La giovane Marilisa e il ricco uomo del paese

Scritto da , il 2021-11-30, genere prime esperienze

Ciao, sono Marilisa, oggi, ormai una donna più che matura, almeno per la mia età
Da poco più che adolescente vivevo solo con mia mamma,mio padre era morto per un incidente sul lavoro
Mia mamma per tirare avanti la carretta faceva da domestica in una casa di nobili su in collina nel napoletano
Ho conosciuto fame e miseria davvero
Un giorno mia mamma dovette portarmi con lei a lavorare perché non potevo stare a casa in quanto avevamo lo sfratto
Appena arrivata in questa enorme casa rimasi a bocca aperta
Era tutto sfarzoso, tutto di lusso
Mia mamma mi portò dal padrone di casa per presentarmi e dirgli se potesse lasciarmi li con lei
Il cavalier Oreste,un signore anziano molto distinto
Mi accolse, devo dire con molta gentilezza
Fu comprensibile e disse che potevo restare
La sera il cavaliere disse a mia mamma che poteva lasciarmi a dormire lì

Li viveva solo con la vecchia moglie e ogni tanto veniva qualche parente
Mia mamma parlò con me e io accettai
Finalmente avevo un letto tutto per me e una casa meravigliosa
Mia mamma andò via in serata
Io mi cambiai e stavo nella mia camera
Il cavaliere bussò
Apri la porta,mi chiese se mi andava un po'di gelato
Volentieri
Non lo mangiavo da anni
Andammo di sotto e prese un bel gelato
Una bella Coppa che divorai subito
Ti piace qui?
Io dissi tantissimo
Vorresti stare sempre con me qui?
Magari,risposi io
Farai la brava?
Farò tutto quello che vorrà lei
Si sedette
Sbottonò i pantaloni
Tirò fuori il cazzo
Lo avvolse con la crema del gelato
Vieni,leccalo
Mi inginocchiai e leccai tutto facendo anche sborrare lui
Sei stata bravissima
Da domani sarai una di famiglia
....
Continua
Se vi è piaciuto il racconto posso continuare

Questo racconto di è stato letto 4 0 6 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.