Un padre una figlia

Scritto da , il 2022-06-30, genere incesti

siamo una famiglia come tante mi presento io sono Aldo di anni 51 mia moglie Sara di anni 49 e mia figlia Giulia di anni 18 appena computi è molto bella alta 175 bionda occhi verdi un lato b pronunciato.. io lavoro come impiegato pt mia moglie lavora in un magazzino tessile si occupa di distribuzione molte volte a casa siamo soli con mia figlia ceniamo dopo lei va in camera sua, è molto timida arrossisce subito, io la incoraggio ad uscire ma lei mi dice no papà non mi va che stai solo in casa poi con te sto bene mi sento protetta io l'abbraccio gli do un bacio sulla guancia gli dico Giulia ci prendiamo un caffè lei si papà, lei va in cucina carica la vecchia moka e aspettiamo che esce, la guardo è veramente bella vestita con una maglietta lunga slip brasiliani mi stavo eccitando prendiamo il caffè telefona mia moglie mi comunica che sarebbe rientrata a notte inoltrata xk doveva arrivare un camion x scaricare del materiale.. io gli dico ok a dopo comunico a mia figlia che la madre sarebbe rientrata tardi, ci diamo la buonanotte non riuscivo a prendere sonno, Giulia mi aveva eccitato, mi alzo x andare al bagno sento dei gemiti provenire dalla stanza di Giulia mi avvicino piano la porta era un pò aperta sento siiii papà vieni sverginami sono tua ti ho lasciato la porta aperta avrei voluto entrare ma non lo fatto in primis poteva rientrare mia moglie, e poi ho pensato al dopo chissà che succede!!! era una scusa che mi davo io e basta così sono ritornato in camera.. il giorno dopo mia moglie era in casa mi dice che sarebbe dovuta partire x lavoro e sarebbe ritornata fra 2 giorni!! il mio pensiero è andato a giulia mia moglie è partita, con giulia abbiamo ordinato 2 pizze bevuto bevuto birra, la mia bambina era molto provocante stava con una vestaglietta della mamma si vedevano le forme a me era venuto duro avevo una buona dotazione che non ho nascosto lei guardava in mezzo alle gambe era tutta rossa non so se di vergona ho era eccitata stava ad occhi bassi la prendo x mano la faccio sedere sulle mie gambe sente il bozzo che premeva sul suo culetto la bacio lei non si muove aveva due labbra con un rossetto rosso non forte gli ordino tira fuori la lingua lei esegue la metto nella mia bocca gli tocco la fichetta era un lago la stendo sul tavolo inizio dai piedini li prendo in bocca lo infilo finche possibile poi salgo con la lingua sulle cosce fino ad arrivare alla sua vagina bagnata inizio a leccarla con maestria lei gemeva io ogni tanto un morso tenero poi si e liberata venendo nella mia bocca ho mandato tutto in gola quel nettare dolce tiro su il viso intrinseco dei suoi umori mi avvicino al suo viso lei mi lecca tutto il viso io intanto la masturbavo lei gemeva, si fa più audace mi tocca il cazzo era diventato di marmo gli dico sei vergine lei risponde si papà lo presa in braccio lo portata sul lettone lo adagiata sopra, ho tirato fuori il cazzo lei lo ha guardato non ne aveva mai visto uno cosi gli ho detto bacialo amore di papà lei ha ubbidito la preso in mano lo leccava poi lo ha preso in bocca lo fermata altrimenti gli sarei venuto in bocca, allargato le gambe gli ho messo un po di saliva ma non cera bisogno appoggiato sulla vagina è entrata la cappella era lubrificata di suo appena entrata ha fatto Aaaaaaaaaaa dopo lo inserito fino in fondo rompendo l'imene uscito il sangue sono rimasto dentro poi lei ha iniziato a venirmi incontro io lo inserivo tutto poi uscivo x rientrare subito e venuta ancora siiiiiiiiiiii godoooooo godoooooooo siiiiii papà sfondami anche io stavo x venire volevo venire sulla pancia lei si è sfilata da sotto x prenderlo in bocca era sporco non gli è fregato niente gli ho sborrato nella bocca lei lo ha mandato giù raro x una vergine la tenuto in bocca finche non ha perso vigore dopo ci siamo fatti una doccia lei mi a detto grazie ho goduto tanto la mattina mi ha svegliato con la bocca sul cazzo che lo leccava poi lo ha preso in bocca finche non sono venuto. era tanto che non mi svegliavo così. la storia è proseguita....

X CONTATTI HO CONSIGLI SCRIVETE HA(. sa480.ralf_dom12@yahoo.com

Questo racconto di è stato letto 7 5 3 8 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.