Serata fetish tra amici 3

Scritto da , il 2022-09-22, genere feticismo

Sono sempre io, marco e oggi vorrei raccontarvi l'ultimo capitolo di questa meravigliosa storia. Erano circa le 10:30 di sera quando arriviamo con molto calma sotto il nostro portone, entriamo e saliamo a casa nostra, quando eravamo in ascensore luca con faccia confusa chiese:
"scusate ma mi sono perso qualcosa? sbaglio o vi siete scambiate le scarpe voi due ahaha" evidentemene stando in ascensore che era stretta si era reso conto di questo piccolo particolare, alessia si mette a ridere e gli risponde:
"sii scusami, ma le sue scarpe erano cosi belle e gli ho chiesto se potevo provarle" e luca gli dice:
"figurati mica è un problema era solo una cosa strana ahaha" e mentre continuiamo a ridere entriamo dentro casa, ci accomodiamo in salotto e ci sediamo, alessia allora si propone di andare a prendere qualcosa da bere e luca ne approfitta per andare in bagno, cosi rimaniamo li io e federica che come se nulla fosse si sfila la scarpa e me la metta davanti al viso, accarezzandomi le labbra con le sue dita perfette e guardando la mia erezione mi dice:
"porcellino ma quest'effetto ti fanno, non posso sfiorarti che gia ti viene duro" io stavo per balbettare qualcosa quando mi dice "zitto e annusa" io sto zitto, chiudo gli occhi e respiro a pieni polmoni, quando li riapro intravedo alessia che si avvicina e stava guardando il suo ragazzo annusare i piedi di un altra ragazza, dentro di me avevo ancora paura della sua reazione, ma lei un mi guarda con la faccia da troia e mi sussurra all'orecchio:
" Non essere maleducato leccali. d'altronde sono sporchi della tua sborra, per cui sta a te ripulirmi" io mi eccito come non mai ma mi vergogno anche di leccarli davanti a lei, ma non resisto apro la bocca e faccio entrare le sue dita una ad una, sento quel misto di sapore tra piedi, pelle della scarpa e sborra, e devo dire che era fantastico.. federica fa una faccia sorpresa, a quanto pare non se l'aspettava nemmeno lei, ma sgrana gli occhi e appoggia la testa, a quanto pare stava godendo anche lei, si sente la porta del bagno che si apre, e immediatamente federica ritira il piede e si rimetta la scarpa e con la faccia da santarella come se nulla fosse chiede a tutti se volevamo guardare un film, noi acconsentiamo e allora iniziamo a discutere sul film da guardare, per fortuna avendo netflix c'era ampia scelta, e alla fine la scelta ricade su un film molto bello che aveva anche vinto dei premi oscar, purtroppo oltre ad essere bello era anche molto lento, fatto sta che ci sediamo, e iniziamo a guardare il film, nel nostro salotto c'era una divano da due posti e ai lati due poltrone, io e alessia ci siamo messi sul divano e federica e luca si mettono sulle poltrone, inizialmente avevo luca sulla poltona affianco a me e federica stava alla sua destra, ma lei gli chiede se potevano fare a cambio perchè da dove stava lei guardava male, luca un po scocciato annuisce, alessia appena inizia il film si toglie le scarpe e poggia i suoi piedi velati sul tavolino, in bella mostra di tutti e sulla pianta si poteva notare che erano umidi, luca pensava fosse sudore, ma federica ormai sapeva che quella era la mia sborra.. federica ovviamente per non tirarsi indietro toglie anche lei i tacchi e mostra i suoi piedini fantastici, con quelle dita perfette smaltate di bianco e ancora un po umide della mia saliva, luca sembra non farci caso a differenza mia che ne ero rimasto ipnotizzato, così federica ne approfitta e chiede a luca se voleva fargli un massaggio, ma conoscendolo le risponde che gli aveva suggerito più volte di non mettere i tacchi se poi gli fanno male ai piedi, allora lei facendo l'offesa me li poggia sulle gambe e gli dice, d'accordo, per fortuna c'è chi li apprezza! luca fa una faccia un po' stranita perchè gli dava fastidio che sua moglie avesse messo i piedini su di me con tutta questa confidenza e sapeva che a me eccitavano anche parecchio, ma fa finta di nulla, io chiedo ad alessia se le dava fastidio, ma lei mi risponde tranquillo amore fai come se fossero i miei.. io allora delicatamente inizio il massaggio.. sentivo tra le mie mani quei piedini cosi morbidi, umidi della mia sborra e della mia saliva, che avevano un odore forte ma stupendo, e federica muoveva quelle dita perfette smaltate di bianco mentre mi guardava con una carica erotica pazzesca, mentre sprofondava nella sua poltrona avvicina un piede alla mia faccia ed io inizio ad annusarlo e dopo un po non resisto e timidamente tiro fuori la lingua e inizia a leccarlo, fortunatamente era buoi e luca non si era accorto di nulla, ma alessia sapeva benissimo cosa stavamo facendo e mi fissava eccitata, tanto che inizio a sentire la sua mano che mi sbottona i pantaloni, mi infila una mano delicatamente nelle mutande, e mi ritrovo con la mia ragazza che mi sega mentre stavo leccando i piedi stupendi di federica, tutto ciò accanto a suo marito ignaro della situazione (o almeno così io pensavo), la storia va avanti per un po', federica alterna i suoi piedi tra le mie mani, la mia bocca e il mio cazzo, Alessia mi sega a gran ritmo mentre mi sussurra cose porche all'orecchio, e piano piano con l'altra mano inizia anche lei ad accarezzare e massaggiare i piedi di federica, finchè non inizia a leccarli insieme a me, fedirica inizia a toccarsi, anche lei era troppo eccitata, e a me tutta quella situazione iniziava a farmi impazzire, a un certo punto luca, blocca il film e accende la luce perchè doveva andare in bagno, noi eravamo tutti troppo presi per accorgerci di ciò, così la luce si accende e luca si ritrova questa scena davanti i suoi occhi.. la sua faccia è incredula, io mi blocco e non sapevo che fare, alessia come se nulla fosse continua a segarmi e a leccare, luca si stava per incazzare ma federica gli dice:
- Tranquillo amore, tra poco arriviamo anche da te.. e mi mette un piede in bocca e con l'altro mi massaggia le palle, non sapevo cosa avessero intenzione, e luca risponde: - lo spero..
come se nulla fosse va al bagno e poi torna da noi, io ero troppo eccitato per pensare e continuo a stare al gioco, luca si siede, spenge la luce e riaccende il film, federica con molta tranquillita slaccia i pantaloni di luca, gli abbassa le mutande e gli tira fuori il cazzo, ed inizia a segarlo mentre io continuavo a leccargli i piedi ormai da mezz'ora.. alessia vedo che inizia a gustarsi la scena, e a un certo punto mi mette il cazzo tra i piedi di federica che iniziano a segarmi, mi fa l'occhiolino e si alza, non ho idea di cosa voleva fare, si avvicina a loro e prende in mano il cazzo di luca e gli inizia a leccare le palle, federica si gira e pancia in giù e continua a segarmi con i piedi mentre iniziano a fare un pompino a due spettacolare a luca, io ero preso dal panico, la mia ragazza stava facendo un pompino a luca davanti i miei occhi questo era troppo, ma poi guardo quei piedini cosi perfetti che mi segavano e continuo ad eccitarmi, finchè non vedo luca che non resiste più ed esplode proprio nella bocca di alessia mentre federica lo segava, io non resisto e inondo i piedi di federica, alessia si alza ancora con la sborra che le colava dalla bocca e lecca tutta la mia sborra via dai piedi di federica.. sale il silenzio.. luca dice:
- wow! mi sa che questo scambio mi è convenuto e ride
federica e alessia si baciano e si scambiano la nostra sborra con la lingua, poi mi sussurrano all'orecchio:
- non puoi negare che è piaciuto anche a te brutto porco
e continuano a ridere, si in effetti è stata la cosa più eccitante della mia vita, ma anche la più umiliante, infatti fu proprio quella l'ultima volte che vedemmo luca e federica, e da li a poco anche il mio rapporto con alessia si rovinò..

Questo racconto di è stato letto 1 2 0 4 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.