motivo tua moglie faceva tutto questo , lui non mi rispose , ma nello stesso tempo perche’ mio marito faceva tutto questo non cera motivo , mi arrabbiai molto dicendo a Carlo che la volevo fare pagare a mio marito amaramente e lui a sua moglie ma non sapevo come , Carlo a avuto un idea e mi disse tu la vuoi fare pagare , fai fare a me mi sarai grada . Dopo qualche giorno solita uscita della moglie gli disse che per cena non tornava , mio marito gia il giorno prima era andato due giorni per lavoro in citta’ , dopo che la moglie se ne ando’ con Carlo ci siamo ritrovati nella stessa stanza di sempre a scopare , ma con qualche novità , si fece trovare a letto gia nudo con la luce spenta , un sotto fondo musicale e la luce del bagno accesa per non restare troppo al buio , le mie prime parole avvicinandomi a lui sono state quelle come mai tutto questo, pensi con un po’ di romanticismo mi possa vendicare di quel bastardo ,Paola Paola fai fare a me , vedrai che mi ringrazierai dell’esperienza bella che avrai , nel momento che a pecora gli succhiavo il cazzo altre due mani mi afferrarono il mio culo , si avvicino un secondo uomo , non ho avuto il tempo di lamentarmi che mi infilo la lingua nella fica , mi sono irrigidita subito ma Carlo mi disse di rilassarmi e godermi la cosa , subito allargai le gambe e stavo per la prima volta per scopare con due uomini una delle voglie di tutte le donne ma non pensavo che poteva capitare a me , i due si diedero il cambio mi trovai davanti un bel altro cazzo che lo sconosciuto mi infilo in bocca , succhiando quel cazzo Carlo si posiziono dietro amscopqndomi la fica a pecora , una sensazione bellissima con due bei cazzoni a mia disposizione iniziarono a distruggermi fica e gola mi sentivo che la stavo facendo pagare bene a mio marito , ringraziando Carlo dell’ organizzata scopata , la scopata prese una nn Ella piega mi sbattevano a turno e io gli succhiavo i loro cazzi duri e caldi , ma non contento Carlo ora Paola arriva il bello , si sdraio nel letto lo straniero e Carlo mi fece salire sopra mi abbasso la schiena per porgere le mie grosse tette in bocca si posiziono di dietro mi appoggio la cappella nel culo e mi inculo facendomi gridare dal dolore mi spacco il culo mentre laltro mi spaccava la fica mi fece gridare per tutta l’inculata facendomi molto male , ma solo cosi mi disse che mi potevo vendicare di tuo marito e di mia moglie sfonda doti il gran culo che hai , molto violento mi penetrava il mio culo dando dopo un po’ il cambio all’altra persona che in modo molto brusco mi spaccarono il culo per 1/2 ora , con un finale da brividi messa in mezzo in ginocchio nel pavimento mi sborrarono tutte e due in bocca e in faccia facendomi bere tutta la loro sborra ora cara ti sei vendicata mi dissero in coro , quei due mi avevano rotto il culo e fatto provare per la mia prima volta una doppia penetrazione culo fica che ricorderò per sempre . Almeno mi sono vendicata bene .

Questo racconto di è stato letto 4 0 9 3 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.