I 2 Don

Scritto da , il 2021-09-14, genere dominazione

Eccomi li seduta sul divano la camicetta e la gonna nera erano li sulla sedia il reggiseno bianco di pizzo era già caduto a terra mentre indossavo ancora il perizoma suo compagno, Don Pietro era li davanti a me mentre Don Alfio era leggermente più indietro si erano già tolti gli abiti talari che indossavano quando mi hanno accolta in sacrestia 10 minuti prima, per poi condurmi nell'appartamento di don Paolo, dopo avermi ordinato di spogliarmi ora erano li nudi davanti a me don Paolo di circa 56 anni capelli bianchi magro portava gli occhiali e ad occhio fornito con una 20ina di cm di pisello, mentre don Alfio più giovane di 2 anni ma più robusto e con un pisello più corto ma più grosso, erano li che si stavano masturbando guardandomi, io sono mora capelli corti magra terza di seno , 41 anni , sposata.
Mentre si masturbavano sia don Paolo che don Alfio si avvicinarono e mi ordinarono di continuare io la sega, presi in mano i loro piselli duri e continuai per qualche minuto sentendo i loro gemiti... non parlavano erano silenziosi mi guardavano seri ed eccitati.
Poi udì la voce di don Alfio che mi ordinava di alzarmi togliermi il perizoma e di seguirli, cosa che feci in silenzio loro mi condussero in camera da letto di don Alfio lavstanza era in penombra illuminata da qualche candela si notava un letto matrimoniale un piccolo armadio e un trespolo in legno che fungeva da inginocchiatoio davanti ad immagini sacre, i due entrarono e si sdraiarono sul letto e mi ordinarono di inginocchiarmi nuda sul trespolo e recitare alcune preghiere... mentre io lo facevo i due preti mi guardavano e continuando a toccarsi.
Finite le preghiere don Paolo mi ordinò di andare li con loro nel letto mi alzai e mi misi in mezzo a loro don Alfio mi ordinò serissimo di fargli un pompino e io ubbidii subito ero in ginocchio sul letto e mentre infilavo il pisello di di don Alfio in bocca sentii le mani di don Paolo che mi avcarezzavano il sedere e lo sentii dire Eleonora hai proprio un bel culo chissà quanti peccati hai fatto con questo bel culo e ora noi dobbiamo porvi rimedio.... continua....

Questo racconto di è stato letto 1 5 2 2 volte

Segnala abuso in questo racconto erotico

commenti dei lettori al racconto erotico

cookies policy Per una migliore navigazione questo sito fa uso di cookie propri e di terze parti. Proseguendo la navigazione ne accetti l'utilizzo.